Connect with us
eva-green-a-patriot eva-green-a-patriot

Film e Serie TV

Eva Green VS A Patriot: “Con le sue richiese ha impedito le riprese”

Published

on

Non sempre il set di un film è un luogo tranquillo, e lo stereotipo della star del cinema che con le sue richieste rende la vita difficile a tutti è vecchio quanto l’industria stessa. Sembra che sia proprio quello che è successo con Eva Green sul set di A Patriot, film fantascientifico annunciato un anno fa. Le sue richieste assurde, secondo i produttori del film, ne avrebbero impedito la realizzazione, cosa che li ha spinti a intentare una causa legale nei suoi confronti.

Partiamo dall’inizio.

Eva Green doveva interpretare il capitano dei Border Corps Kate Jones, ed era inoltre coinvolta nella produzione del progetto. Un mese fa circa, aveva fatto causa a White Lantern Ltd, reclamando 1,04 milioni di dollari nonostante il progetto non fosse andato a buon fine. L’accordo firmato, infatti, era un pay or play, quindi un contratto che prevede il pagamento anche nel caso che il lavoro non venga completato e non veda mai la luce, o in questo caso il buio, delle sale dei cinema. Secondo i legali di Green, a febbraio sarebbe stata informata che la Sherbone Media Finance aveva acquisito White Lantern, e che la nuova gestione non aveva intenzione di pagarla a causa di una violazione degli accordi.

White Lantern, infatti, sostiene che Eva Green non abbia rispettato gli accordi, pretendendo di assumere dei membri della troupe e aumentando così i costi di produzione di 326 mila dollari. Green si sarebbe anche offerta di pagare i costi extra con il proprio salario, ma a quanto pare l’offerta non è bastata.

Una delle “spese” principali riguarda la presenza sul set di Paul Sarony, produttore di Vampire Academy, ritenuto fondamentale da Green per la buona riuscita del film.

Abbiamo assolutamente bisogno di lui a bordo, altrimenti la nave affonderà

Opinione non condivisa dagli altri produttori, che vedevano la sua presenza come un costo extra inutile. A lui si sarebbe aggiunto anche l’esperto in effetti speciali George Zwier e degli assistenti personali.

La cancellazione di A Patriot: Eva Green VS White Lantern

Secondo White Lantern A Patriot è stato cancellato a causa dei costi eccessivi, e se da una parte c’è Eva Green che reclama 1,04 milioni di dollari, dall’altra troviamo i legali di White Lantern che ne chiedono all’attrice 1,3 milioni. Il film infatti era valutato circa 130 milioni di dollari, e il milione chiesto sarebbe un risarcimento per il denaro perso. L’avvocato Max Mallin ha dichiarato:

La signorina Green ha avuto un comportamento che dimostrava non avesse alcuna intenzione e/o desiderio di completare la produzione del film. Le sue richieste erano irragionevoli. Hanno creato una distrazione significativa, causato ritardi e costi aggiuntivi alla gestione di White Lantern e alla pre-produzione

A Patriot: il film

Ambientato in un futuro distopico, in cui uno stato autoritario si è isolato dal resto del mondo ormai in crisi a causa dei cambiamenti climatici, un’ufficiale (Eva Green) il cui compito è controllare i confini fa una scoperta sconcertante, che mette in dubbio le sue convinzioni e la sua fedeltà allo Stato.

Nel cast, oltre a Eva Green nei panni del capitano Kate Jones, avremmo dovuto trovare Helen Hunt (Qualcosa è cambiato, Soul Surfer) e Charles Dance (Alien, Dracula Untold).

Speriamo che questa faccenda si concluda al meglio

Giornalista pubblicista e Laureata in Lingue e Culture per l’Editoria. Procrastinatrice seriale, vado avanti a forza di caffeina e ansia e in qualche modo sta funzionando. Mi piacciono la lettura, i Beatles, lo Spritz Campari e le maratone (Netflix). Non mi piacciono il caffè annacquato, scrivere biografie e fare liste.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Film e Serie TV

The Boys: confermata la quarta stagione della serie

Published

on

The Boys: confermata la quarta stagione della serie

The Boys è la serie televisiva di Amazon basata sul fumetto pubblicato dalle case editrici americane Wildstorm e DC. Nel mondo di The Boys esistono i supereroi che, tuttavia, vengono gestiti dalla multinazionale Vought American, la quale li mostra al mondo come eroi immacolati, nascondendone vizi e perversioni. Questi supereroi vengono idolatrati come star, le cose però iniziano a cambiare quando nel gruppo dei Sette – i più famosi Super del mondo – entra la giovane Annie January e quando Hughie, un normale ragazzo, ha un brutto incidente nel quale è coinvolto un altro Super dei Sette. La serie è ormai arrivata alla terza stagione e abbiamo la conferma della sua prosecuzione con una quarta stagione.

