Film e Serie TV

Netflix pubblica il bestiario di The Witcher

Published

on

La prima stagione di The Witcher, uscita sulla piattaforma di intrattenimento virtuale Netflix dal 20 dicembre 2019, ha riscosso un successo enorme; parliamo di più di 70 milioni di visualizzazioni per la serie del colosso dalla N maiuscola e questo successo ha riportato alla gloria il materiale originale – ossia i libri di Andrzej Sapkowski – e gli stupendi videogiochi della serie omonima.

L’onda lunga del successo non accenna a diminuire e i fan sono sempre più ansiosi di nuove notizie sulle prossime produzioni della serie, in particolare per quanto riguarda la seconda stagione – già annunciata da tempo – che, purtroppo, ha visto un’improvvisa interruzione delle riprese a causa della pandemia di questi mesi. Ma a consolare i fan arriva proprio Netflix con un video (di circa 12 minuti) del suo canale ufficiale nel quale viene mostrato il bestiario della prima metà della prima serie – circa 4 episodi –; qui sono elencate tutte le creature che hanno animato questa prima versione del Continente e che hanno fatto tanto penare il nostro eroico Strigo.



La maggior parte di noi conosce il bestiario, quale raccolta di informazioni relative alle creature di un determinato luogo, grazie ai videogiochi; non è cosa strana che in un videogame particolarmente ricolmo di creature – ad esempio un gioco di ruolo come Final Fantasy – sia presente un bestiario che aiuti il giocatore ad affrontare al meglio le sfide che gli si presentano o, perché no, solo per saziare della sana curiosità. Quello che probabilmente pochi sanno è che il concetto del bestiario è piuttosto antico e del tutto reale, questi testi ebbero la loro massima diffusione in Europa fra il XIII° e il XIV° secolo, e in origine erano delle raccolte di descrizioni di animali reali e/o immaginari utili ai viandanti e ai cacciatori.

Inutile dire che quest’idea calza a pennello con il mondo e i temi di The Witcher, è cosa nota che i mostri che infestano il Continente abbiano contribuito al successo della serie, mostri come Kikomore, Djinn e Silvani – tutti descritti nel video qui sotto – tratti dalla mitologia e dal folklore europei sono personaggi pieni di fascino e mistero tanto quanto i protagonisti della serie. È giusto quindi che abbiano il loro spazio, e questo video glielo concede.

Speriamo che questo video sarà seguito da un altro bestiario che vada a completare, con le dovute descrizioni, anche il resto delle creature che abbiamo incontrato negli ultimi episodi di The Witcher.

Click to comment

Trending

Sito web creato da Silvia Pegurri
Daily Nerd è un Magazine che tratta di cultura Nerd e Geek
Contatti: redazione@dailynerd.it
Copyright: Daily Nerd 2020

Exit mobile version