Connect with us
lucca comics & games lucca comics & games

Eventi

Lucca Comics & Games, bilancio positivo: 90mila visitatori, 300 espositori e centinaia di appuntamenti

Published

on

Bilancio positivo per …a riveder le stelle, la quattro giorni che ha segnato il ritorno in presenza di Lucca Comics & Games e soprattutto del suo pubblico. Una community che ha accolto questa edizione con un entusiasmo senza precedenti, facendo raggiungere il sold out dopo una settimana dall’apertura delle biglietterie online con 90.000 biglietti venduti.

L’edizione dei 55 anni ha riportato in città 300 espositori dislocati in 15 aree espositive, andando a (ri)scoprire anche luoghi che storicamente avevano ospitato il Festival, conquistando alcuni dei palazzi storici più suggestivi e riportando al centro della scena tutti gli universi che ne costruiscono il cuore e l’anima: fumetto, gioco da tavolo, autoproduzioni, narrativa e fantasy, videogiochi ed eSports, prodotti editoriali per bambini e ragazzi, cinema e serie tv, con la novità di un’area dedicata esclusivamente al mondo cosplay.

I commenti

“Colgo l’ occasione di chiusura di un’edizione del festival sicuramente complessa – sottolinea Francesca
Fazzi
, presidente di Lucca Crea -, di fronte ad una sfida vinta e ai risultati rilevanti, anche in termini
culturali, che abbiamo misurato in questi giorni, per esprimere un grande grazie. Alla Prefettura, alla
Questura, al Comune, a tutte le forze dell’ordine e anche alla protezione civile e ai volontari, che ci hanno
sostenuto e affiancato nei lunghi mesi di incertezza della progettazione del festival, aiutandoci a gestire la complessità di questa formula inedita da organizzare in uno scenario in continua evoluzione. Ma come presidente di Lucca Crea il mio grazie va soprattutto al direttore Emanuele Vietina, al suo grande impegno e alla sua capacità di coordinare uno straordinario gruppo di professionisti, che non si sono risparmiati e che hanno finalizzato energie e competenze, affinché la manifestazione potesse esprimersi nella forza di un grande progetto”
.

“Vogliamo ringraziare tutti gli autori, editori e partecipanti – i nostri visitAutori, il cuore del Festival – che ci
hanno aiutati a far funzionare questa incredibile manifestazione. L’edizione più sentita, quella più necessaria, che testimonia come il cantiere ChanGes avviato lo scorso anno sia ancora aperto, attivo, vivace e pronto a sviluppare nuovi progetti. Questo periodo di sperimentazione ha portato alla maturazione di una grammatica festivaliera totalmente rinnovata, che ha accolto le novità del 2020 integrandole con le esperienze magistrali del passato recente, per creare un legame nuovo e profondo con il pubblico: quello presente nella città, quello che ha goduto degli eventi ed esperienze anche da casa o nei campfire, i luoghi dove nasce e cresce la community”, spiega il direttore di Lucca Comics & Games Emanuele Vietina.

Un evento unico per la proposta editoriale e culturale, ma soprattutto per l’intensità dei valori condivisi che il community event, il DNA di Lucca Comics & Games, ha saputo sprigionare. Decine di migliaia di visitatori hanno illuminato il festival ed hanno potuto godere di: oltre 300 incontri programmati in 16 diverse location; 59 dedicati delle diverse coniugazioni dei comics oltre a centinaia di momenti dedicati ai firmacopie; 66 quelli legati al mondo games a cui si aggiungono gli eventi di gioco organizzato, 29 le
attività connesse all’universo fantasy, 55 quelli vissuti nella villa dedicata al mondo cosplay e alle sue
declinazioni; 24 gli eventi dell’area movie tra cui anteprime come gli Eternals, proiezioni e appuntamenti
speciali tra cui l’incontro con gli attori e la showrunner della seconda stagione di The Witcher.

Gli eventi

Protagonista anche la saga fantasy Wheel of Time con un’esperienza immersiva tra costumi e contenuti video tratti dalla serie di prossima uscita su Prime Video. Celebrata tramite una mostra con alcune anteprime, anche la Serie TV ARCANE, prossimamente su Netflix, ispirata al videogioco League of Legends, mentre il videogioco competitivo è stato tra i protagonisti anche quest’anno alla eSports Cathedral, in una 4 giorni di gioco professionistico e eventi speciali cura di ESL. Le mostre hanno abbracciato il mondo del fumetto, dell’illustrazione, del gioco, del cinema e del videogioco, tra queste ricordiamo l’esclusiva esposizione dedicata a Will Eisner composta da ben 100 opere.

