Connect with us
free comic book day free comic book day

Fumetti e Cartoni

Free Comic Book Day: Godzilla e Fire Power

Published

on

Il Free Comic Book Day è un’iniziativa di origine anglosassone che, negli anni, ha avuto l’obiettivo di promuovere la lettura dei fumetti e la loro circolazione. Quest’anno il progetto è stato proposto anche in Italia, infatti nella giornata del 3 dicembre sono stati presentati 13 albi, disponibili gratuitamente fino ad esaurimento scorte solo nelle fumetterie aderenti. Fra i titoli disponibili sono presenti: Godzilla, un tuffo nel mondo infestato dai Kaiju, e Fire Power, un albo che porta avanti le avventure del ragazzo che ha raggiunto il Tempio del Pugno di fuoco.

Godzilla

L’albo del Free Comic Book Day presenta in copertina il mitico mostro giapponese Godzilla. Conosciuto nel mondo per le sue apparizioni cinematografiche, forse non tutti sanno che il suo personaggio è approdato anche nei fumetti con Godzilla: Cataclysm (dal 2014), edito in Italia da SaldaPress.

Il fumetto a disposizione ci presenta un mondo devastato dagli scontri fra i colossali Kaiju, che hanno ridotto la terra a un mucchio di macerie dal sapore prepotentemente post-apocalittico. Gli umani, ormai ridotti a poco più che rifugiati sul loro pianeta, dopo 20 anni dalla scomparsa dei mostri ancora tentano di sopravvivere, cacciando e raccogliendo ciò che possono.

Stilisticamente da notare un particolare su tutti: gli autori hanno voluto sottolineare la differenza fra la potenza dei mostri e l’impotenza degli uomini. Quando sono protagonisti le creature i colori della pagina si accendono di un rosso fiammeggiante, quando sono gli uomini a prendere la scena tutta l’atmosfera assume un grigio pallido e spento.

Ma le titaniche bestie sono davvero scomparse? Scopritelo dal 28 gennaio 2021, con la prosecuzione della storia dedicata a Godzilla.

Fire Power

Dai toni completamente diversi l’albo Fire Power, che si propone come un seguito delle avventure del protagonista Owen Johnson. Il protagonista aveva perso i genitori in tenera età, divenuto grande aveva infine deciso di viaggiare per scoprire le sue origini. Giunto in Cina raggiunge il Tempio del Pugno di fuoco e viene addestrato dal maestro Wei Lun. Durante l’allenamento viene a scoprire che il padre era un ex studente del Tempio poi unitosi al malvagio Clan della Terra bruciata.

Passati quindici anni Owen è tornato in America, sua terra natale, e si è fatto una famiglia. Qui prendono avvio le vicende del fumetto, vediamo un Owen Johnson adulto che prepara un barbecue per i suoi cari e tutto sembra andare per il meglio. Ad un certo punto però una sua vecchia conoscenza fa la sua comparsa, avvertendolo che se lui è riuscito a trovarlo, potranno farlo anche gli altri. Ma chi sono gli altri? E cosa possono volere da un Owen ormai lontano dalla vita al tempio?

Le avventure di Fire Power, serie scritta da Robert Kirkman e disegnata da Chris Samnee, edita in Italia da SaldaPress, continueranno a maggio 2021.

Giurista appassionato di videogiochi che ama passare delle ore a guardare anime e serie tv, sembra una descrizione strampalata ma quando si aggiunge anche un sano amore per la palestra... il risultato è ancora peggio. Eppure una volta ero capace di vendermi bene.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Fumetti e Cartoni

Dylan Dog 431: Nulla è per sempre

Published

on

Dylan Dog 431 è l’albo intitolato “Nulla è per sempre“, edito da Sergio Bonelli Editore, in edicola nel mese di agosto.

Dylan Dog 431: la trama

La storia inizia con Gertie una ragazza che lavora in un call-center. Gertie scopriamo essere una ragazza alquanto remissiva, sfruttata dalle amiche e che vive con la madre. O meglio, viveva con la madre, poiché l’anziana signora è morta, ma la figlia spesso la immagina e ci parla ancora.

Gertie si dirige al cimitero, a parlare con la madre, quando un giovane di nome Craig, le confessa di aver avuto un colpo di fulmine. I due trovano subito sintonia. Ma l’amato ragazzo nasconde un segreto.

Narrazione e disegni

La storia è scritta da Marzano che riesce a creare un ritmo molto intrigante, andando a smussare tematiche e situazioni che empatizzano in maniera coinvolgente con il lettore.

Freghieri, invece, compone le sue tavole fondendosi con i suddetti testi. Riconosciamo in tratto molto espressivo e diverse scelte vignettistiche che aiutano molto a concentrarsi sulle varie sfumature della sequenza.

Conclusioni

Dylan Dog 431 “Nulla è per sempre” è un albo che mi ha sorpreso in senso positivo. Sinceramente ho iniziato a leggere l’episodio sopraffatto dal caldo, ma man a mano che lo leggevo, mi intrigava sempre di più, facendomi completamente dimenticare delle proibitive temperature.

