Connect with us
umezu umezu

Anime e Manga

Umezu ritornerà con un nuovo manga dopo oltre 20 anni

Published

on

Il celebre mangaka horror Kazuo Umezu ha annunciato che il prossimo gennaio 2022 farà il suo grande ritorno come autore dopo una pausa lunga ben 26 anni. Umezu del suo nuovo progetto ha detto:

“È un’opera incredibile e una volta che l’avrete vista non sarete più capaci di scappare!!”.

L’ultimo manga di Umezu, 14-sai, si è concluso nel 1995, in seguito l’autore ha lavorato come regista per Mother, un film autobiografico uscito nel 2014. Nel marzo del 2019 l’Agenzia degli Affari Culturali del Giappone lo ha insignito del riconoscimento di Commissario per gli Affari Culturali, un onore che spetta agli “individui che hanno raggiunto traguardi importanti in campo artistico e culturale”.

Diverse opere di Umezu sono disponibili anche in Italia: per la In Your Comix abbiamo Cat Eyed Boy, per la 001 Edizioni abbiamo Aula Alla Deriva, per Star Comics invece Orochi, Senrei-Baptism, Io Sono Shingo e Kazuo Umezu’s Horror Theater.

Troviamo anche due live action tralle dalle sue opere, God’s Left Hand, Devil’s Right Hand trasposizione di Kami no Hidarite, Akuma no Migite, da noi inedito e Tamami, trasposizione di Akambo Shojo anch’esso inedito da noi.

Siete curiosi di vedere che cosa avrà creato Umezu?

Daily Nerd è un Magazine di cultura Nerd e Geek. Non si tratta semplicemente di riportare notizie, ma di approfondire e riflettere sulla cultura che ci circonda.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anime e Manga

Pokémon: come recuperare Zarude e Celebi cromatico per Spada e Scudo

Published

on

Pokémon: come recuperare Zarude e Celebi cromatico per Spada e Scudo

Gli allenatori di Pokémon sanno bene che ci sono due tipologie di mostriciattoli tascabili che, più di altri, sono difficili da ottenere e quindi sono ancor più desiderati: stiamo parlando dei Pokémon cromatici (o shiny, nella dicitura inglese) e di quelli Misteriosi, ancor più rari dei Pokémon Leggendari. Questi ultimi sono un gruppo di rarissimi Pokémon che spesso sono i protagonisti dei lungometraggi del brand. È questo il caso di Zarude, presente nel film Pokémon: I Segreti della Giunga, in arrivo su Netflix l’8 ottobre 2021; in occasione della pubblicazione della pellicola saranno disponibili Celebi cromatico e Papà Zarude come Doni Segreti per i giochi Pokémon Spada e Pokémon Scudo.

Per ottenere i due mostriciattoli – sicuramente delle golose aggiunte per ogni collezione – dovrete effettuare una serie di semplici operazioni. Ecco la guida per riscattare Zarude e Celebi cromatico:

  • Iscriversi alla newsletter del Club Allenatori di Pokémon entro il 25 settembre 2021
  • (Per completare il primo passaggio serve un account, qui il link al Club Allenatori di Pokémon, e scegliere di ricevere le comunicazioni di marketing)
  • Attendere che arrivino i Codici Seriali (dovrebbero arrivare dal 7 ottobre), controllate la newsletter per assicurarvi di riceverli
  • Dopo aver ricevuto i Codici, avviate il gioco Pokémon Spada/Scudo e andate sull’opzione “Dono Segretodal menù principale
  • Selezionate poi “Ricevi Dono SegretoeTramite Codice Seriale
  • Immettete il Codice ricevuto (uno per ogni Pokémon)

Et voilà, avrete i vostri Zarude e Celebi cromatico. Il primo sarà al livello 70, avrà l’abilità Fogliamanto e conoscerà le seguenti mosse: Giunglacura, Martelpugno, Vigorcolpo ed Energipalla. Celebri cromatico sarà invece al livello 60 e possiederà l’abilità Alternacura, conoscerà inoltre le mosse Fogliamagica, Divinazione, Goccia Vitale e Rintoccasana. Zarude avrà con sé l’oggetto Stolascelta, Celebi invece avrà Fortunuovo.

Non fatevi scappare l’occasione di recuperare questi due rarissimi Pokémon.

