Connect with us
Evangelion Thrice Upon a Time: durata e sinossi del film Evangelion Thrice Upon a Time: durata e sinossi del film

Anime e Manga

Evangelion Thrice Upon a Time: durata e sinossi del film

Published

on

Evangelion 3.0+1.0 Thrice Upon a Time (Shin Evengelion Gekijōban) è l’ultimo capitolo della tetralogia conosciuta come Rebuild of Evangelion. Il lungometraggio è stato afflitto da vari rimandi, doveva uscire nei cinema giapponesi 23 gennaio ma è stato rimandato – ancora – a data da destinarsi. La serie di film animati che abbiamo menzionato, iniziata nel 2007, ripercorre le avventure narrate nello storico anime Neon Genesis Evangelion e ne funge anche da seguito. Oggi possiamo lenire l’esasperante attesa di tutti i fan dell’opera informandoli della durata del film e della sinossi.

È il sito Crynchyroll a darci conferma che Evangelion Thrice Upon a Time è stato visionato dall’Organizzazione giapponese per il rating e la classificazione dei film (EIRIN – Eiga Rinri Kanri Iinkai) e che ha una durata di ben 154 minuti (2 ore e 34), il che lo rende il film di Evangelion più lungo mai prodotto. Il film è stato esaminato dalla commissione il 18 gennaio scorso e classificato con un rating G (General Audience), perciò è adatto a tutti.

Infine rimane la breve sinossi, che potete trovare qui di seguito in una nostra traduzione:

Shinji Ikari, la causa del Third Impact è stato abbandonato… Sarà in grado di ricostruire se stesso? L’animazione porta avanti una storia che si è fermata nel 2012 con Evangelion 3.0.

Sappiamo che a prendere in mano le redini della produzione è stato lo studio Khara, che ha già prodotto i precedenti film della tetralogia e che ha lavorato a stretto contatto con Hideaki Anno, il regista della serie anime originale. Altri addetti ai lavori sono: Yusuke Matsui per la direzione dell’animazione in computer grafica, Takashi Suzuki per la direzione tecnica della stessa computer grafica, Manabu Kobayashi alla realizzazione dei modelli 3D e infine Syuichi Iseki per le animazioni chiave.

Speriamo che queste novità siano portatrici di buone notizie, ossia dell’arrivo imminente del film.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Giurista appassionato di videogiochi che ama passare delle ore a guardare anime e serie tv, sembra una descrizione strampalata ma quando si aggiunge anche un sano amore per la palestra... il risultato è ancora peggio. Eppure una volta ero capace di vendermi bene.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anime e Manga

Four Knights of Apocalypse: il manga è disponibile su Crunchyroll

Published

on

Four Knights of Apocalypse: il manga è disponibile su Crunchyroll

Four Knights of Apocalypse (Mokushiroku no Yonkishi) – i “Quattro Cavalieri dell’Apocalisse” – è il nuovo manga di Nakaba Suzuki e seguito della sua precedente opera, The Seven Deadly Sins. La nuova opera è molto recente, la sua pubblicazione è iniziata in Giappone alla fine del gennaio di quest’anno, e si propone come continuo delle vicende viste e vissute ne I Sette Peccati Capitali, manga, poi divenuto anche anime, che ha avuto un successo incredibile negli ultimi anni. A quanto pare la nuova storia è stata capace, nonostante siano usciti appena 5 capitoli, di attrarre su di sé una certa attenzione, tanto che Crunchyroll ha deciso di pubblicare il manga sul suo sito.

È lo stesso sito di Crunchyroll a confermare la notizia: il primo capitolo sarà reso disponibile a tutti gli utenti per la lettura, gli altri invece saranno visionabili solo da coloro che hanno sottoscritto un abbonamento Premium. Ogni settimana la lista dei capitoli verrà aggiornata rendendo questo, nei fatti, una pubblicazione simultanea con il Paese del Sol Levante; dove comunque i capitoli di Four Knights of Apocalypse sono pubblicati settimanalmente da Kodansha sulla rivista Weekly Shōnen Magazine.