L’elemento che più mi ha affascinato di questo volume è il personaggio di Gertie, così sfaccettato, ma semplice così comprensibile, ma a suo modo singolare che non può che sedurre l’attenzione del lettore.

Se vi siete perse le altre recensioni di Dylan Dog le trovate qui.

Continue Reading

Fumetti e Cartoni

Da Zerocalcare a Maicol & Mirco, un team di superstar alle prese con Dylan Dog

Published

on

DDCF_Groucho Quarto_cover

Un team di autori travolgenti capaci di conquistare come mai prima i lettori e diventare star assolute del mondo del fumetto. ZEROCALCARE, MAICOL & MIRCO, MARCO BUCCI e JACOMO CAMAGNI: sono loro i protagonisti del nuovo DYLAN DOG COLOR FEST, in arrivo in edicola il prossimo 6 agosto per Sergio Bonelli Editore.

Un evento esclusivo che vede il debutto nelle edicole italiane di GROUCHO QUARTO, il volume che raccoglie, per la prima volta proposte nella loro versione a colori, tre storie speciali del mondo dell’Indagatore dell’Incubo, scritte e disegnate da alcuni dei più amati, seguiti, richiesti fumettisti in circolazione.

Si parte con Lo sbucciacipolle di Zerocalcare, fenomeno indiscusso capace di stravolgere ogni classifica e diventare il simbolo di un’intera generazione con il suo Armadillo, i suoi straordinari personaggi, le sue storie travolgenti e il suo impegno trascinante. Dopo il successo dei libri editi da Bao Publishing (da La Profezia dell’Armadillo a Ogni maledetto lunedì su due, da Kobane Calling a Macerie prime, da La scuola di pizze in faccia del professor Calcare a Niente di nuovo sul fronte di Rebibbia), le migliaia e migliaia di fan in coda per farsi autografare i suoi volumi e i tantissimi riconoscimenti, Zerocalcare si è aggiudicato lo scorso giugno, nell’ambito di Cartoons on the Bay, anche il Premio Sergio Bonelli assegnato al miglior prodotto crossmediale dell’anno ispirato a un fumetto, Strappare Lungo i Bordi, la serie Netflix che ha appassionato, coinvolto e commosso il pubblico di tutto il mondo.

Si prosegue con il racconto tenero e poetico Papà sto male di Maicol & Mirco con il suo stile dissacrante e fulminante. Da Gli scarabocchi di Maicol & Mirco, le geniali vignette rosse e nere che debuttarono sul web per essere poi raccolte nell’elegante Opera Omnia pubblicata da Bao Publishing, passando per le collaborazioni con Linus, SmemorandaMaicol & Mirco si è aggiudicato quest’anno la prima edizione del Premio Tuono Pettinato.

Chiude il volume La caduta di Gro-Uk-Oh Il Distruttore di Marco Bucci e Jacopo Camagni, gli straordinari autori che con la saga urban fantasy Nomen Omen, edito in Italia da Panini Comics, hanno sedotto e travolto anche il pubblico statunitense e quello francese e che arriveranno presto in libreria con una nuova serie di Casa Bonelli intitolata Simulacri, che sarà presentata in anteprima a Lucca Comics & Games.

Le tre storie di DYLAN DOG COLOR FEST 42, proposte in fumetteria nel 2017 nella serie dei Grouchini, sono state colorate per l’occasione da Sergio Algozzino e arrivano oggi per la prima volta in edicola.La copertina dell’albo è di Zerocalcare,la cura editoriale di Roberto Recchioni.

Continue Reading

Fumetti e Cartoni

“Animali misteriosi e come mangiarli”, il ricettario più strano di sempre

Published

on

animali misteriosi e come mangiarli

Edizioni NPE dà alle stampe un ricettario d’epoca, rigorosamente immaginario, che porta in tavola le creature più temibili e leggendarie evocate negli antichi miti e in contesti più moderni: «Animali misteriosi e come mangiarli», un nuovo volume a cura di Imaginary Travel Ltd, già autori de «I luoghi di Lovecraft» e «Vampiri – Dove trovarli» per la stessa casa editrice.


Come si cucina un unicorno? Come si organizza la complessa logistica necessaria a realizzare un cacciucco di Kraken? Qual è la miglior ricetta per impiattare la leggendaria chimera? Questo è solo un assaggio di “Animali misteriosi e come mangiarli”: sulle pagine sfilano basilischi e sarchiaponi, demoni nordeuropei, piante carnivore africane e mostruosità cretesi in un autentico carosello di sapori esotici e delizie impreviste.

Oltre a spiegare come cucinare queste creature, il ricettario introduce il lettore a un’ironica familiarità con la loro storia, senza dimenticare di suggerire come fare a catturarle. Il tutto arricchito da illustrazioni ispirate ai bestiari medievali e ai libri di cucina del XIX secolo.

Una curiosità: gli autori hanno ideato ricette realmente riproponibili con opportune sostituzioni di ingredienti (soprattutto il principale, che non è reale o non è ancora stato scoperto). Una fenice può essere sostituita da un fagiano, un kraken da un polpo e così via, seguendo fantasia e ispirazione. In libreria dal 22 luglio.

Continue Reading
Advertisement

Trending