Connect with us
dragons-dogma-netflix dragons-dogma-netflix

Anime e Manga

Dragon’s Dogma: ecco le prime informazioni sul nuovo anime di Netflix

Published

on

Dragon’s Dogma, videogioco di ruolo di Capcom, avrà una trasposizione animata che debutterà su Netflix il prossimo 17 settembre, ed ecco arrivare anche la locandina che mostra un’anteprima della grafica.

Trama

La serie seguirà la storia di Ethan, un uomo che è deciso ad uccidere il Drago che gli ha rovinato la vita strappandogli il cuore. Ethan, tornato in vita come “Arisen”, dovrà affrontare mostri terribili mettendo alla prova la propria umanità, che rischia di svanire.

Dettagli sull’anime

L’anime di Dragon’s Dogma è stato sviluppato dallo Studio Sublimation  e dello staff fanno parte il regista Shin’ya Sugai (009 Re:Cyborg, Walking Meat), il produttore esecutivo Taiki Sakurai (Cannon Busters) e come co-produttori per Capcom ci sono Hiroyuki Kobayashi (supervisore di Devil May Cry, Sengoku Basara – Samurai Kings) e Takashi Kitahara (Rockman.EXE: Hikari to Yami no Program, supervisore della produzione per Resident Evil: Damnation). Kurasumi Sunayama (Yowamushi Pedal, Cardfight!! Vanguard) ha steso la sceneggiatura mentre il character design è di Iku Nishimura (direttore dell’animazione per Ghost in the Shell Arise, Eden of the East).

Il videogioco

Capcom aveva lanciato il gioco nel 2012 per Xbox 360 e Playstation 3 e nel 2013 era stato pubblicato Dragon’s Dogma: Dark Arisen una versione ampliata e migliorata del gioco. Nel 2016 è stata rilasciata la versione anche per PC. Dragon’s Dogma: Dark Arisen è stato quindi ripubblicato per Playstation 4 e Xbox One nel 2017 e nel 2019 il gioco è stato lanciato anche su Nintendo Switch.

E il gioco ha anche ispirato il manga di Yumiya Tashiro intitolato proprio Dragon’s Dogma Revives pubblicato a gennaio 2017.

Vedremo se l’anime incontrerà il favore dei tanti appassionati del gioco.

Daily Nerd è un Magazine di cultura Nerd e Geek. Non si tratta semplicemente di riportare notizie, ma di approfondire e riflettere sulla cultura che ci circonda.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anime e Manga

Evangelion Thrice Upon a Time a rischio rinvio (ancora)

Published

on

Evangelion Thrice Upon a Time a rischio rinvio (ancora)

Evangelion 3.0+1.0 Thrice Upon a Time non s’ha da uscire, interrotto, rimandato e ora a rischio di un nuovo rinvio a causa della pandemia, sembra proprio che l’ultimo lungometraggio dell’opera magna di Hideaki Anno non arriverà al cinema tanto facilmente. Come apprendiamo dal sito Somoskusadai, è stata chiesta una nuova proroga dello stato di emergenza in Giappone, proroga che potrebbe coincidere con la premiere del film Thrice Upon a Time, sancendone un altro rinvio.

È il periodico nipponico Minichi Shimbun che riporta le richieste, effettuate dalla Prefettura di Tokyo e altre, di estensione di altre due settimane dello stato di emergenza. La domanda di proroga è stata appoggiata anche dal Ministro della Rivitalizzazione Economica del Sol Levante e, per quanto non ci siano ancora risposte definitive da parte del Governo giapponese, non è difficile immaginare che potrebbero essere prese ulteriori misure restrittive; d’altronde i cinema sono i primi luoghi a venire chiusi, a causa della loro conformazione.

Ma diamo qualche data: l’anteprima di Evangelion Thrice Upon a Time è prevista per il prossimo 8 marzo, qualora lo stato di emergenza – che ora come ora scadrà a giorni – dovesse venir prorogato questa non sarebbe più una data possibile per la premiere, stante la prevista chiusura dei cinema del Paese. In questo caso il destino del lungometraggio sarebbe, ancora una volta, la posticipazione.