Assieme alla buona notizia il sito di Crunchyroll fornisce anche una breve sinossi di Four Knights of Apocalypse, e noi ve ne proponiamo una traduzione:

Percival è un ragazzo buono che vive in un posto sperduto noto come “Dito di Dio” assieme a suo nonno. Tuttavia il mondo non è stato abbastanza gentile da lasciare che la pace e la tranquillità durassero per molto. Un incontro con un cavaliere misterioso ha cambiato il loro destino e una verità scioccante viene alla luce. Il ragazzo quindi parte per un viaggio senza fine.

Qualcuno potrebbe pensare che Crunchyroll stia già scommettendo grosso sull’opera di Nakaba – e visti i trascorsi dell’autore non gli si può nemmeno dar torto. Chissà magari un giorno potremo vedere l’anime di Four Knights of Apocalypse porprio sul sito di streaming arancione? Staremo a vedere.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Anime e Manga

Nuovi anime su Crunchyroll da questa primavera

Published

on

Nuovi anime su Crunchyroll da questa primavera

La primavera 2021 di Crunchyroll si preannuncia piuttosto interessante per tutti gli amanti degli anime, sono stati annunciate ben 5 new entry che andranno ad arricchire la videoteca virtuale del sito arancione. Le novità sono: ODDTAXI, Zombie Land Saga Revenge , JORAN THE PRINCESS OF SNOW AND BLOOD, I’ve Been Killing Slimes for 300 Years and Maxed Out My Level e Tokyo Revengers.

Ecco le descrizioni dei vari titoli, tratte direttamente dal sito di Crunchyroll:

ODDTAXI:

“Dunque, dove devo portarla?”

Il tassista Odokawa vive una vita davvero ordinaria. Non ha famiglia, non esce molto con gli altri ed è un tipo strano con una mentalità chiusa che non parla molto. Le uniche persone che considera amiche sono il suo dottore, Gouriki, e Kakibana con cui è amico sin dal liceo.

Tutte le persone che chiedono il suo servizio sembrano a loro volta un po’ strane. L’universitario che vorrebbe che il mondo lo notasse per le sue attività online, Kabasawa. L’infermiera piena di segreti chiamata Shirakawa. La coppia di comici che non smettono mai di parlare che si fanno chiamare gli Homosapiens. Il teppista locale che si chiama Dobu. Un gruppo di idol alle prime armi chiamato Mystery Kiss… Tutti questi discorsi normali lo condurranno in qualche modo a una ragazza che si è perduta.

Zombie Land Saga Revenge:

Attraverso le ere, un gruppo di leggendarie ragazze sono diventate zombi per salvare la prefettura di Saga. È il ritorno dell’innovativo anime sulle idol zombi!Un giorno Minamoto Sakura ha perso la vita in uno sfortunato incidente. Dieci anni dopo… Sakura si sveglia in una strana magione in cui il misterioso produttore di idol Tatsumi Kotaro le racconta che si sta per unire a un gruppo di ragazze leggendarie per formare un gruppo di idol. Alle sette ragazze viene affidato il compito di salvare la prefettura in declino di Saga e di adottare il nome Franchouchou. Dopo aver superato le difficoltà nate dalla loro differenza di età e di ere di nascita, i loro corpi da zombi permettono loro di superare ogni aspettativa relativa a cosa un gruppo di idol sia in grado di fare. Durante l’ultimo inverno dell’era Heisei hanno calcato il palco del loro primo grande concerto nella sala Furusato Exhibition del Karatsu di Arpino, il che ha fatto loro salire un altro gradino per la scalata che le porterà a diventare delle leggende. Ora, nell’era Reiwa… si alza il sipario su un nuovo capitolo della storia delle Franchouchou, mentre s’incamminano verso un futuro brillante di speranza”.

JORAN THE PRINCESS OF SNOW AND BLOOD:

Anno 1931. Il principe Tokugawa Yoshinobu ha 94 anni ed esercita un controllo assoluto sul Giappone. Le vestigia della cultura dell’era Meiji sono visibili in tutta la città, ma la tecnologia, la scienza e la cosmologia esoterica dell’Onmyodo sono in continuo sviluppo e trasudano un senso di modernità. Annidiati dietro lo sfarzo ci sono gli Kuchinawa, un gruppo di dissidenti che pianificano l’assassinio del principe per far cadere di fatto il suo regime. Il compito di estinguere questo gruppo è affidato al Nue, il gruppo di carnefici segreti del governo. Sawa Yukimura, che lavora per l’organizzazione, ha patito sin dalla sua giovane età per colpa del capo dei Kuchinawa. La sua intera famiglia è stata sterminata e lei ha dedicato la sua vita a vendicare le loro morti.

