Connect with us

Anime e Manga

Anime: ecco le 100 scene che hanno segnato la storia dell’animazione

Da Mickey Mouse a Sailor Moon. Da Toy Story a Dragon Ball. C’è di tutto.

Published

on

Il sito Vulture, rubrica culturale e di intrattenimento del New York Magazine, ha stilato la propria lista delle scene più iconiche e influenti della storia dell’animazione, un interessantissimo elenco, in ordine rigorosamente cronologico che vi invitiamo a guardare. Nella lista compaiono sia capolavori occidentali che anime giapponesi per tutti i gusti e tutte le età.

A scegliere queste 100 sequenze sono stati esperti e professionisti del settore: si parte dal lontano 1892, con il teatro ottico di Charles-Émile Reynaud ed il suo cortometraggio “Pauvre Pierrot”, fino ad arrivare ai giorni nostri con il cartoon statunitense “Steven Universe”.

Solo per citare alcuni dei capolavori nella lista ricordiamo: La sirenetta, Aladdin, The Nightmare Before Christmas, Toy Story, Shrek e Il Signore degli Anelli.

E in questo elenco non mancano certo gli anime. Le scene provenienti dal mondo dell’animazione orientale occupano ben 24 posti. Ci sono sequenze iconiche come la fermata del (gatto)bus de Il mio vicino Totoro, la trasformazione di Usagi (Bunny) in Sailor Moon e di Goku in super saiyan, o la sgommata in moto di Kaneda in Akira e tanti altri. C’è perfino la famosa scena dei Pokémon (1997) che mandò all’ospedale centinaia di telespettatori in un episodio censurato poi in tutto il mondo.

Tutti gli anime che compaiono in classifica

  • Kujira (1952)
  • La leggenda del serpente bianco, scena della trasformazione (1958)
  • Astro Boy, l’incidente di Tobio (1963)
  • Rocky Joe, cartoline ricordo (1970)
  • Kanashimi no Belladonna, l’orgia dei dannati (1973)
  • La corazzata spaziale Yamato, flashback dal 2°episodio (1974)
  • Heidi, sigla d’apertura (1974)
  • Space Runaway Ideon, Itano Circus (1980)
  • Voltron/Galion, formazione di Voltron (1981)
  • Fortezza super dimensionale Macross, l’esibizione canora di Lynn Minmay (1983)
  • Il mio vicino Totoro, l’attesa alla fermata del bus (1988)
  • La tomba delle lucciole, la morte di Setsuko (1988)
  • Akira, l’inseguimento in moto (1988)
  • Dragon Ball Z, Goku VS Freezer (1991)
  • Sailor Moon, “Moon Prism Power, Make up!” (1992)
  • Neon Genesis Evangelion, ha inizio il progetto di perfezionamento dell’uomo (1996)
  • Perfect Blue, l’inseguimento (1997)
  • Pokémon, il “Pokémon shock” (1997)
  • Cowboy Bebop, sigla d’apertura (1998)
  • Utena: apocalisse adolescenziale, Utena si trasforma in un’automobile (1999)
  • Final Fantasy: The Spirits Within, il bacio (2001)
  • La città incantata, il viaggio in treno (2001)
  • Your Name.,Taki viaggia nel tempo (2016)
  • Devilman Crybaby, scena nel nightclub (2018)
  • Batman, sigla d’apertura (1992) [bonus]

E voi che ne pensate? Avete gusti molto particolari? Allora vi farà piacere sapere che abbiamo selezionato per voi i migliori anime a tema pirati, vichinghi e persino vampiri!

Daily Nerd è un Magazine di cultura Nerd e Geek. Non si tratta semplicemente di riportare notizie, ma di approfondire e riflettere sulla cultura che ci circonda.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anime e Manga

Shiroi Suna no Aquatope, ecco il trailer dell’anime di P.A. Works

Published

on

P.A. Works ha annunciato di essere al lavoro su una nuova serie anime originale intitolata Shiro Suna no Aquatope che debutterà a luglio 2021.

Trama

La storia è ambientata al Gama Gama Aquarium, un piccolo acquario di Okinawa, a un’ora di autobus da Naha. Kukuru Misakino è una liceale di 18 anni che lavora lì e conosce il “mistero” del posto. Un giorno Kukuru incontra Fuuka, in piedi di fronte a un serbatoio dell’acqua con i capelli fluenti ed una lacrima che le scorre sulla guancia. Fuuka ha rinunciato al suo sogno di diventare un’idol ed è scappata da Tokyo in cerca di un posto da poter chiamare casa. Fuuka inizia quindi a lavorare all’acquario e con Kukuru dovrà proteggere l’acquario.

Di seguito vi mostriamo un’immagine della locandina dell’anime.