Noi siamo fiduciosi del fatto che le autorità nipponiche prenderanno la decisione migliore per salvaguardare il benessere pubblico, anche a scapito di un ulteriore rinvio di questo o quel film. Ma nella speranza che, nonostante tutto, Thrice Upon a Time arrivi il prima possibile, vi lasciamo con la breve sinossi ufficiale:

Shinji Ikari, la causa del Third Impact è stato abbandonato… Sarà in grado di ricostruire se stesso? L’animazione porta avanti una storia che si è fermata nel 2012 con Evangelion 3.0.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Anime e Manga

Kingdom: la terza stagione riparte con un nuovo trailer

Published

on

Kingdom_3

Sui profili social di Kingdom è stato condiviso il secondo trailer della terza stagione dell’anime, in uscita il prossimo 4 aprile (dopo circa un anno di stop). L’apprezzata serie aveva mandato in onda i primi quattro episodi nella primavera del 2020, prima che Pierrot decidesse di interrompere la trasmissione sempre per le ripercussioni del Covid-19.

Insieme al trailer, che trovate in fondo alla news, ecco anche il character design di Kyoukai.

Anche Weekly Shonen Jump ha festeggiato il ritorno dell’anime con una copertina e ha annunciato l’uscita di un’intervista esclusiva allo staff. Il regista Kenichi Imaizumi e i produttori della serie spiegheranno qual è stato il motivo che ha portato alla decisione di interrompere la trasmissione, e parleranno dei momenti salienti della terza stagione.

Trama

Dall’epoca delle leggende è passato tantissimo tempo e adesso è arrivata l’era della guerra dei 500 anni: il periodo degli stati combattenti. Kingdom è la storia di un giovane ragazzo di nome Xin, che dovrà affrontare pericoli inimmaginabili per diventare un grande generale, nessuno potrà pararsi davanti a lui, il giovane sarà disposto a versare tutto il sangue necessario.

Anime

Per i fan dell’anime, ricordiamo che la trasmissione riprenderà dal primo episodio e quindi il quinto episodio, che sarebbe quello nuovo, non uscirà prima del 2 maggio 2021. La stagione 3 adatterà gli eventi raccontati negli albi dal 25 al 34 compresi, concludendosi con la saga della vendetta di Kyou Kai.

Manga

Kingdom è stato il secondo manga più venduto del 2020, con lo straordinario risultato di 8,2 milioni di copie. Alle sue spalle ONE PIECE (7,7 milioni) e Haikyu!! (7,2 milioni), mentre al primo posto troviamo Demon Slayer con poco più di 82 milioni di copie vendute. Speriamo che il successo del manga convinca Pierrot a produrre anche una quarta stagione, anche se è ancora presto per fare previsioni.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Anime e Manga

La via del grembiule, ecco trailer e data di uscita della nuova serie Netflix

Published

on

la-via-del-grembiule-anime-anime-netflix

La via del grembiule, in originale Gokushufudou, manga di Kousuke Oono (in corso per J-POP), arriverà l’8 aprile su Netflix. Era l’ottobre sorso quando sono iniziate a trapelare le prime notizie, ma poi più niente, fino alla pubblicazione del trailer che trovate in calce all’articolo.

Trama

Tatsu, detto “l’Immortale”, era lo yakuza più temuto della città. Un demone in combattimento pronto a rischiare la vita per i suoi compagni, ma oggi che si è sposato le cose sono cambiate, anche se i problemi restano! Adesso i combattimenti sono svendite al supermercato con casalinghe spietate e gli alleati sono lavatrice e aspirapolvere.

Sembra proprio che Tetsu abbia deciso di diventare l’uomo di casa perfetto, ma i suoi vecchi nemici e soprattutto il suo aspetto gli creano non poche difficoltà… ma è possibile che anche in questa versione da devoto marito casalingo riesca a cacciarsi comunque in qualche guaio?

Produzione

L’adattamento de La via del grembiule è stato prodotto da J.C.Staff con la regia di Chiaki Kon, sono stati inoltre confermati alcuni membri del cast tra cui Kenjiro Tsuda, già interprete del protagonista in diversi live action e che anche in quest’opera gli presta la voce, Shizuka Itou nei panni di Miku, la moglie di Tatsu, e Kazuyuki Okitsu nei panni di Masa, ex scagnozzo del personaggio principale.

Curiosità sulla serie

Il manga l’anno scorso riuscì a trionfare anche agli Eisner Award come miglior pubblicazione umoristica  battendo tutti i fumetti occidentali. La serie è stata anche adattata in un drama live action da Nippon TV nel 2020.

Cosa ne pensate di questa nuova serie?

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Supporta il sito

Aiutaci a mantenere il sito aperto! Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutarci.

Be brave, be #Nerd

.

Advertisement

Trending