Tre aree sono state dedicate al firmacopie, per rendere più partecipata l’esperienza dei visitatori e eliminare le lunghe code nei padiglioni, rendendo gli spazi espositivi più fruibili. Tra i principali ospiti Frank Miller, Roberto Saviano, Ryan Ottley, Paul Azaceta, Bastien Vivès, Martin Quenehen, Zerocalcare, Leo Ortolani, Sio, Andrea Paris, Angelo Stano, Pera Toons, e gli autori legati alle mostre Teresa Radice e Stefano Turconi, Giacomo Bevilacqua, Walter Leoni. E ancora la connessione tra mondi del progetto Rock ‘n’ Comics con la partecipazione di Caparezza insieme al disegnatore Simone Bianchi, Mahmood, Shade, il frontman dei Negrita Pau e i Lacuna Coil moderati da Andrea Rock.

Dall’incontro che ha visto sul palco lo streamer Pow3r accanto al direttore di Unicef Italia Paolo Rozera, alla partecipazione di Maccio Capatonda e del comico, conduttore e autore Valerio Lundini. Non sono mancati approfondimenti culturali come le due produzioni inedite di Graphic Novel Theatre (Corpicino a teatro – Pagine nere per nere cronache e L’Oreste – Quando i morti uccidono i vivi) e il Tuono Day dedicato ad Andrea Paggiaro in arte Tuono Pettinato.

I Campfire

Lucca Comics & Games non si è esaurita tra le mura cittadine ma anche quest’anno si è arricchita
dell’esperienza di evento diffuso in tutto il territorio nazionale grazie ai 122 Campfire presenti in 18 regioni, con oltre 500 eventi in programma. Il canale Twitch del Festival ha ospitato per quattro giorni un’intensa programmazione – “guidata” da Claudio Di Biagio e dalle streamer Ckibe (Roberta Sorge) e Kurolily (Sara Stefanizzi) – che ha incluso 63 attività con 50 ospiti per oltre 43 ore di diretta. Una bella squadra di streaming partner si sono occupati di approfondire la programmazione delle varie aree attraverso i propri canali Twitch, portando dietro le quinte del Festival gli spettatori: Lo Spazio Bianco,
AnimeClick, Multiplayer.it, CulturaPOP, Nerdcore, IoGioco, The Game Machine, BadTaste, Crossover
Universo Nerd.

Partner

Amazon si è confermato l’e-commerce ufficiale di Lucca Comics & Games aprendo lo Store dedicato al
Festival per avvicinare Lucca Comics & Games ai fan di tutta Italia. Rinnovata anche la Main Media
Partnership con Rai, a tutti gli effetti uno dei luoghi di fruizione del festival: approfondimenti, documentari, dibattiti che fino a fine febbraio 2022 saranno godibili comodamente da casa e on demand tramite la sezione riservata al Festival su RaiPlay. L’animazione del poster di Paolo Barbieri, diventato lo spot per RAI, ha ottenuto oltre 40 milioni di visualizzazioni.

Tra gli eventi top, l’anteprima della seconda stagione della serie Stalk e la puntata speciale di Wonderland su Rai4, in cui sono stati annunciati i Lucca Comics & Games Awards, gli “oscar” italiani del fumetto e del gioco assegnati ogni anno dal Festival agli autori e ai creativi più rappresentativi delle due aree. Una serata in cui Lorenzo Mattotti è stato insignito del titolo di Maestro del Fumetto, che non è solo un riconoscimento della sua straordinaria carriera: grazie alla collaborazione tra Ministero della Cultura, Galleria degli Uffizi e Lucca Comics & Games, il suo autoritratto andrà ad arricchire la mostra “Fumetti nei musei | Gli autoritratti degli Uffizi” a cura di Mattia Morandi e Chiara Palmieri, esposta in anteprima durante l’edizione 2021 del Festival, che andrà poi ad ampliare la collezione delle Gallerie degli Uffizi.

L’evoluzione e la crescita del dialogo con le maggiori istituzioni hanno trovato dimostrazione anche nella scelta del Ministero per le Politiche Giovanili di valorizzare le commemorazioni per il centenario del Milite Ignoto adottando un taglio narrativo, linguaggi espressivi e canali di divulgazione che potessero toccare la sensibilità di giovani e giovanissimi, anche attraverso le modalità e i momenti di condivisione che contraddistinguono il festival lucchese. Un progetto a cura di Anna Villari e Paolo Vicchiarello, che nasce da una collaborazione tra la Struttura di Missione per la valorizzazione degli anniversari nazionali e della dimensione partecipativa delle nuove generazioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Comune di Lucca, su impulso proprio del Ministro per le Politiche Giovanili e con il supporto di Lucca Comics & Games. A ulteriore dimostrazione di quanto il community event e i suoi mondi di riferimento siano diventati centrali non solo a livello internazionale ma anche per la politica culturale del Paese e per l’agenda del Governo.