La notizia arriva dal sito Collider, il quale ha riportato le parole di Vernon Sanders, capo della sezione global television agli Amazon Studios, parole che trovate qui di seguito in una nostra traduzione:

Dalla nostra prima conversazione con Eric Kripke (ideatore della serie ndr.) e con il team creativo della terza stagione di The Boys, sapevamo che lo show sarebbe diventato ancor più audace – un’impresa non da poco considerato il grande successo dovuto alla nomina della seconda stagione agli Emmy Awards. The Boys continua a spingere i limiti dello storytelling e continua allo stesso modo ad essere intrattenitivo puntando alla critica sociale, la quale sembra essere fin troppo reale. Il mondo stilizzato della serie è capace di raggiungere ogni parte del globo e i numeri del weekend di apertura sono una prova di ciò. Siamo immensamente orgogliosi del cast e del team che ha saputo creare un franchise per Prime Video, non vediamo l’ora di portare ancora The Boys ai nostri clienti”.

The Boys è una serie che ha raggiunto un successo mondiale, Amazon ha dunque tutta l’intenzione di proseguire con gli episodi relativi e, se la qualità dovesse rimanere quella alla quale siamo abituati, non possiamo che esserne felici.

Continue Reading

Film e Serie TV

Starzplay annuncia l’uscita della serie true crime “The girl from plainville”

Published

on

STARZPLAY, il servizio streaming premium internazionale di STARZ, ha annunciato la data per l’anteprima della serie drammatica The Girl From Plainville. La serie limitata, acquisita dalla NBCUniversal Global Distribution, sarà disponibile da domenica 10 luglio nel Regno Unito, Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Islanda, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Norvegia, Spagna, Svezia, Svizzera, Giappone e America Latina incluso il Brasile e Messico.

Trama The Girl From Plainville

Basata sull’articolo pubblicato su Esquire di Jesse Barron, The Girl From Plainville vede Elle Fanning nei panni di Michelle Carter ed è ispirato al caso senza precedenti di istigazione al suicidio tramite messaggi di testo.

Questa serie limitata esplora la relazione tra Michelle Carter e Conrad Roy III e gli eventi che hanno portato al suicidio di lui e alla condanna per omicidio colposo di lei. Oltre a Elle Fanning nella serie troviamo Chloë Sevigny nei panni di Lynn Roy, Colton Ryan nei panni di Conrad “Coco” Roy III, Cara Buono nei panni di Gail Carter, Kai Lennox nei panni di David Carter e Norbert Leo Butz nei panni di Conrad “Co” Roy II.

Prodotta da UCP, una divisione di Universal Studio Group, la serie è scritta e prodotta dagli showrunner Liz Hannah (The Post, The Dropout, Mindhunter) e Patrick Macmanus (Dr. Death), da Elle Fanning e da Brittany Kahan Ward di Echo Lake, con la consulenza di Jesse Barron e di Erin Lee Carr (I Love You, Now Die). Kelly Funke supervisiona per conto della Littleton Road Productions di Macmanus, nell’ambito del suo accordo generale con UCP.

Continue Reading

Film e Serie TV

Thor Love and Thunder: trailer ufficiale italiano

Published

on

Thor Love and Thunder: trailer ufficiale italiano

Thor Love and Thunder è il prossimo film del Marvel Cinematci Universe che tutti i fan dello stesso attendono con ansia, poiché vedrà il ritorno sul grande schermo del più amato dio del tuono dei fumetti. Non è però solo il bel asgardiano a reggere il peso di tutto il lungometraggio, al suo fianco ci saranno anche i Guardiani della Galassia – altri favoriti dei fan –, nuovi arrivi e graditissimi ritorni. Il film sarà disponibile nelle sale cinematografiche italiane dal prossimo 6 luglio, per il momento non possiamo far altro che goderci il primo trailer ufficiale italiano.

Il trailer citato, caricato sul canale YouTube di Marvel Italy, lo potete trovare qui di seguito:

Vi racconto la storia del vichingo dello spazio, Thor figlio di Odino”.

Ecco il nuovissimo trailer di Thor Love and Thunder, in arrivo nei cinema il 6 Luglio.

Thor Love and Thunder sarà diretto, come il precedente Thor Ragnarok, dal regista Taika Waititi – che interpreterà anche il simpatico personaggio Korg -, mentre il resto del cast è il seguente:

  • Chris Hemsworth nei panni di Thor
  • Tessa Thompson nei panni di Valchiria
  • Natalie Portman nei panni di Jane Foster/Mighty Thor
  • Christian Bale nei panni di Gorr il Macellatore di dei
  • Jamie Alexander nei panni di Sif
  • Chris Pratt nei panni di Peter Quill/Star-Lord
  • Dave Bautista nei panni di Drax il Distruttore
  • Karen Gillian nei panni di Nebula
  • Pom Klementieff nei panni di Manits
  • Vin Diesel nei panni di Groot

Non resta che aspettare l’arrivo del film al cinema.

Continue Reading
Advertisement

Trending