Connect with us
dragon-ball-anime-trailer dragon-ball-anime-trailer

Anime e Manga

Online il primo trailer di Dragon Ball, un vero tuffo nel passato

Published

on

Oggi torniamo a parlare di Dragon Ball, manga e anime dal successo planetario che ha consacrato Akira Toriyama all’Olimpo dei creatori di fumetti giapponesi. Ma non vogliamo darvi news riguardo nuovi episodi o nuovi videogiochi, oggi vogliamo fare un viaggio a ritroso nel tempo e tornare al lontano 1986 quando il primo episodio di questa saga immortale ha visto la messa in onda sull’emittente Tokyo TV.

Era il 26 febbraio del 1986 – parliamo di ben 34 anni fa – e sicuramente nessuno poteva immaginare che il mondo sarebbe stato colto da una “Dragon Ball-mania” che dura tutt’oggi. Le avventure di uno strano bambino con una coda e della ragazza in sua compagnia, che viaggiano alla ricerca delle misteriose sfere del drago, hanno portato a un cambiamento epocale per quanto riguarda l’animazione giapponese – e forse per quanto riguarda l’intrattenimento in generale –, tutto questo è iniziato proprio con il primo episodio di Dragon Ball.

Al tempo non c’erano molti modi di pubblicizzare un nuovo cartone animato, la televisione era il media che poteva raggiungere più persone e quindi si mandavano in onda i trailer della nuova uscita, esattamente come si fa oggi su internet. Di seguito potete trovare il tweet di un fan del brand,  Brady Hartel, che ci fa rivedere il breve trailer che pubblicizzava il primo episodi di Dragon Ball:

Riguardare oggi questo breve video fa quasi sorridere sapendo quali imprese compirà questo simpatico ragazzino, quale importanza avrà per la cultura pop e cosa significherà per le generazioni a venire. Il trailer di cui sopra ci ha ricordato come tutto è iniziato e quanta strada abbiano percorso Goku e compagnia.

Giurista appassionato di videogiochi che ama passare delle ore a guardare anime e serie tv, sembra una descrizione strampalata ma quando si aggiunge anche un sano amore per la palestra... il risultato è ancora peggio. Eppure una volta ero capace di vendermi bene.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anime e Manga

Shiroi Suna no Aquatope, ecco il trailer dell’anime di P.A. Works

Published

on

P.A. Works ha annunciato di essere al lavoro su una nuova serie anime originale intitolata Shiro Suna no Aquatope che debutterà a luglio 2021.

Trama

La storia è ambientata al Gama Gama Aquarium, un piccolo acquario di Okinawa, a un’ora di autobus da Naha. Kukuru Misakino è una liceale di 18 anni che lavora lì e conosce il “mistero” del posto. Un giorno Kukuru incontra Fuuka, in piedi di fronte a un serbatoio dell’acqua con i capelli fluenti ed una lacrima che le scorre sulla guancia. Fuuka ha rinunciato al suo sogno di diventare un’idol ed è scappata da Tokyo in cerca di un posto da poter chiamare casa. Fuuka inizia quindi a lavorare all’acquario e con Kukuru dovrà proteggere l’acquario.

Di seguito vi mostriamo un’immagine della locandina dell’anime.

Shiro Suna no Aquatope, visual per l'anime in arrivo a luglio

Il cast

Miku Itō – Kukuru Misakino
Rikako Aida – Fuuka Miyazawa

Shiroi Suna no Aquatope, ecco il cast dell'anime

Toshiya Shinohara (Black Butler, Iroduku: Il mondo a colori, Nagi no Asukara) dirigerà l’anime prodotto dalla P.A. Works, Yuuko Kakihara (Iroduku: Il mondo a colori, Digimon Adventure Tri.) si occuperà invece della sceneggiatura, Yuki Akiyama (The Eccentric Family 2) curerà il design dei personaggi basati sul design originale di U35 (Lapis Re:LiGHTs) e sarà il direttore delle animazioni, infine Yoshiaki Dewa (Flying Witch) comporrà la musica. Project Tingala è accreditato per il soggetto originale.

