Connect with us

Fumetti e Cartoni

Bonelli incontra DC, ecco il super crossover Zagor Flash

Published

on

Di recente è uscito il numero zero di una nuova collana edita dalla Sergio Bonelli Editore. L’episodio, firmato da Mauro Uzzeo e Giovanni Masi, presenta il nuovissimo crossover fra due grandi personaggi apparentemente molto diversi tra loro: Zagor e Flash.

Infatti, il crossover Bonelli-DC presenta il primo capitolo, o per meglio dire il capitolo 0, in un albo a 38 tavole con presentazione dei personaggi, storia, studi e piccole curiosità. Noi di Dailynerd abbiamo avuto il piacere di leggere la copia digitale e poter scambiare quattro chiacchiere con gli sceneggiatori. Tuttavia prima della recensione vera e propria sarà meglio far luce su questi due eroi.

ZAGOR

Za-Gor-Te-Nay, lo Spirito con la Scure, è un uomo che ha vissuto la tragedia dell’assassinio dei propri genitori. Rimasto solo viene educato da un trapper che gli insegna a sopravvivere nella natura selvaggia e a combattere lanciando la scure, cosa che contraddistinguerà il suo stile.

Mosso dalla vendetta decide di uccidere il predicatore che aveva aizzato la tribù indiana che uccise i suoi genitori, ma ben presto scoprirà che il padre a sua volta aveva preso parte al massacro di una mite tribù di pellerossa. Apprendendo che non esiste bene e male assoluto, deciderà di schierarsi a difesa dai più deboli.

Il primo fumetto di Zagor è del 1961, scritto da Guido Nolitta, alias Sergio Bonelli, e disegnato da Gallieno Ferri. La serie inizialmente era pubblicata in formato a strisce per poi passare nel 1965 sulla collana Zenith Gigante nel classico formato bonelliano.

FLASH

Barry Allen è un investigatore di Central City. Deve il suo nome “Flash” alla sua capacità di muoversi a velocità sovraumana acquisita durante un incidente con dei composti che, caduti a terra, esplosero. L’esplosione lo travolse donandogli questo superpotere che impiegherà al servizio della giustizia e di chiunque ne abbia bisogno. Da quel giorno divenne “Flash, l’uomo più veloce del mondo”.

Il fumetto di Flash è uscito per la prima volta nel 1956, dando vita alla cosiddetta “silver age”. Tuttavia Flash esisteva già dal 1940 creato da Gardner Fox e disegnato da Harry Lampbert con il nome di Jay Garrick.

The FLASH ZAGOR- la scure ed il fulmine: TRAMA

La storia inizia con dei nativi americani che stanno compiendo un rito sacro per comunicare con gli spiriti. La comparsa improvvisa di un bambino, che pare stia scappando da qualcosa, viene interpretato come un messaggio, e poi lo stesso scompare di nuovo nel fuoco del falò.

Nel frattempo vediamo Flash impegnato a sventare una rapina a Central City e Zagor intento a cacciare accompagnato dal suo fido aiutante Cico. Zagor e Flash iniziano ad avere delle visioni e intravedono la figura del bambino che spinge loro ad inseguirlo e “[…]al contatto con il giovane ragazzo indiano due mondi si uniscono”.

Narrazione e disegni

Il numero zero è fatto proprio per incuriosire il lettore, che alla fine non può che desiderare i numeri seguenti per conoscere gli sviluppi della storia. Fa percepire appena l’odore della storia che verrà fuori, ma non svela niente di quello che sarà in futuro.

Il fumetto si presenta a colori pubblicato nella versione Zagor e Flash che, se combinate, danno origine ad un’unica immagine. L’albo, che nelle dimensioni richiama lo stile bonelliano, ha un layout irregolare, differito a seconda del personaggio, ricordando quasi un fumetto supereroistico americano. Il tutto rende il ritmo della narrazione molto dinamico ed incalzante.

Nella sezione degli extra sono presenti dei cenni storici di Zagor e Flash, alcune riflessioni sui due eroi e i disegni provenienti dagli studi dei personaggi.

Davide Gianfelice ha realizzato gli eccezionali disegni di questo volume zero, rendendo le tavole coinvolgenti ed appassionanti. Il colore è stato dato da Luca Saponti; mentre per la copertina se n’è occupato Carmine Di Giandomenico.

Il cross-over che non ti aspetti

Ovviamente essendo l’inizio di un crossover si può dire ben poco se non che non vedo l’ora di scoprire come evolverà il progetto.

Malgrado questi due mondi sembrino così diversi, il cuore di questi eroi è molto simile. Un’umanità vicina a noi, che nei loro più stretti cugini spesso manca. Ed è proprio sul cuore e sulle emozioni che questo crossover lavora. Una cura nei minimi dettagli per far provare al lettore la sensazione di leggere sia Zagor che Flash.

