Connect with us
god-of-war-ascension god-of-war-ascension

Uncategorized

God of War Ascension non è la pecora nera della serie

Published

on

God of War Ascension non è la pecora nera della serie, almeno non dal punto di vista delle vendite. Si tratta di una delle serie videoludiche di maggior successo della storia, sia da un punto di vista meramente commerciale – con più di 30 milioni di titoli venduti in totale – che da un punto di vista di successo e gradimento del pubblico. Giochi come God of War III per PS3 o God of War del 2018 per PS4 sono considerati dei masterpiece del genere action e sono già diventati dei punti di riferimento per le produzioni di questo tipo.

Ma come per tutte le saghe ci sono degli alti e bassi, anche se la serie di GoW non ha mai avuto dei veri e propri “bassi”, e forse uno dei titoli ricordati con meno gioia dai fan è God of War: Ascension. Pubblicato a marzo del 2013 per la piattaforma PlayStation 3 il capitolo si colloca cronologicamente prima di tutti gli altri – quando Kratos è da poco diventato il temuto Fantasma di Sparta – e vede il protagonista alle prese con le temibili Furie (o Erinni), creature della mitologia greca che fungevano da “riequilibratrici” perché avevano il compito di punire coloro che avevano commesso un delitto ingiustificato, in sostanza si occupavano della vendetta, un tema estremamente importante nella storia e nell’universo di God of War.



In questi giorni però un ex direttore del progetto Ascension di nome Chacko Sonny, che ha lavorato al titolo assieme al team di sviluppo dei Sony Santa Monica Studios, sul suo profilo LinkedIn ha fatto sapere alcuni dati importanti riguardo questo capitolo, in particolare dice (traduzione nostra):

Il titolo su Metacritic è stato recensito con 80 (su 100 ndr), e ne sono state vendute più di 3 milioni di copie (con un profitto di oltre 100 milioni di $), assicurando un forte return on investment (ritorno sugli investimenti) per il prodotto e per il franchise.



Alla luce di questa affermazione quindi possiamo dire che Ascension, non amato da tutti, è stato un ottimo prodotto da un punto di vista commerciale; in particolare il dato dei 3 milioni di copie vendute è rilevante perché dà a noi giocatori un’idea di quanta sia stata la richiesta del gioco in questi anni, e 3 milioni di copie non sono certo un numero da prendere alla leggera. Ascension è stato un successo, ha solo la (s)fortuna di essere sempre paragonato ad altri titoli di immenso calibro, come sono quelli della serie dedicata a Kratos.

In attesa di altre notizie sui prossimi titoli di Sony Santa Monica vi invitiamo a recuperare GoW: Ascension se ancora non l’avete fatto, vale la pena di essere giocato.

Come sempre, buon gaming a tutti!

Giurista appassionato di videogiochi che ama passare delle ore a guardare anime e serie tv, sembra una descrizione strampalata ma quando si aggiunge anche un sano amore per la palestra... il risultato è ancora peggio. Eppure una volta ero capace di vendermi bene.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Uncategorized

ID: INVADED, ecco il teaser trailer della nuova serie

Published

on

ID: INVADED trailer

Il detective Narihisago si prepara a tornare: avete capito di chi stiamo parlando? Attraverso l’account Twitter ufficiale è stato pubblicato il primo teaser riguardante una nuova serie animata di ID: INVADED, anime prodotto dallo studio NAZ, diretto da Ei Aoki e scritto da Ōtarō Maijō.

Il trailer si apre mostrando i nomi dei personaggi e un’immagine super deformed del protagonista Akihito Narihisago e finisce con la data dell’8 gennaio 2021, in cui probabilmente ci saranno nuovi annunci per quanto riguarda al serie.

ID: INVADED, la trama

Nirihisago era un detective famoso per le sue abilità, che però è stato condannato alla reclusione dopo essersi vendicato della morte di sua figlia. Pur essendo in prigione, il detective continua a supportare la polizia grazie ad un dispositivo che consente di trasportare la coscienza di una persona all’interno di un mondo virtuale creato sulla base delle tracce di istinto omicida rimasto nei corpi delle vittime.

In base alle informazioni presenti all’interno di questo spazio, è possibile individuare l’assassino e più Sakaido approfondisce le sue investigazioni, più le cose si complicano, fino a mettere alla prova i suoi principi e le sue convinzioni.

Vi ricordiamo che la prima stagione è disponibile gratuitamente in streaming sottotitolato in italiano sul portale VVVVID.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Uncategorized

Diabolik: rimandato al 2021 il film dei Manetti Bros.

Published

on

diabolik film uscita dicembre

L’annuncio è arrivato tramite i social: il film Diabolik è stato rimandato e uscirà nel 2021, e non più nel periodo natalizio come inizialmente programmato. Il rinvio dell’uscita non è una sorpresa, viste le recenti disposizioni del governo riguardo le chiusure dei negozi e dei cinema in periodo natalizio. La pellicola, infatti, doveva uscire il 31 dicembre 2020.

Diabolik: il film

Il film vede nel suo cast Luca Marinelli (Diabolik), Miriam Leone (Eva Kant) e Valerio Mastandrea (Ispettore Ginko) e sarà diretto da Antonio e Marco Manetti. Secondo i fratelli l’uscita del film in periodo natalizio era un rischio necessario, una scelta principalmente del distributore. Si sarebbe trattato di una rottura del canone, dato che nel periodo natalizio il pubblico italiano è abituato a film ben diversi, come i classici cinepanettoni e le commedie all’italiana. L’uscita di Diabolik nel 2021 arriva quindi obbligata a causa delle norme attualmente in vigore.

Il film è basato sulle avventure del personaggio creato nel 1962 da Angela e Luciana Giussani. Il primo numero di Diabolik, dal titolo Il Re del Terrore, arriva in edicola nel novembre 1962, edito dalla Casa Editrice Astorina.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Uncategorized

Spider-Man: Miles Morales in fase gold

Published

on

teaser trailer miles morales spider man

Buone notizie per tutti i fan dello spara-ragnatele di casa Marvel: il prossimo capitolo della serie videoludica dedicata a Spider-Man che ci permetterà di vestire i panni di Miles Morales è ufficialmente in fase gold. Alla luce di questa notizia non si prevedono ritardi per l’uscita del gioco, che dovrebbe arrivare in contemporanea con il lancio di PlayStation 5.

La lieta nuova dell’arrivo nella fase gold per Spider-man: Miles Morales ci arriva direttamente dal profilo ufficiale Twitter di Insomniac Games – gli sviluppatori del gioco -, in un post che trovate qui sotto:

Siamo lieti di annunciare che i titoli Miles Morales per PS5 e per PS4 sono giunti in fase gold e si faranno strada nei vostri cuori in tutto il mondo dal 12 di novembre!

Il progetto di Spider-Man: Miles Morales non aveva dato segni di cedimenti o ritardi nei mesi scorsi, era quindi abbastanza facile presumere che fosse giunto ad uno stadio piuttosto avanzato. Detto questo, però, la notizia rimane comunque rincuorante, in un periodo di continue posticipazioni e cambi di data. Qualcosa a cui guardare con la certezza che arriverà quando promesso.

Continue Reading

Supporta il sito

Aiutaci a mantenere il sito aperto! Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutarci.

Be brave, be #Nerd

.

Advertisement

Trending