I’ve Been Killing Slimes for 300 Years and Maxed Out My Level:

Una commedia che parla di una potente ragazza che non ce la metteva tutta al lavoro!(⋈◍ ˃ᴗ˂ ◍)。✧♡ Dopo essere morta per eccesso di lavoro nel mondo reale, mi sono reincarnata in una strega immortale e ho passato 300 anni a godermi la bella vita… A un certo punto, comunque, sono finita per raggiungere il livello 99! Tutti questi anni passati a uccidere slime per ottenere i soldi per pagare le bollette mi sono fruttati un sacco di punti esperienza… le voci sulla strega di livello 99 si sono sparse mi sono trovata a incontrare strani avventurieri, draghi intenti in duelli e persino una ragazza mostro che mi chiama mamma! “Non è un dojo, dunque non venire quì per affrontarmi… !”. Non ho mai partecipato a un’avventura, ma sono la più forte del mondo… cosa ne sarà della mia vita rilassante?!

Tokyo Revengers:

Takemichi Hanagaki lavora come libero professionista e ha raggiunto il fondo della disperazione, nella sua vita. Ha scoperto che l’unica fidanzata che abbia avuto nella sua vita e che frequentata durante le scuole medie, Hinata Tachibana, è stata uccisa dagli spietati membri della banda Tokyo Manji. Il giorno dopo aver scoperto della sua morte, stava sulla banchina della metro ed è stato  spinto sui binari da un branco di persone. Ha chiuso gli occhi pensando che la sua morte fosse prossima, ma quando li ha riaperti era tornato in qualche modo indietro di 12 anni. Ora che è tornato a vivere i giorni più belli della sua vita, Takemichi decide di vendicarsi per la sua misera esistenza salvando la sua fidanzata e cambiando il se stesso da cui tenta di scappare.

Che ne pensate dei titoli annunciati da Crunchyroll? C’è qualche anime che vi interessa particolarmente?

Continue Reading

Anime e Manga

Il libro di ricette di Sanji arriva anche nel resto del mondo

Published

on

One Piece è un’opera ampiamente conosciuta e amata, nata alla fine degli anni ‘90 come manga dalla brillante mente di Eiichirō Oda è poi diventata un anime di grande successo. Da lì in avanti la scalata alla fama mondiale non ha conosciuto battute d’arresto con film, gadget e merchandise vario; ma sapevate che c’è anche un libro di ricette scritto proprio dallo chef della Ciurma di Cappello di Paglia, Sanji? Si, se siete dei nostri lettori. Il fatto è che il ricettario era solo ad appannaggio del pubblico giapponese, ma oggi sappiamo che verrà pubblicato anche nel resto del mondo.

La notizia ci arriva da un tweet di Viz Media, famosa casa editrice americana che si occupa di manga e anime. Eccolo:

Annuncio: One Piece Pirate Recipes! Le ricette che danno forza alla ciurma di One Piece, portate con eleganza e stile dallo chef Sanji. Disponibile dall’autunno 2021.

Dunque il libro di ricette di Sanji sarà conosciuto in occidente con il nominativo di One Piece Pirate Recipes, che si potrebbe tradurre in italiano con: Le ricette da pirati di One Piece. Il periodo di pubblicazione indicato da Viz Media è il prossimo autunno, ci teniamo a precisare però che è indicativo del solo mercato americano, non sappiamo dunque se il volumetto arriverà mai anche qui da noi.

Il ricettario non è nuovo, in Giappone era stato pubblicato già nel 2012 ma, come dicevamo in apertura, era rimasto confinato in patria portando anche numeri piuttosto importanti, ossia 210 mila copie vendute (a metà dell’anno scorso). Probabilmente, seguendo il successo dell’opera di origine One Piece, si è voluto portare il libro di ricette di Sanji anche nel resto del mondo per far provare le ricette del mitico Gamba Nera.

Che ne pensate dell’idea di un ricettario tratto da un manga? Avreste voglia di provare qualche ricetta, avendone la possibilità?

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Supporta il sito

Aiutaci a mantenere il sito aperto! Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutarci.

Be brave, be #Nerd

.

Advertisement

Trending