Connect with us

Fumetti e Cartoni

Vietnam Horror di Leviathan Labs: la storia che ancora non conoscete

Published

on

Oggi vi presentiamo uno dei nuovi volumi usciti dalla ricca fucina di Leviathan Labs: Vietnam Horror, una storia di Massimo Rosi con i disegni di Vito Coppola. Un volume che raccoglie più storie (Cuore di tenebra, Tunnel rats, Burning sun, Eclipse) che ci fa diventare spettatori di uno dei fatti storici più dolorosi e cruenti dell’età contemporanea, la Guerra del Vietnam appunto, nella quale però si insinueranno eventi ancora più inquietanti e drammatici.

Trama

Il terrore e la paranoia serpeggiano sui campi di battaglia, ma qualcos’altro sconvolge un plotone in piena guerra del Vietnam. Un plotone americano si perde nella foresta vietnamita. Alle loro spalle una montagna, nel cui cuore si nascondono gli ultimi disperati abitanti della zona che, per scacciare l’invasore occidentale, saranno disposti a fare di tutto, anche a costo di perdere le loro anime, anche a costo di portare sulla Terra una creatura ancestrale e vorace.

L’orrore oltre la storia

La guerra del Vietnam è stata uno dei conflitti più controversi mai combattuti. Le vittime, tra soldati americani (e prima europei), sudvietnamiti, vietcong, civili e bambini sono centinai di migliaia. Negli anni registi, scrittori, poeti, fotografi e sceneggiatori hanno raccontato il loro Vietnam, e onestamente non credevo che ancora si potesse tirare fuori qualche idea originale, ma i ragazzi di Leviathan Labs ci hanno ancora una volta stupito.

Vietnam Horror infatti inserisce nella storia elementi horror in modo così naturale e semplice da riscrivere una nuova verità storica: sotto la montagna si cela una male la cui scoperta cambierà ogni cosa e una terribile ferita, un segno molto particolare, darà il via ad eventi raccapriccianti.

Le atmosfere tipiche del Vietnam, un inferno senza fine, fatto della disperazione tanto degli abitanti del luogo che dei soldati americani, le cui espressioni raccontano una guerra che di epico ed eroico aveva ben poco, si mescolano creando un incubo, che poi è lo stesso che molti dei soldati stanno avendo. I nervi sono tesi, tutti si aspettano un agguato da un momento all’altro e la sensazione è quella di una lenta ma inesorabile discesa nella follia.

Il ritmo del fumetto è incalzante. Rosi, come sempre, riesce a inserire qui e lì dei colpi di scena sono ben studiati che ci fanno tenere alta l’attenzione e aumentano quel senso di spaesamento che si percepisce in tutta l’opera.

I personaggi rappresentano un po’ i vari “tipi” di soldato americano: c’è quello che non ha niente da perde, quello che ancora ci crede e chi ha abbandonato ogni ideale e spera solo di tornare a casa presto. Sono tutti personaggi “vivi”, che combattono anche con i fantasmi del proprio passato e con una vita che non sempre è stata generosa con loro.

Il bianco e il nero si sposano perfettamente con le atmosfere del fumetto e Coppola ha il merito di dare alla storia una rappresentazione incredibilmente realistica. Gli elementi della narrazione e quelli orrifici sono gestiti in modo equilibrato e consapevole e questo rende i momenti di pathos ancora più forti e drammatici.

Insomma, il Vietnam aveva ancora qualcosa da raccontarci e siamo certi che gli appassionati del genere potranno apprezzare Vietnam Horror. Un fumetto che riscrive la storia aggiungendo alla tragedia l’orrore di un male misterioso che fa ancora più paura della morte.

Faccio parte di quella strana categoria di persone che, nonostante ci siano mille film da guardare, milioni di manga da leggere e trecento nuovi titoli di videogiochi, si fissa sempre sulle solite cose, per poi passare notti intere a rimettersi in pari con il mondo. Laureata in Lettere e in Editoria e Giornalismo, colleziono libri antichi in modo ossessivo, adoro piante e gatti e pratico judo da anni nella speranza di diventare, se non invincibile, almeno più saggia.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Fumetti e Cartoni

Nasce ONgoing, le uscite di Leviathan Labs incontrano il formato seriale

Published

on

The-Barbarian-King-recensione-3

Se ne era a lungo parlato nelle scorse settimane e adesso Leviathan Labs svela cos’è ONgoing, il nuovo progetto in uscita da oggi, giovedì 1 dicembre

Tanti appassionati lettori di fumetti sono cresciuti con la serialità americana, i classici spillati da 22/24 pagine e come dimenticarsi la lettura avida del numero appena uscito e l’attesa trepidante del numero successivo.

Quindi la Casa editrice del leviatano ha pensato perché non esportare la stessa serialità (e le stesse sensazioni!) in formato digitale con i nostri volumi e con i volumi in lavorazione?

Nasce così ONgoing, le uscite seriali di Leviathan Labs, su Kindle, Kobo, Google Books e sul sito Leviathan Labs, che ad un piccolo prezzo (0,99 euro) vi permetteranno di assaggiare le nostre novità e decidere se gustarvele tutte, numero dopo numero.