Un lavoro fatto per nuovi e vecchi lettori, nel rispetto delle loro emozioni.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fumetti e Cartoni

Jundo: primo sguardo a “New Heaven 2099”

Published

on

New heaven 2099

“New heaven 2099” è una graphic novel scritta, disegnata e colorata da Simone Trudu ed è disponibile sulla piattaforma Jundo. La storia, dai tratti fortemente psicologici, è ambientata in un contesto futuristico e sci-fi.

New heaven 2099: sceneggiatura

La storia risulta da subito molto interessante: ci troviamo in una colonia su Marte ed il nostro protagonista, Chum, sembra avere problemi di depressione e probabilmente di alcolismo.

Nel primo capitolo “Continental shelf”, lo vediamo preso dai fumi dell’ebbrezza che ricorda un passato dolce, una versione di sè più spensierata ed una donna. Adesso è un uomo diverso che sembra aver perso tutto, compreso un arto rimpiazzato con uno artificiale.

Nick (chi è?) lo chiama per accompagnarlo in una missione commissionatagli da un certo Quentin B. Dapprima refrattario, poi si lascia persuadere per recuperare un determinato drone in Nevada (sulla Terra?).

Disegni

I disegni sono semplici, ma hanno una loro unicità. I tratti contribuiscono a descrivere in maniera minimal gli ambienti; le figure e gli oggetti sono lineari e squadrati e sono caratterizzate da uno stile molto cartoonesco.

Sono i colori, invece, a riempire le tavole con tonalità decise, che vanno a creare una palette diversa per le varie ambientazioni.

Capitoli e aggiornamenti

Per il momento la prima parte del primo capitolo è uscita il 24 febbraio del 2021, tuttavia a breve, nel corrente mese di maggio, uscirà la seconda parte del primo capitolo: “Continental shelf-parte 2”.

New Heaven 2099: conclusioni

Dalle prime tavole di questo fumetto si percepisce una narrazione complessa ed accattivante. Il protagonista da subito mostra un carattere profondo e ben inquadrato all’interno del contesto che risulta interessante.

I disegni potrebbero non accontentare tutti i palati, e a volte non sono paragonabili alla qualità della trama, non sempre la semplicità ripaga.

Tuttavia la narrazione è la parte migliore e si percepisce da subito che c’è molto altro sotto. Questo è quello che spinge il lettore a divorare l’opera e a volerne sapere di più. Insomma una bellissima storia che consiglio di leggere.

Se vi interessano altre anteprime di Jundo leggete i nostri articoli!

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



 

Continue Reading

Fumetti e Cartoni

Storytel e Bonelli: il debutto del primo audiolibro di Martin Mystère

Published

on

storytel bonelli audiolibri

Storytel Italia, prima piattaforma europea di audiolibri e podcast, con un catalogo che supera oggi i centomila titoli, e Sergio Bonelli Editore, storica Casa editrice di fumetti che vanta la più vasta produzione di letteratura disegnata interamente italiana, annunciano l’avvio di una collaborazione in esclusiva volta a portare in formato audio le storie dei personaggi più amati del fumetto italiano.

Il prossimo 20 maggio sarà l’audiolibro The Young Martin Mystère – scritto da Pierdomenico Baccalario e letto da Alessandro Castellucci – a offrire una voce reale al personaggio nato dalla fantasia di Alfredo Castelli e a inaugurare questa nuova partnership, che si svilupperà nel corso dell’anno in diversi appuntamenti che vedranno le avventure di alcuni dei più famosi protagonisti dell’universo Bonelli finalmente disponibili in formato audiolibro grazie a Storytel.

La collaborazione tra lo storico editore di fumetti, che attraverso l’Ufficio Sviluppo lavora a progetti dedicati al mondo del cinema, delle serie tv, dei giochi di ruolo e ora anche degli audiolibri e dei podcast legati ai suoi personaggi, e la piattaforma produttrice di audiolibri e podcast, sbarcata in Italia nel 2018, vuole porsi così come punto di incontro tra la grande storia editoriale e i nuovi strumenti di narrazione, che sempre più si stanno imponendo come mezzi di fruizione e sviluppo di contenuti complementari e arricchenti rispetto alla tradizionale forma scritta.

storytel bonelli audiolibri

The Young Martin Mystère: trama

Primo protagonista del progetto sarà The Young Martin Mystère, che si propone di raccontare una storia alternativa dell’adolescenza del Detective dell’impossibile. A soli quindici anni, infatti, la vita di Martin viene sconvolta. Persi entrambi i genitori, il ragazzo lascia gli Stati Uniti per una prestigiosa scuola privata nella campagna senese: un luogo solo apparentemente tranquillo, come Martin scoprirà a sue spese. Una storia mozzafiato dove il giovane Mystère conoscerà quelli che diventeranno i suoi acerrimi nemici e affronterà una serie infinita di avventure che cambieranno per sempre la sua visione della realtà.

