Connect with us
The Witcher The Witcher

Film e Serie TV

Volete fare un giro per il Continente di The Witcher? Ecco la mappa interattiva

Published

on

Quando si scopre un nuovo mondo è naturale volerlo esplorare fino in fondo, soprattutto se il mondo in questione è l’affascinante e pericoloso Continente, regione dove si svolgono le vicende narrate in The Witcher. La serie TV di Netflix ha riscosso un successo notevole e da qui sono fioriti video, approfondimenti e quant’altro per scoprire qualcosa in più riguardo l’universo creato dallo scrittore Andrzej Sapkowski. A questo materiale oggi si aggiunte una mappa interattiva del Continente di The Witcher.

Il sito per consultarla è il seguente: witchernetflix.com.

Al suo interno noterete la possibilità di cliccare su varie parti della stessa – da qui la sua interattività – e ogni parte vi fornirà informazioni e indizi sulla storia, sui personaggi e sulle trame che sono state accennate nel corso della prima stagione della serie di Netflix. Facciamo qualche esempio: se voleste cliccare su L’Accademia di Aretuza, vi trovereste davanti un’immagine della stessa, una descrizione del luogo, dei personaggi ad essa collegati e di alcune vicende che la riguardano. Lo stesso succederebbe se cliccaste sulla zona di Temeria, o su quella di Redania.

La mappa del Continente di The Witcher però non permette solo di muoversi nello spazio, ma anche nel tempo. Nella stessa schermata – in basso – troverete una comoda linea del tempo sulla quale sono segnati i più importanti avvenimenti della storia del Continente. La nascita di Geralt di Rivia, l’ascesa al trono della regina Calanthe o il macello di Cintra sono solo alcuni dei fatti accaduti che potrete rivedere.

Insomma un ottimo strumento per curiosare all’interno delle vicende narrate nella prima stagione di The Witcher, sia che le abbiate già vissute sul piccolo schermo sia che siate semplicemente dei curiosi di passaggio.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Giurista appassionato di videogiochi che ama passare delle ore a guardare anime e serie tv, sembra una descrizione strampalata ma quando si aggiunge anche un sano amore per la palestra... il risultato è ancora peggio. Eppure una volta ero capace di vendermi bene.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Eventi

Il musical di Bridgerton? Su Tik Tok sta già succedendo

Published

on

bridgerton musical tik tok

Bridgerton, la nuova e fortunatissima serie Netflix, ha fatto molto parlare di sé. Alcuni l’hanno amata, altri odiata. Una sola cosa è certa, sono rimasti in ben pochi a non aver visto almeno un episodio. Questa Bridgerton mania, oltre a far schizzare alle stelle la vendita dei romanzi da cui la serie è tratta, ha spinto anche la giovane cantante Abigail Barlow a creare un Musical che presto è diventato virale su Tik Tok.

Precisiamo, al momento il progetto del musical di Bridgerton è allo stato embrionale, ma potete già trovare le prime canzoni. Presto i video, a cui si sono aggiunti vari artisti, sono diventati virali, tanto che l’account ufficiale di Netflix li ha condivisi.

Bridgerton: il musical

Non ci resta che aspettare e sperare che questo magnifico progetto veda la luce, magari proprio come è successo con Ratatouille: The TikTok Musical, progetto che, sempre nato su Tik Tok, è sbarcato online con un evento streaming che ha raccolto oltre un milione di dollari per The Actors Fund.

Bridgerton: la trama

Bridgerton segue le vicende di Daphne Bridgerton, la figlia maggiore della potente famiglia Bridgerton mentre fa il suo debutto nel competitivo mercato matrimoniale di Regency London. Sperando di seguire le orme dei suoi genitori e trovare il vero amore, le prospettive di Daphne inizialmente sembrano non essere messe in discussione. Mentre suo fratello maggiore inizia a escludere i suoi potenziali corteggiatori, il foglio dello scandalo dell’alta società scritto dalla misteriosa Lady Whistledown pone Daphne sotto una cattiva luce. Entra in gioco il desiderabile e ribelle Duca di Hastings, scapolo impegnato e considerato match ideale dalle mamme delle debuttanti. Nonostante i due affermino di non volere nulla di ciò che l’altro ha da offrire, la loro attrazione è innegabile e le scintille volano mentre si trovano impegnati in una crescente battaglia di ingegni e mentre affrontano le aspettative della società per il loro futuro.

Sei interessato a sapere di più su Bridgerton? Leggi la nostra recensione!