E ora appuntamento al 2022, pieni come sempre di energia ed entusiasmo!

Daily Nerd è un Magazine di cultura Nerd e Geek. Non si tratta semplicemente di riportare notizie, ma di approfondire e riflettere sulla cultura che ci circonda.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Eventi

Annunciati gli 8 club che parteciperanno all’eFootball CHAMPIONSHIP PRO 2022

Published

on

eFootball CHAMPIONSHIP PRO

KONAMI ha svelato i dettagli del calendario e i club che parteciparenno all’eFootball Championship Pro 2022. La competizione è stata suddivisa in due categorie: eFootball Championship Pro ed eFootball Championship Open. I Club che parteciperanno al torneo di quest’anno sono: FC Barcelona, Manchester United, FC Bayern München, Arsenal, Celtic FC, AS Monaco, AS Roma e Galatasaray.

Calendario eFootball Championship Pro

Sabato, 4 giugno: Sorteggio abbinamenti
Sabato, 11 giugno – Domenica, 12 giugno: Fase a gironi giorno 1 & 2
Sabato, 18 giuno – Domenica, 19 giugno: Fase a gironi giorno 3 & 4
Sabato, 25 giugno: Quarti di finale e semifinale
Sabato, 26 giugno: Play-off per il terzo posto & Finale

KONAMI trasmetterà live il torneo sui canali social di eFootball™, durante le dirette sarà attiva una campagna che permetterà agli utenti sintonizzati di ottenere oggetti in game. eFootball™ Championship Pro sarà, inoltre, supportato da una serie di campagne da parte dei Club coinvolti e che daranno la possibilità ai fan di vincere premi dopo ogni match.

eFootball™ Championship Open è una competizione pubblica alla quale tutti gli utenti di eFootball™ 2022 potranno prendere parte e competere su diverse piattaforme: PlayStation®5, PlayStation®4, Xbox Series X|S, Xbox ONE e Steam®. Quest’anno, i giocatori potranno partecipare alle finali mondiali dell’eFootball™ Championship Open anche su dispositivi mobile, iOS e Android.

Calendario eFootball™ Championship Open

Lunedì, 27 giugno – Sabato, 3 luglio: Round 1
Venerdì, 8 luglio – Lunedì, 11 luglio: Round 2
Sabato, 30 luglio – Domenica, 31 luglio: Round 3
Sabato, 13 agosto – Domenica, 14 agosto: Finali Mondiali

eFootball™ Championship 2022 si baserà sulla modalità “Dream Team”. “Dream Team” è la nuovissima modalità di gioco in cui gli utenti possono costruire la squadra dei sogni mettendo sotto contratto giocatori e allenatori, facendo uso di oggetti di gioco (ad esempio GP che gli utenti possono guadagnare in-game), e competere contro altri utenti di tutto il mondo.

I giocatori possono anche sviluppare e rafforzare i loro calciatori per adattarli a differenti stili di gioco, oltre a organizzare la loro squadra attraverso il tesseramento e l’allenamento dei calciatori.

Grazie a “Dream Team”, gli utenti di eFootball™ 2022 possono creare la squadra dei sogni, in grado di riflettere la personale ideologia calcistica.

Continue Reading

Eventi

Jundo sbarca al Salone del libro di Torino

Published

on

salone libro torino

Dopo le tappe a Romics e Comicon, Jundo si prepara alla sua prima presenza al Salone Internazionale del Libro di Torino (19-23 maggio) dove sarà presente con anteprime, novità, autori ed eventi!

La XXXIV edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino si aprirà giovedì 19 maggio con la lectio inaugurale dello scrittore indiano Amitav Ghosh, in collaborazione con Neri Pozza. In contemporanea, nell’Arena Bookstock, si terrà l’inaugurazione del Bookstock, lo spazio dedicato ai giovani lettori, con l’intervento di Maria Falcone, che racconterà agli studenti le battaglie e il lascito morale del fratello Giovanni a 30 anni dal suo assassinio. Il programma è online! Scopri qui gli appuntamenti.

Tornano a Jundo verrà presentata in edizione cartacea, Belle Epoque di Matteo Filippi e Lorenzo Grassi: Due amici. Una metropoli. Zero soldi. Pierre e Seam sognano gli Champs-elysées, lʼalta società e i completi pregiati. Ma, aperti gli occhi, restano solo monolocali marci, bassifondi e debiti da pagare. Un futuro dal tappeto rosso, ma un presente sporco di sangue. Corpi e sentimenti svenduti al primo offerente, rivalsa marcita in vendetta. La città delle luci ammicca, chi fregherà chi?