Ecco di seguito il nuovo emozionante trailer!

Siete curiosi di scoprire il segreto che si nasconde all’interno di questo acquario?

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Anime e Manga

Il Museo Ghibli rilascerà degli artbook delle opere di Miyazaki

Published

on

Il-Museo-Ghibli-rilascerà-degli-artbook-delle-opere-di-Miyazaki

Il Museo Ghibli di Mitaka, a Tokyo, è una piccola perla per tutti gli amanti delle opere del premio Oscar onorario Hayao Miyazaki; aperto dal 2001 catapulta i visitatori nei mondi e nella magia creata dallo Studio Ghibli. Per portarsi a casa un pezzo di storia dell’animazione giapponese – anzi mondiale – chi vorrà potrà acquistare una serie di artbook delle opere di Miyazaki.

Il sito giapponese di Hypebeast riporta che gli artbook del Maestro saranno contenuti in un pacchetto unico (composto da due volumi) e che al loro interno si troveranno moltissime illustrazioni esclusive. Hayao Miyazaki e il Museo Ghibli, questo il nome della coppia di libri, contiene ben 900 disegni e sketch delle opere dello studio di Koganei; oltre a questi è presente un’intervista del braccio destro di Miyazaki: il produttore Toshio Suzuki.

Gli artbook assieme compongono un totale di 174 pagine che permettono al fruitore di ripercorrere la storia di 20 anni dello Studio Ghibli, dal 2001 al 2020. Ricordiamo alcune delle opere più importanti create in questo periodo di tempo: La Città Incantata (2001), Il Castello Errante di Howl (2004), Ponyo sulla Scogliera (2008), Si Alza il Vento (2013). Ma non solo lungometraggi e interviste, fra le pagine degli artbook si potrà prendere visione di quelle che sono state 18 esibizioni dedicate allo Studio Ghibli che si sono tenute in giro per il mondo nell’ultimo ventennio.

La bella notizia è che Hayao Miyazaki e il Museo Ghibli non sarà acquistabile solo da chi si recherà al Museo d’Arte Ghibli, anzi è già prenotabile sul sito Donguri Sora, al prezzo di 25.000 Yen – poco meno di 200 euro al cambio odierno. Un prezzo tutto sommato onesto, a nostro parere.

Che ne dite dell’idea di vendere dei compendi delle opere di Miyazaki e dello Studio Ghibli? Pensate di volerlo acquistare?

Continue Reading

Anime e Manga

Vivy-Fluorite Eye’s Song, il nuovo anime di Wit Studio

Published

on

Tutti ricorderemo che Wit Studio, quasi a sorpresa, aveva deciso di abbandonare la produzione de L’Attacco dei giganti, complici i ritmi di lavoro schizzofrenici, ma non è certo rimasta a non far nulla. Infatti si occuperà di Vivy-Fluorite Eye’s Song, serie originale che coinvolge due autori molto popolari: Tappei Nagatsuki sarà lo scrittore (Re:Zero) ed Eiji Umehara lo sceneggiatore (ChäoS;Child).

L’anime debutterà questo aprile, ma ancora non è trapelata alcuna informazione per quanto riguarda la trama. Di seguito vi lasciamo il tweet, che mostra una breve anteprima, nel quale è possibile leggere: “Questa è la storia di come io, Vivy, distruggerò la mia ‘me stessa’ digitale”. Potremmo pensare si tratti di un isekai?

Ecco di seguito una locandina promozionale di Vivy-Fluorite Eye’s Song, nella quale la protagonista di spalle volge lo sguardo a due mondi: uno al massimo della sua potenza e l’altro che si sgretola. Quale sarà il destino di Vivy?

Vivy

Cosa ne pensate di questo nuovo anime?

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Supporta il sito

Aiutaci a mantenere il sito aperto! Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutarci.

Be brave, be #Nerd

.

Advertisement

Trending