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Film e Serie TV

Il Signore degli Anelli, la sinossi ufficiale della futura serie Amazon

Published

on

Il-Signore-degli-Anelli,-la-sinossi-ufficiale-della-futura-serie-Amazon

Il Signore degli Anelli non ha certo bisogno di presentazioni, l’universo ideato da J. R. R. Tolkien nella prima metà del secolo scorso è conosciuto da tutti, come libro prima e come trilogia di film poi. Ma noi sappiamo bene i personaggi che Arda e la sua storia hanno ancora molto da offrire, a cogliere la palla al balzo è stata Amazon, dopo il suo annuncio di una serie tv tratta dalle vicende dello scrittore britannico oggi abbiamo anche la sinossi ufficiale.

La sinossi:

Ecco il sommario delle vicende che vedremo nella serie, tratto dal sito ComigSoon:

L’imminente serie di Amazon Studios porta sugli schermi per la prima volta le eroiche leggende della favoleggiata Seconda Era della storia della Terra di Mezzo”, si legge nel comunicato. “Questo drama epico è ambientato migliaia di anni prima degli eventi de Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien e riporta gli spettatori a un’era in cui grandi poteri furono forgiati, regni salirono alla gloria e caddero in rovina, improbabili eroi furono messi alla prova, la speranza appesa ai fili più sottili e il più grande cattivo uscito dalla penna di Tolkien minacciò di diffondere l’oscurità in tutto il mondo. Iniziando in un periodo di relativa pace, la serie segue un gruppo di personaggi – sia familiari che nuovi – mentre affronta la temuta recrudescenza del male nella Terra di Mezzo. Dalle profondità più oscure delle Montagne Nebbiose alle maestose foreste della capitale elfica di Lindon, dall’isola mozzafiato di Númenor ai confini più remoti della mappa, questi regni e questi personaggi si ritagliano eredità che dureranno anche dopo la loro scomparsa.

Di genere azione, avventura e fantasy la serie tv del Signore degli Anelli è in sviluppo per la piattaforma di streaming Prime Video, i produttori esecutivi saranno J. D. Payne e Patrick McKay. Sappiamo già che alcune location in cui verranno girate delle scene si trovano in Nuova Zelanda, sappiamo anche che verranno utilizzati – ovviamente – gli Amazon Studios ma non è solo Amazon ad essere coinvolto nella produzione, fra gli altri anche Tolkien Estate e New Line Cinema avranno un certo ruolo.

Vedremo come proseguirà questa mastodontica produzione. Appuntamento alle prossime novità, sempre su queste pagine.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Film e Serie TV

L’assenza di Visione in Endgame forse sarà spiegata in WandaVision

Published

on

L’assenza di Visione in Endgame forse sarà spiegata in WandaVision

L’anno delle serie tv Marvel è appena iniziato, ad aprire le danze sarà WandaVision il prossimo 15 gennaio e i fan già ne parlano e ne speculano. Tutti coloro che hanno visto qualche lungometraggio del Marvel Cinematic Universe sanno che una delle caratteristiche principali è la loro connessione interna. Sarà diverso con le serie tv? A quanto pare no, tanto che possiamo già trovare un trait d’union fra Avengers: Endgame e WandaVision: l’assenza di Visione dal primo, spiegato nel secondo.

Chi ha visto Endgame sa bene che Visione è un – forse l’unico – grande assente, dopo la sua “morte”, avvenuta prima del famoso schiocco di dita di Thanos in Infinity War, il personaggio non si è più visto. Tuttavia, stando alle parole di Paul Bettany riportate sul sito Comicbook, la mancanza dell’androide avrebbe un senso. Ecco le parole dell’attore che interprete l’eroe Marvel:

Sarei stato deluso ma, a quel punto, sapevo già il perché (della mancanza di Visione da Endgame, ndr). E poi abbiamo trascorso un anno producendo il “perché”. Kevin Feige mi ha spiegato tutto e ho pensato: “È dura controbattere alla sua logica”. È molto intelligente e ha un buon istinto. Quindi mi sono fidato.

Queste le parole di Bettany, che non è rimasto minimamente deluso per la sua mancanza dal set di Endgame. Al contrario, trova geniale il modo in cui il produttore – Feige – ha deciso di gestire la storia del suo personaggio. Storia che scopriremo guardando la serie tv che lo vedrà protagonista assieme a Wanda Maximoff (Elizabeth Olsen), ambientata in un mondo che sembra una vecchia sit-com americana.

Se vi siete persi il trailer ufficiale di WandaVision, non vi preoccupate, lo trovate qui di seguito. Il video è tratto direttamente dal canale ufficiale YouTube di Marvel Italy:

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Supporta il sito

Aiutaci a mantenere il sito aperto! Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutarci.

Be brave, be #Nerd

.

Advertisement

Trending