Salone Internazionale del Libro (Padiglione 1 – Nuovi Editori – Stand E20)

Due gli autori Jundo Originals che parteciperanno alle signing session in stand nei cinque giorni del festival. E ben quattro gli appuntamenti e i panel a cui parteciperà la giovane casa editrice.

Lorenzo Grassi, disegnatore di Belle Epoque (Da Venerdì 20 a Lunedì 23)
Virand, autore di Harakiri (Da Giovedì 19 a Lunedì 23)

Panel ed Eventi

—Venerdì 20 maggio—
Largo all’horror! Sala del Fumetto, PAD 1 – Ore 11:00 – 12:00
Dai maestri del manga Junji Ito e Kazuo Umezz alla narrativa young adult di Manlio Castagna e i webtoon in arrivo dalla Cina, uno sguardo trasversale a un genere sempre più amato e richiesto. Quali le nuove frontiere dell’horror e il loro rapporto con i giovani lettori?
Con: Silvia Casolari (Mufant), Lorenzo Carucci (Jundo), Manlio Castagna e Cristian Posocco (Star Comics)
Moderano: Alessandro Carnevale (autore, Poliniani Editore) e Daniel de Filippis.

Jundo: dai Webcomic ai Webtoon
Sala del Fumetto, PAD 1 – Ore 15:00-16:00
I webtoon non parlano “solo” coreano e cinese! Scopriamo con Jundo l’evoluzione del fumetto
digitale da webcomic a webtoon! Quale è il futuro della fruizione digitale e il rapporto con i formati cartacei? Quali le opportunità per i giovani autori italiani che desiderano mettersi alla prova con i webtoon?
Con: Lorenzo Carucci (Jundo) e Lorenzo Grassi (Disegnatore de La Belle Epoque)
Modera: Daniel de Filippis

—Sabato 21 maggio—

Storia sportiva del fumetto
Sala Olimpica, PAD 1 – Ore 13:15-14:15
Dal manga al graphic novel, dalle biografie alle nuove tecnologie, tutte le sfumature dello sport
raccontato con la nona arte.
Con: Lorenzo Carucci (Jundo), Mattia Ferri (Beccogiallo), Giovanni Russo (Lucca Comics&Games) e Cristian Posocco (Star Comics)

Cina: storytelling e mondi fantastici dalla narrativa al webtoon
Sala del Fumetto, PAD 1 – Ore 18:30-19:30
Con: Lorenzo Carucci (Jundo), Matteo Gaspari (ADD Editore) e Davide Monopoli (Mufant)
Modera: Daniel de Filippis

Dopo il Salone del Libro di Torino, la prossima tappa di Jundo sarà Etna Comics (1-5 Giugno) a
Catania.

Continue Reading

Eventi

Adrenaline Rush: myAppFree lancia questa attesa indie game jam

Published

on

adrenaline-rush

Oggi vi parliamo di una startup imolese, nata nel 2014, che si chiama myAppFree, che ha deciso di lanciare una indie game jam decisamente importante proprio quest’anno. L’evento si intitolerà Adrenaline Rush e sarà una competizione a livello nazionale dove centinaia di developer si sfideranno sviluppando i migliori mobile game secondo il tema che verrà annunciato.

Adrenaline Rush

Non sarà però solamente una competizione, nelle ambizioni degli organizzatori la Jam potrebbe diventare un riferimento per la comunità italiana ed è per questo che in collaborazione con Unity3D è stato organizzato un ricco programma di webinar durante tutta la durata della sfida.

Ma non è finita qui, infatti ci saranno dei premi piuttosto allettanti, in quanto il montepremi totale supera il valore di 80.000 euro suddivisi tra 3 principali categorie: Il Gran Premio, I Top performer e I preferiti dalla giuria. Una giuria di eccezione che include, oltre agli organizzatori, alcuni partner, tra i quali AppsFlyer, una delle più influenti aziende nell’industria dei mobile game.

L’annuncio del tema avverrà il 16 Maggio e segnerà proprio l’avvio della competizione che durerà fino al 15 Luglio.

Il mondo indie italiano

Il panorama Indie italiano è forse uno dei più variegati e meno valorizzati al mondo: ci sono davvero ottimi studi e sviluppatori in grado di creare giochi unici che purtroppo non hanno l’opportunità di spiccare e di raggiungere i giocatori. Ciò che manca sono da un lato gli investimenti e dall’altro la presenza di un player di riferimento per la community italiana. È all’interno di questo contesto che si colloca myAppFree per offrire il supporto di esperti nel mondo del mobile marketing per scuotere il mercato italiano.

Continue Reading
Advertisement

Trending