Connect with us
dylan dog color fest 38 dylan dog color fest 38

Fumetti e Cartoni

Dylan Dog Color Fest 38: Groucho terzo

Published

on

Eccoci qui, con il mese di agosto ricco di avventure imperdibili del nostro Indagatore dell’incubo. Sergio Bonelli Editore sembra voler viziare i suoi fan!

A dir la verità, in particolare, in questo Dylan Dog Color Fest 38, non sarà protagonista l’amato Dylan Dog, ma il suo braccio destro, la sua spalla: Groucho. Ma “Cianco alle bande” citando lo stesso, passiamo a parlare delle tre storie presenti in questo volume.

Il bambino dei Baskerville

“Il bambino dei Baskerville” è un episodio scritto e disegnato da Sio. Oltre ovviamente alla classica citazione di Sherlock Holmes, la storia prende la piega surreale di tutte le trame del geniale fumettista veronese.

Dylan trova un bambino e chiede a Groucho di riportarlo a casa. Groucho compra al bambino, che non ricordava più niente, un gelato al cioccolato. Il gelato al cioccolato gli fa tornare alla mente alcuni ricordi: il bambino è l’erede dei Baskerville.

Una volta giunti nella residenza scopriamo che i genitori ed il cane sono morti: solo il maggiordomo ed il bambino sono rimasti in vita. Groucho viene invitato a restare per la cena e a riposare lì, ma durante la notte l’assissino tornerà a finire ciò che aveva iniziato.

Groucho profondo

Questa storia firmata BarabatoPicatto, cambia completamente piano di narrativo. La citazione del titolo è un bel gioco di parole ma non è l’unico.

Infatti in quest’episodio la copia di Groucho suddivisa in cinque corpi diversi si troverà a dover affrontare un terribile distruttori di mondi: Typhoreth.

Typhoreth è l’assurdo concretizzatosi, il non-sense tangibile e solo un prode eroe con le abilità di Groucho può fronteggiarlo senza paura.

Un Groucho da collezione

I testi realizzati da La Rosa abbinati ai disegni di Bertelé creano un simpaticissimo mix per questa storia che riscatta la figura del “braccio destro“.

Dopo aver rassegnato le dimissioni a Dylan Dog, Groucho viene rapito da Teddy Torb. Teddy, spiega, ha sempre voluto diventare un braccio destro ma, fallendo nel suo intento, decide di vendicarsi togliendo a tutti i protagonisti le loro spalle.

Sarà il nostro amato Groucho a tenere alto il morale delle altre “spalle” intrappolate da Torb, cercando di evadere e tornare a passare la pistola a Dylan con il fatidico: “Groucho, la pistola!”

Dylan Dog Color Fest 38: conclusioni

Dylan Dog Color Fest 38 è un albo che consiglierei a tutti coloro che vogliono vedere le ambientazioni tipiche dylandogghiane un po’ stravolte dal personaggio di Groucho. In tutte queste tre storie il divertimento e la comicità la fanno da padrone.

Il lettore, abituato magari alle atmosfere cupe, rimane dapprima stordito poi trascinato nel vortice di freddure e rocambolesche avventure di Groucho che fanno strabuzzare gli occhi, increduli alla valanga di assurdità che si susseguono.

In particolare ho trovato, per quanto riguarda la storia di Sio, divertentissimo l’abbinamento con la sua tipica illustrazione e non-sense, contrapposto ai tipici cliché (non ovviamente nel senso negativo) delle atmosfere horror cui Dylan Dog è protagonista.

O ancora la seconda storia della Barbato, intelligentissima ed acuta, e non posso dire troppo sulla battaglia finale, ma le personalità di Groucho divise le ho trovate furbe e adorabili.

E per quanto riguarda la terza storia di La Rosa, i cui disegni di Bertelé mi sono piaciuti tanto, è riuscita a farmi divertire e, senza troppi spoiler, il finale mi ha fatto anche un pò commuovere.

In conclusione mi è particolarmente piaciuto questo volume trovandolo fresco, divertente ed originale!

Se non avete ancora letto la precedente recensione la trovate qui.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Fumetti e Cartoni

Nasce ONgoing, le uscite di Leviathan Labs incontrano il formato seriale

Published

on

The-Barbarian-King-recensione-3

Se ne era a lungo parlato nelle scorse settimane e adesso Leviathan Labs svela cos’è ONgoing, il nuovo progetto in uscita da oggi, giovedì 1 dicembre

Tanti appassionati lettori di fumetti sono cresciuti con la serialità americana, i classici spillati da 22/24 pagine e come dimenticarsi la lettura avida del numero appena uscito e l’attesa trepidante del numero successivo.

Quindi la Casa editrice del leviatano ha pensato perché non esportare la stessa serialità (e le stesse sensazioni!) in formato digitale con i nostri volumi e con i volumi in lavorazione?

Nasce così ONgoing, le uscite seriali di Leviathan Labs, su Kindle, Kobo, Google Books e sul sito Leviathan Labs, che ad un piccolo prezzo (0,99 euro) vi permetteranno di assaggiare le nostre novità e decidere se gustarvele tutte, numero dopo numero.