Shiro Suna no Aquatope, visual per l'anime in arrivo a luglio

Il cast

Miku Itō – Kukuru Misakino
Rikako Aida – Fuuka Miyazawa

Shiroi Suna no Aquatope, ecco il cast dell'anime

Toshiya Shinohara (Black Butler, Iroduku: Il mondo a colori, Nagi no Asukara) dirigerà l’anime prodotto dalla P.A. Works, Yuuko Kakihara (Iroduku: Il mondo a colori, Digimon Adventure Tri.) si occuperà invece della sceneggiatura, Yuki Akiyama (The Eccentric Family 2) curerà il design dei personaggi basati sul design originale di U35 (Lapis Re:LiGHTs) e sarà il direttore delle animazioni, infine Yoshiaki Dewa (Flying Witch) comporrà la musica. Project Tingala è accreditato per il soggetto originale.

Ecco di seguito il nuovo emozionante trailer!

Siete curiosi di scoprire il segreto che si nasconde all’interno di questo acquario?

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Anime e Manga

Il Museo Ghibli rilascerà degli artbook delle opere di Miyazaki

Published

on

Il-Museo-Ghibli-rilascerà-degli-artbook-delle-opere-di-Miyazaki

Il Museo Ghibli di Mitaka, a Tokyo, è una piccola perla per tutti gli amanti delle opere del premio Oscar onorario Hayao Miyazaki; aperto dal 2001 catapulta i visitatori nei mondi e nella magia creata dallo Studio Ghibli. Per portarsi a casa un pezzo di storia dell’animazione giapponese – anzi mondiale – chi vorrà potrà acquistare una serie di artbook delle opere di Miyazaki.

Il sito giapponese di Hypebeast riporta che gli artbook del Maestro saranno contenuti in un pacchetto unico (composto da due volumi) e che al loro interno si troveranno moltissime illustrazioni esclusive. Hayao Miyazaki e il Museo Ghibli, questo il nome della coppia di libri, contiene ben 900 disegni e sketch delle opere dello studio di Koganei; oltre a questi è presente un’intervista del braccio destro di Miyazaki: il produttore Toshio Suzuki.

Gli artbook assieme compongono un totale di 174 pagine che permettono al fruitore di ripercorrere la storia di 20 anni dello Studio Ghibli, dal 2001 al 2020. Ricordiamo alcune delle opere più importanti create in questo periodo di tempo: La Città Incantata (2001), Il Castello Errante di Howl (2004), Ponyo sulla Scogliera (2008), Si Alza il Vento (2013). Ma non solo lungometraggi e interviste, fra le pagine degli artbook si potrà prendere visione di quelle che sono state 18 esibizioni dedicate allo Studio Ghibli che si sono tenute in giro per il mondo nell’ultimo ventennio.

La bella notizia è che Hayao Miyazaki e il Museo Ghibli non sarà acquistabile solo da chi si recherà al Museo d’Arte Ghibli, anzi è già prenotabile sul sito Donguri Sora, al prezzo di 25.000 Yen – poco meno di 200 euro al cambio odierno. Un prezzo tutto sommato onesto, a nostro parere.

Che ne dite dell’idea di vendere dei compendi delle opere di Miyazaki e dello Studio Ghibli? Pensate di volerlo acquistare?

Continue Reading

Anime e Manga

Vivy-Fluorite Eye’s Song, il nuovo anime di Wit Studio

Published

on

Tutti ricorderemo che Wit Studio, quasi a sorpresa, aveva deciso di abbandonare la produzione de L’Attacco dei giganti, complici i ritmi di lavoro schizzofrenici, ma non è certo rimasta a non far nulla. Infatti si occuperà di Vivy-Fluorite Eye’s Song, serie originale che coinvolge due autori molto popolari: Tappei Nagatsuki sarà lo scrittore (Re:Zero) ed Eiji Umehara lo sceneggiatore (ChäoS;Child).

L’anime debutterà questo aprile, ma ancora non è trapelata alcuna informazione per quanto riguarda la trama. Di seguito vi lasciamo il tweet, che mostra una breve anteprima, nel quale è possibile leggere: “Questa è la storia di come io, Vivy, distruggerò la mia ‘me stessa’ digitale”. Potremmo pensare si tratti di un isekai?

Ecco di seguito una locandina promozionale di Vivy-Fluorite Eye’s Song, nella quale la protagonista di spalle volge lo sguardo a due mondi: uno al massimo della sua potenza e l’altro che si sgretola. Quale sarà il destino di Vivy?

Vivy

Cosa ne pensate di questo nuovo anime?

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Supporta il sito

Aiutaci a mantenere il sito aperto! Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutarci.

Be brave, be #Nerd

.

Advertisement

Trending