Connect with us

Anime e Manga

Esce oggi il primo capitolo di The Four Knights of Apocalypse

Published

on

L’anno scorso finiva la serializzazione di The Seven Deadly Sins, ma Nakaba Suzuki non sembra ancora pronto a salutare il mondo fantastico che ha creato e quindi ecco che oggi esce il primo capitolo della serie sequel, The Four Knights of Apocalypse.

Il nuovo manga verrà pubblicato su Kodansha Weekly Shonen Magazine e in occasione del tanto atteso ritorno dell’autore, il primo capitolo sarà composto da ben 70 pagine, di cui una a colori.

Chi saranno i protagonisti del manga?

The Four Knight of Apocalypse, sarà ancora ambientato nella Britannia del ciclo arturiano, ma non vedrà più Meliodas e i peccati capitali come protagonisti. Faranno infatti il loro ingresso i giovani Tristano e Lancillotto, figli rispettivamente di Meliodas e Ban.

I due, chissà forse insieme alle loro controparti, Isotta e Ginevra, potrebbero essere proprio i quattro cavalieri dell’Apocalisse, che sono Guerra, Carestia, Pestilenza e Morte. Non sappiamo ancora quali sfide dovranno affrontare i protagonisti, ma forse qualche spunto potrebbe arrivare da Caos, la forza presentata negli ultimi capitoli del manga e dominata infine da Artù. Non è nemmeno escluso il ritorno di qualche personaggio già conosciuto, che potrebbe fare da mentore ai nostri giovani protagonisti.

Il manga in Italia

In Italia The Seven Deadly Sins è pubblicato da Star Comics, che pubblicherà il volume conclusivo, il numero 41, nel mese di maggio. Non è escluso che in futuro la casa editrice decida di portare anche questa nuova serie in Italia.

E voi cosa ne pensate di questo sequel? Fatecelo sapere nei commenti!

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Daily Nerd è un Magazine di cultura Nerd e Geek. Non si tratta semplicemente di riportare notizie, ma di approfondire e riflettere sulla cultura che ci circonda.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anime e Manga

Game Of Familia e 86 – Eighty Six! da J-POP Manga

Published

on

Il manga giapponese Game of Familia

J-Pop Manga è da sempre una delle case editrici di punta del panorama del fumetto giapponese in Italia. Non solo per l’attento recupero di autori classici, come Ryiko Ikeda (Lady Oscar e La finestra di Orfeo) tutta la produzione di Osamu Tezuka (Vampires e Prime Rose tra gli ultimi gioielli recuperati) e Junji Ito, ma anche per le coraggiose scelte in fatto di novità. J-Pop Manga è poi tra le più attive nel portare ospiti giapponesi e coreani a festival quali Comicon di Napoli, Lucca Comics and Games e Etna Comics a Catania.

Quando J-Pop Manga esce con due titoli nuovi lo stesso mese, c’è da prestare massima attenzione perché la qualità delle proposte sarà sicuramente alta.

Introduzione a Game Of Familia e 86 – Eighty Six! da J-POP Manga

Dall’autrice di Dead Tube Mikoto Yamaguchi arriva in maggio Game of Familia, un fantasy che unisce alle atmosfere in stile Sword Art Online un tocco più adulto. Per gli amanti della fantascienza, invece, il 12 maggio la casa editrice porta in Italia 86 – Eighty Six di Asato Asato e Motoki Yoshihara, una storia che fonde guerra e tecnologia e di cui è già disponibile la serie animata in streaming su Crunchyroll!

Per gli amanti del dark fantasy Mikoto Yamaguchi torna in Italia con una storia che rielabora le atmosfere che abbiamo imparato ad amare in opere isekai come Sword Art Online, ma con un tocco più adulto. Sasae e la sua famiglia vengono evocati in un altro mondo, dove solo gli esseri umani uniti da un forte legame possono sconfiggere l’orda di nonmorti che minaccia i popoli. Ma per farlo dovranno acquisire poteri divini, pagando un prezzo di carne e sangue.