Continue Reading

Anime e Manga

Le Bizzarre Avventure di JoJo: Stone Ocean, l’anime sarà mensile

Published

on

Le Bizzarre Avventure di JoJo Stone Ocean è la sesta parte del mitico manga di Hirohiko Araki che sta per ricevere una trasposizione animata la quale sarà trasmessa su Netflix dal prossimo dicembre. A distanza di più di un mese dalla pubblicazione del primo trailer ufficiale, con tanto di visual-art ufficiale dei protagonisti, Netflix ha dato una conferma indiretta dell’uscita mensile delle puntate dell’anime.

Se si accede alla pagina relativa a Stone Ocean sul sito della piattaforma della N rossa – qui il link -, si noterà certamente la dicitura “uscita mensile”, appena sotto il titolo dell’anime. Come prendere questa notizia? Sicuramente i fan non saranno entusiasti, le precedenti serie animate li avevano abituati ad una pubblicazione settimanale degli episodi, sapere che occorrerà aspettare un intero mese per godere dell’episodio successivo potrà essere un colpo basso per alcuni. D’altra parte, però, ci si può consolare al pensiero che la distanza di 30 giorni (circa) potrebbe dare modo al team di produzione di lavorare al meglio e con tutta la calma del caso, regalandoci un anime di Stone Ocean al livello delle serie precedenti di JoJo. Il che varrebbe sicuramente l’attesa.

Per il momento non ci sono altri dettagli relativi all’anime de Le Bizzarre Avventure di JoJo: Stone Ocean, ci limitiamo a riportare – qui di seguito – la sinossi dell’opera:

Florida, Stati Uniti, 2011. Dopo un incidente d’auto con il fidanzato, Jolyne Kujo cade in una trappola ed è condannata a 15 anni da trascorrere nella prigione statale di massima sicurezza di Green Dolphin Street, nota anche come “l’Acquario”. Mentre si trova sull’orlo della disperazione, riceve dal padre un ciondolo che risveglia in lei un misterioso potere. “In questo mondo ci sono cose più terribili della morte, e ciò che succede in questo carcere è una di queste”. Il messaggio di un misterioso ragazzino che appare davanti a Jolyne, eventi inspiegabili che si susseguono, l’orribile verità raccontata dal padre durante una visita e un nome, DIO… Riuscirà Jolyne a uscire da questa prigione? I destini della famiglia Joestar e di DIO s’intrecciano da secoli. Che lo scontro finale abbia inizio!

Rimaniamo in attesa di novità.

Continue Reading

Anime e Manga

Demon Slayer: la seconda stagione sarà divisa in due parti

Published

on

Demon Slayer – Kimetsu no Yaiba è l’opera di successo mondiale della mangaka Koyoharu Gotōge, ma non è solo l’opera cartacea ad aver conquistato milioni di fan in tutto il mondo, anche la sua trasposizione animata ha saputo affascinare pubblico e critica. La prima stagione dell’anime – trasmessa in Giappone dall’aprile del 2019 – è culminata con Infinity Train, un lungometraggio che ha segnato record su record di incassi al cinema e che ha posto le basi per la prosecuzione della storia. Storia che riprenderà con la seconda stagione dell’anime, la quale sarà divisa in due parti.

La notizia ci arriva dal sito dedicato Anime News Network: le due parti nelle quali sarà divisa la seconda stagione dell’anime di Demon Slayer saranno trasmesse nella stagione autunnale e in quella invernale. Avevamo già riportato la notizia dell’arrivo della seconda stagione, in Giappone, ad ottobre 2021; alla luce di ciò è ragionevole ritenere che il mese di ottobre sarà quello che darà inizio alla trasmissione autunnale, la quale proseguirà poi in inverno (anche se in questo secondo caso non siamo ancora a conoscenza del relativo mese di inizio).

Il successo di Demon Slayer – Kimetsu no Yaiba, che abbiamo anche sottolineato all’inizio di questo articolo, non lascia dubbi in merito all’arrivo della seconda stagione della serie animata anche qui da noi. Ciò è ancor più probabile visto che il sito fonte riporta anche la notizia della trasmissione degli episodi da parte della statunitense Funimation non appena usciranno nel Sol Levante, il suo arrivo in occidente è dunque confermato.

Ora non resta che aspettare il proseguimento delle avventure di Tanjiro e compagnia.

Se siete interessati al mondo di Demon Slayer – Kimetsu no Yaiba, andate a leggere anche la nostra recensione (senza spoiler) del film Infinity Train.

Continue Reading

Supporta il sito

Aiutaci a mantenere il sito aperto! Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutarci.

Be brave, be #Nerd

.

Advertisement

Trending