Le dichiarazioni

“Il mondo del fumetto e quello dell’audio, pur essendo apparentemente distanti come mezzo – uno tutto visivo, l’altro tutto auditivo – condividono un legame molto forte con le storie e le emozioni. Questa è una delle ragioni per cui Storytel sta sviluppando nuove linee editoriali in formato audio: dagli audiolibri basati sui personaggi dei maggiori fumetti, agli adattamenti di graphic novel in una versione specifica per l’audio, alla creazione di prodotti originali e podcast – spiega Marco Ragaini, Direttore Editoriale Storytel Italia -. Siamo felici di iniziare oggi la collaborazione con Bonelli, che rappresenta un patrimonio culturale dell’editoria e che ha creato e disegnato molti dei più amati personaggi del fumetto italiano. Siamo convinti che insieme, unendo le storie di Bonelli con la voce dei bravissimi narratori di Storytel, regaleremo ai nostri ascoltatori e a tutti gli appassionati grandi emozioni”.

Spiega Michele Masiero, Direttore Editoriale di Sergio Bonelli Editore: “Siamo molto felici ed emozionati del debutto di questa collaborazione. La scelta di iniziare con Martin Mystère ci è apparsa ovvia e naturale, visto che da sempre è il personaggio del nostro universo che ha sperimentato i diversi media con successo, e attraverso di lui il suo creatore Alfredo Castelli ha raccontato, oltre che misteri ed enigmi a ogni latitudine del nostro Pianeta, anche i cambiamenti sociali e le innovazioni tecnologiche. Come Sergio Bonelli Editore stiamo lavorando per portare, anno dopo anno, i nostri personaggi a scoprire nuovi orizzonti narrativi e il progetto con Storytel si inserisce perfettamente in questo percorso, col desiderio di realizzare presto anche dei podcast originali. Per noi che realizziamo fumetti da decenni (la Casa editrice compie ottant’anni proprio in questo 2021) si tratta di una sfida tutta particolare: abituati a intrattenere con la parola scritta e con le immagini, questa volta invitiamo invece i lettori a chiudere gli occhi e a concentrarsi sull’ascolto. Anche a loro, come è successo a noi, potrebbe capitare di scoprire un lato del tutto nuovo e inedito dei personaggi che amiamo da sempre”.

Se vi interessa il risultato di questa collaborazione tra Storytel e Bonelli, vi lasciamo questo link con l’emozionante incipit dell’audiolibro The Young Martin Mystère.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Film e Serie TV

Venom La Furia di Carnage: trailer ufficiale

Published

on

Il film dedicato a Venom del 2018 non ha fatto impazzire la critica nonostante la performance più che buona dell’attore protagonista Tom Hardy, ma è andato decisamente bene al botteghino e visto che sono gli incassi a decidere se un film meriti un sequel o meno, ecco il sequel. Venom La Furia di Carnage era stato annunciato da qualche tempo ma il primo trailer ufficiale è appena arrivato e ci dà conferma di quelle poche cose che sapevamo riguardo al futuro film.

Come sempre trovate il video, caricato sul canale YouTube di Sony Pictures Italia, qui di seguito:

In autunno solo al cinema

Tom Hardy ritorna sul grande schermo nel ruolo del “protettore letale” Venom, uno dei personaggi Marvel più enigmatici e complessi. Diretto da Andy Serkis, tra i protagonisti anche Michell, Naomie Harris e Woody Harrelson, nel ruolo del villain Cletus Kasady/Carnage.

Dicevamo che il trailer ci dà la conferma visiva di alcune – poche – informazioni che già il pubblico aveva riguardo al lungometraggio: in particolare che l’attore Woody Harrelson sarà Carnage, ossia l’antagonista principale e che il film arriverà nel corso di quest’anno. Alla regia invece ci sarà Andy Serkis, attore asceso alla fama grazie alla sua interpretazione del personaggio Gollum nella trilogia de Il Signore degli Anelli.

Per quanto riguarda il trailer in sé torniamo da Eddie Brock, che ormai sembra essere entrato in sintonia con il suo “ingombrante” simbionte Venom e conduce una vita normale, per quanto possibile date le sue condizioni. Ma il protagonista del trailer è senza dubbio un altro, ci viene presentato brevemente anche Cletus Kasady, il quale è chiaramente disturbato – pazzo, per usare un termine più comune – e viene scelto per quello che sembra un esperimento dopo il quale egli diventa il corpo ospite di un altro simbionte, appunto Carnage. La nuova creatura non può essere controllata e finisce per distruggere il laboratorio, ora in fuga Carnage minaccia New York e non solo. Non è difficile immaginare cosa potrà accadere quando Venom e Carnage si incontreranno.

Non abbiamo una data precisa ma il trailer conferma che Venom La Furia di Carnage arriverà questo autunno.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Supporta il sito

Aiutaci a mantenere il sito aperto! Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutarci.

Be brave, be #Nerd

.

Advertisement

Trending