In libreria, fumetteria e negli store online troverete anche la nuova serie di Asato Asato e Motoki Yoshihara. Per combattere i veicoli militari senza pilota “Legion” dell’Impero, la Repubblica di San Magnolia ha sviluppato una tecnologia simile per evitare perdite tra i residenti degli 85 distretti. Ma la realtà non combacia con la versione ufficiale della Repubblica. Esiste un altro distretto, il numero 86, che raccoglie giovani donne e uomini che combattono (e muoiono) all’insaputa di tutti.

Tavole del manga Games of Familia
Tavole a colori da Game Of Familia di Mikoto Yamaguchi, D.P

Sinossi

Game Of Familia di Mikoto Yamaguchi, D.P

Sasae ama la sua famiglia acquisita e decide di proteggerla quando viene evocato con loro in un altro mondo, nel quale solo loro possono fermare l’orda di non-morti che minaccia tutti gli esseri viventi. Tuttavia, per ricevere in cambio i poteri divini necessari a questa impresa, Sasae e i suoi dovranno rinunciare a… parte dei loro corpi!

Manga di Mikoto Yamaguchi, D.P. 6 Volumi – Serie In Corso. Formato – 12,4X18 – Bross. Con Sovracc. Pagine – 192, B/N + Colore Prezzo – 6,90 €

86 – Eighty Six di Asato Asato, Motoki Yoshihara

La Repubblica di San Magnolia è una nazione unita sotto una bandiera dai cinque colori, con un governo solido e dedito al mantenimento del benessere dei suoi orgogliosi cittadini. Da 9 anni questo paese è in guerra con il suo vicino, l’Impero Giad, che dispone di un’avanzata tecnologia bellica consistente in una serie di droidi militari auto-guidati chiamati Legion.

Tavola da 86 – Eighty Six di Asato Asato, Motoki Yoshihara

In risposta alla minaccia, la Repubblica innalza un muro difensivo attorno ai suoi 85 distretti e respinge l’attacco nemico utilizzando i Juggernaut, comandati a distanza dagli Handler, strateghi militari localizzati nel centro di comando della capitale. Ufficialmente la Repubblica ottiene vittorie senza perdite ma la verità è ben diversa… ogni Juggernaut è infatti pilotato dai cittadini abbandonati nell’86esimo distretto: i Colorata, una minoranza discriminata e perseguitata dal governo in mano alla maggioranza Alba. Abbandonati fuori dalle mura e obbligati a battersi per la difesa della Repubblica che non li considera neanche umani, Shin “The Undertaker” e i suoi compagni d’arme dovranno affidarsi alla guida della giovane Handler, Lena Milizé, appartenente a una casata nobiliare degli Alba.

Riusciranno i due comandanti a cambiare le sorti della guerra e a far cessare le discriminazioni del governo di San Magnolia?

Manga di Asato Asato, Motoki Yoshihara 2 Volumi – Serie In Corso Formato – 12X16,9 – Bross. Con Sovracc. Pagine – 204, B/N + Colore Prezzo – 6,50 €

A maggio 2021 escono Game Of Familia e 86 – Eighty Six! da J-POP Manga, conquisteranno il pubblico italiano?

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Anime e Manga

Bershka e Celio* dedicano due linee di abbigliamento ad Evangelion e Naruto

Published

on

Bershka celio*

Chi diceva che “la cose da nerd sono da sfigati” dovrà proprio ricredersi. Adesso anche Bershka e Celio*, due famosi brand di moda, strizzano un occhio al mondo dei manga e degli anime come delle linee di abbigliamento dedicate a Neon Genesis Evangelion, il primo, e Naruto, il secondo.

Bershka: Neon Genesis Evangelion

Dopo la collaborazione tra Levi’s e Pokémon per il 25esimo anniversario del franchise e di niente di meno che One Piece di Eiichiro Oda con Gucci, anche altri famose case di moda hanno capito che per avvicinarsi ai giovani devono parlare la loro lingua!