Queste saranno le uscite settimanali per i primi 4 mesi:

DICEMBRE 2022

  • giovedì 1 dicembre: FOGLIE ROSSE Capitolo 1
  • giovedì 8 dicembre: CARDINAL DAGON Capitolo 1
  • giovedì 15 dicembre: FOGLIE ROSSE Capitolo 2
  • giovedì 22 dicembre: CARDINAL DAGON Capitolo 2
  • giovedì 29 dicembre: FOGLIE ROSSE Capitolo 3

GENNAIO 2023

  • giovedì 5 gennaio: CARDINAL DAGON Capitolo 3
  • giovedì 12 gennaio: FOGLIE ROSSE Capitolo 4
  • giovedì 19 gennaio: CARDINAL DAGON Capitolo 4
  • giovedì 26 gennaio: UTERO Capitolo 1

FEBBRAIO 2023

  • giovedì 2 febbraio: CARDINAL DAGON Capitolo 5
  • giovedì 9 febbraio: UTERO Capitolo 2
  • giovedì 16 febbraio: CARDINAL DAGON Capitolo 6
  • giovedì 23 febbraio: UTERO Capitolo 3

MARZO 2023 

  • giovedì 2 marzo: CARDINAL DAGON Capitolo 7
  • giovedì 9 marzo: UTERO Capitolo 4
  • giovedì 16 marzo: THE BARBARIAN KING Volume 1
  • giovedì 23 marzo: UTERO Capitolo 5
  • giovedì 30 marzo: THE BARBARIAN KING Volume 2

Restate sulle pagine di Daily Nerd per rimane aggiornati sulle novità del mondo dei fumetti, dei videogiochi, dei manga, degli anime, delle serie tv, dei film e molto altro ancora!

Continue Reading

Fumetti e Cartoni

Zombicide – Il primo giorno, il nuovo volume di Luca Enoch e Stefano Vietti

Published

on

zombicide

Esce oggi in libreria e in fumetteria ZOMBICIDE. IL PRIMO GIORNO, un nuovo volume frutto della collaborazione tra la Casa editrice di via Buonarroti e la società Cmon: un’appassionante avventura firmata dalla coppia “dragoneriana” Vietti-Enoch per i disegni di Alessio Moroni e Marco Itri. Dalla serie fantascientifica del boardgame di successo mondiale Zombicide Invader, questa graphic novel racconta il suo incredibile mondo e i suoi eroici protagonisti.

zombicide

Trama Zombicide

Uno strano virus sembra aver colpito la Terra e adesso i morti stanno tornando alla vita con l’unico scopo di divorare i sopravvissuti. L’inferno è arrivato ed è in questo mondo sprofondato improvvisamente nel caos che dovrà muoversi un gruppo di coraggiosi eroi, pronti ad attraversare quella che da città degli angeli si è trasformata nel regno dell’incubo.

Armi spianate, colpo in canna, tanta grinta e un po’ di sana follia: quando c’è da far fuori frotte di zombi, i nostri non si tirano certo indietro. E dovranno picchiare duro e non arrendersi, se vogliono giungere sani e salvi a un rifugio sicuro e sopravvivere all’apocalisse.

ZOMBICIDE. IL PRIMO GIORNO

  • Soggetto e sceneggiatura: Luca Enoch, Stefano Vietti
  • Disegni: Alessio Moroni, Marco Itri
  • Copertina: Felice Pagliuso
  • Colori: Paolo Francescutto
  • Formato: 17 x 26 cm, colore
  • Pagine: 128

Continue Reading

Fumetti e Cartoni

Nathan Never – Missione Asteroidi, un’avventura tra fantascienza e realtà

Published

on

nathan never

Si completa il 18 novembre con l’uscita di NATHAN NEVER. MISSIONE ASTEROIDI la prima ideale trilogia frutto della proficua collaborazione tra Sergio Bonelli Editore e ASI, l’Agenzia Spaziale Italiana. 

Questa volta vengono puntati i riflettori sul programma LI-CIACube – acronimo per Light Italian CubeSat for Imaging of Asteroids (CubeSat Leggero Italiano per la produzione di Immagini di Asteroidi) – che, all’interno della missione NASA DART (Test di Reindirizzamento di un Asteroide Doppio), avrà il compito di documentare da vicino, per la prima volta, l’impatto tra una sonda e un asteroide con l’obiettivo di modificarne l’orbita.

La storia, scritta da Bepi Vigna e disegnata da Sergio Giardo, ci presenta la Terra del futuro, minacciata da un gigantesco asteroide che ha inaspettatamente modificato la propria orbita ed è ora soggetto alla forza d’attrazione del campo terrestre.

Il nostro pianeta è protetto da un sistema di difesa, pensato per affrontare questa evenienza, ma un misterioso attacco hacker ha messo fuori uso lo scudo di difesa. L’unica speranza per la popolazione è approntare velocemente un piano di riserva, reso possibile solo dall’intervento e dalle infrastrutture della Space Bets Corporation.

L’Agenzia Alfa nutre forti perplessità riguardo il coinvolgimento della multinazionale e si lancia in una corsa contro il tempo per riuscire a risolvere la situazione: un antico esperimento, condotto nella Vecchia Europa del XXI secolo, potrebbe dare a Nathan Never le risposte che cerca per salvare l’umanità.

Il volume è arricchito da un editoriale di Davide Bonelli e dai contributi di Francesco Rea dell’Agenzia Spaziale Italiane e di Maurizio Colombo e Luca Del Savio per Sergio Bonelli Editore.

Continue Reading
Advertisement

Trending