Queste saranno le uscite settimanali per i primi 4 mesi:

DICEMBRE 2022

  • giovedì 1 dicembre: FOGLIE ROSSE Capitolo 1
  • giovedì 8 dicembre: CARDINAL DAGON Capitolo 1
  • giovedì 15 dicembre: FOGLIE ROSSE Capitolo 2
  • giovedì 22 dicembre: CARDINAL DAGON Capitolo 2
  • giovedì 29 dicembre: FOGLIE ROSSE Capitolo 3

GENNAIO 2023

  • giovedì 5 gennaio: CARDINAL DAGON Capitolo 3
  • giovedì 12 gennaio: FOGLIE ROSSE Capitolo 4
  • giovedì 19 gennaio: CARDINAL DAGON Capitolo 4
  • giovedì 26 gennaio: UTERO Capitolo 1

FEBBRAIO 2023

  • giovedì 2 febbraio: CARDINAL DAGON Capitolo 5
  • giovedì 9 febbraio: UTERO Capitolo 2
  • giovedì 16 febbraio: CARDINAL DAGON Capitolo 6
  • giovedì 23 febbraio: UTERO Capitolo 3

MARZO 2023 

  • giovedì 2 marzo: CARDINAL DAGON Capitolo 7
  • giovedì 9 marzo: UTERO Capitolo 4
  • giovedì 16 marzo: THE BARBARIAN KING Volume 1
  • giovedì 23 marzo: UTERO Capitolo 5
  • giovedì 30 marzo: THE BARBARIAN KING Volume 2

Restate sulle pagine di Daily Nerd per rimane aggiornati sulle novità del mondo dei fumetti, dei videogiochi, dei manga, degli anime, delle serie tv, dei film e molto altro ancora!

Continue Reading

Fumetti e Cartoni

Zombicide – Il primo giorno, il nuovo volume di Luca Enoch e Stefano Vietti

Published

on

zombicide

Esce oggi in libreria e in fumetteria ZOMBICIDE. IL PRIMO GIORNO, un nuovo volume frutto della collaborazione tra la Casa editrice di via Buonarroti e la società Cmon: un’appassionante avventura firmata dalla coppia “dragoneriana” Vietti-Enoch per i disegni di Alessio Moroni e Marco Itri. Dalla serie fantascientifica del boardgame di successo mondiale Zombicide Invader, questa graphic novel racconta il suo incredibile mondo e i suoi eroici protagonisti.

zombicide

Trama Zombicide

Uno strano virus sembra aver colpito la Terra e adesso i morti stanno tornando alla vita con l’unico scopo di divorare i sopravvissuti. L’inferno è arrivato ed è in questo mondo sprofondato improvvisamente nel caos che dovrà muoversi un gruppo di coraggiosi eroi, pronti ad attraversare quella che da città degli angeli si è trasformata nel regno dell’incubo.

Armi spianate, colpo in canna, tanta grinta e un po’ di sana follia: quando c’è da far fuori frotte di zombi, i nostri non si tirano certo indietro. E dovranno picchiare duro e non arrendersi, se vogliono giungere sani e salvi a un rifugio sicuro e sopravvivere all’apocalisse.

ZOMBICIDE. IL PRIMO GIORNO

  • Soggetto e sceneggiatura: Luca Enoch, Stefano Vietti
  • Disegni: Alessio Moroni, Marco Itri
  • Copertina: Felice Pagliuso
  • Colori: Paolo Francescutto
  • Formato: 17 x 26 cm, colore
  • Pagine: 128

Continue Reading

Fumetti e Cartoni

Nathan Never – Missione Asteroidi, un’avventura tra fantascienza e realtà

Published

on

nathan never

Si completa il 18 novembre con l’uscita di NATHAN NEVER. MISSIONE ASTEROIDI la prima ideale trilogia frutto della proficua collaborazione tra Sergio Bonelli Editore e ASI, l’Agenzia Spaziale Italiana. 

Questa volta vengono puntati i riflettori sul programma LI-CIACube – acronimo per Light Italian CubeSat for Imaging of Asteroids (CubeSat Leggero Italiano per la produzione di Immagini di Asteroidi) – che, all’interno della missione NASA DART (Test di Reindirizzamento di un Asteroide Doppio), avrà il compito di documentare da vicino, per la prima volta, l’impatto tra una sonda e un asteroide con l’obiettivo di modificarne l’orbita.

La storia, scritta da Bepi Vigna e disegnata da Sergio Giardo, ci presenta la Terra del futuro, minacciata da un gigantesco asteroide che ha inaspettatamente modificato la propria orbita ed è ora soggetto alla forza d’attrazione del campo terrestre.

Il nostro pianeta è protetto da un sistema di difesa, pensato per affrontare questa evenienza, ma un misterioso attacco hacker ha messo fuori uso lo scudo di difesa. L’unica speranza per la popolazione è approntare velocemente un piano di riserva, reso possibile solo dall’intervento e dalle infrastrutture della Space Bets Corporation.

L’Agenzia Alfa nutre forti perplessità riguardo il coinvolgimento della multinazionale e si lancia in una corsa contro il tempo per riuscire a risolvere la situazione: un antico esperimento, condotto nella Vecchia Europa del XXI secolo, potrebbe dare a Nathan Never le risposte che cerca per salvare l’umanità.

Il volume è arricchito da un editoriale di Davide Bonelli e dai contributi di Francesco Rea dell’Agenzia Spaziale Italiane e di Maurizio Colombo e Luca Del Savio per Sergio Bonelli Editore.

Continue Reading
Advertisement

Trending