In Giappone è uscito nelle sale Evangelion: 3.0+1.0: Thrice Upon A Time, pellicola che ha avuto un successo incredibile arrivando a diventare il ventiquattresimo film giapponese più redditizio della storia. Così il marchio d’abbigliamento spagnolo Bershka ha deciso di celebrare questo successo con una collaborazione che ha portato alla creazione di abiti, femminili e maschili, con i più iconici personaggi della serie: Shinji, rei ed Asuka.

Evangelion Bershka 2

E pure la francese Celio* ha deciso di creare una linea d’abbigliamento in onore di Naruto, per celebrare quello che, secondo quanto riportato dal loro sito, è “un vero pilastro dei fumetti giapponesi, che fa parte delle opere più famose del leggendario Shōnen Jump“.

Naruto Celio 1
Celio* Naruto

Bershka e Celio* hanno realizzato vari modellimodelli per tutti i gusti che di sicuro faranno felici i fan delle due serie!

Naruto Celio 2
Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Anime e Manga

Quali sono i guadagni degli anime in Giappone? TOHO ci dà delle cifre

Published

on

Chi legge le pagine di questo sito molto probabilmente è un conoscitore e amante degli anime, i cartoni animati giapponesi che ogni anno offrono ore e ore di intrattenimento su schermo; ma quali sono i numeri – a livello di guadagni – per questo mercato? Spesso il fruitore dell’anime non ci pensa, eppure il lavoro dietro la creazione di una serie, un episodio, un film è mastodontico, richiedendo l’impegno di moltissime persone e una spesa di tempo e denaro non indifferente. Vista la grandezza di questo mercato è difficile dare cifre onnicomprensive ma TOHO ha pubblicato i suoi risultati per l’anno fiscale precedente.

TOHO è una delle più importanti case di produzione cinematografiche giapponesi, fondata nel lontano 1932 a Tokyo è parte della Toho Company Ltd., ed è – fra l’altro – la distributrice dei film dello Studio Ghibli. Avendo concluso il suo anno fiscale a fine febbraio 2021 ha reso noti i suoi risultati: 191,48 miliardi di yen (circa 1,8 miliardi di dollari americani), profitti operativi di 22,4 miliardi di yen (circa 206 miliardi di dollari), profitti ordinari per 24,19 miliardi di yen (circa 222 milioni di dollari) e un utile netto di 14,68 miliardi di yen (circa 135 milioni di dollari).

Le cifre sono alte ma ci sono alcune diminuzioni rispetto agli anni precedenti, nonostante ciò, tuttavia, la società fa sapere che la sua produzione di anime ha raggiunto il record di 12,8 miliardi di yen (circa 118 milioni di dollari) e le sole vendite hanno portato a 10,3 miliardi di yen (circa 95,6 milioni di dollari) nel periodo considerato. Ma tutti questi numeri cosa vogliono dire? TOHO ha affermato che la sua produzione complessiva e le vendite dei suoi prodotti su licenza hanno apportato 30,1 miliardi di yen (circa 227 milioni di dollari), in calo rispetto all’anno precedente.

TOHO non rappresenta certo tutto il mercato degli anime per il Sol Levante, tuttavia i numeri che avete letto possono aiutare a dare l’idea di quali siano le cifre che girano a questo tipo di produzioni. Mercato che sta soffrendo di alcune contrazioni a causa della pandemia, basti pensare alle difficoltà nelle produzioni e alle chiusure dei cinema.

Speriamo che la situazione possa tornare alla normalità il prima possibile e che si possa nuovamente fruire di ottimi anime in tutta tranquillità.

Per chi fosse interessato: qui può trovare il report finanziario di TOHO.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Supporta il sito

Aiutaci a mantenere il sito aperto! Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutarci.

Be brave, be #Nerd

.

Advertisement

Trending