Connect with us
andy-serkins-legge-the-hobbit-gollum andy-serkins-legge-the-hobbit-gollum

Film e Serie TV

Andy Serkis sta leggendo lo Hobbit per 12 ore per beneficenza [LINK]

Published

on

Andy Serkis, attore famoso per il ruolo di Gollum nel Signore degli Anelli, sta leggendo per 12 ore lo Hobbit per raccogliere fondi. La lettura coprirà l’intero libro, senza interruzioni, e i soldi verranno destinati a NHS Charities Together e Best Beginnings.

Potete donare attraverso la pagina GoFundMe creata da Serkis, che ha scritto anche un messaggio ai fan:

Ciao a tutti, Andy Serkis qui. Voglio invitarti a venire con me in un’avventura …

Molti di noi stanno soffrendo in isolamento durante il lockdown. Nonostante i tempi siano difficili, voglio portarti in una delle più grandi avventure fantasy mai scritte, una maratona in poltrona di 12 ore in tutta la Terra di Mezzo mentre raccogliamo fondi per due incredibili organizzazioni benefiche che stanno facendo un lavoro straordinario proprio ora per aiutare le persone più bisognose nel Regno Unito: Best Beginnings e NHS Charities Together.

A partire dalle 10 di venerdì 8 maggio (5:00 EST, 2:00 PST), mi imbarcherò in una maratona di lettura di The Hobbit: da cima a fondo, there and back again. L’intero libro. Una Hobbitathon!

Da una festa inaspettata fino all’ultima tappa, unisciti a me e Bilbo in questa avventura. Insieme affronteremo la potenza dei troll, viaggeremo verso il magico Gran Burrone, incontreremo i ragni giganti nei labirinti di Mirkwood e i malvagi goblin che vivono tra le radici delle Montagne Nebbiose, fino a quando incontreremo il drago Smaug e vedremo il Battaglia dei cinque eserciti.

Annuncerò in questa pagina come vedere in streaming la mia avventura, quindi rimanete sintonizzati e donate. Se raggiungiamo il nostro obiettivo di £ 100.000, potrebbe esserci una sorpresa speciale più avanti nel nostro viaggio.

Condividerò il link prima di iniziare a leggere e sarà in diretta streaming tutto il giorno, dalle 10:00… E GRAZIE per il tuo contributo. Qualsiasi donazione è molto apprezzata.

Per favore condividi questa campagna e ricorda l’hashtag #Hobbitathon

Sono molto grato alla Tolkien Estate e alla HarperCollins per aver concesso un permesso speciale per questa lettura una tantum.

Silvia Pegurri



Daily Nerd è un Magazine di cultura Nerd e Geek. Non si tratta semplicemente di riportare notizie, ma di approfondire e riflettere sulla cultura che ci circonda.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Film e Serie TV

Il materiale emotivo, in arrivo il film tratto dal graphic novel di Ettore Scola e Ivo Milazzo

Published

on

il materiale emotivo

«Ettore Scola fu conquistato dalla sensibilità e dalla maestria di Ivo Milazzo, tanto da affidare ai suoi acquerelli una sceneggiatura: quella di “Un drago a forma di nuvola”». A dirlo è Gigliola Fantoni, moglie del grande regista, testimone di un magnifico sodalizio artistico tra cinema e fumetto, che poi darà forma proprio al film “Il materiale emotivo”.

Scola aveva 76 anni ed era al lavoro su una nuova storia che sarebbe stata prodotta da Medusa Film. Di lì a poco, colui che era a capo di quest’ultima divenne guida di un noto partito. Per evitare ipotetici conflitti tra pubblico e privato, il regista decise di rinunciare al film. Il progetto rimase dunque nel cassetto, fin quando non conobbe Ivo Milazzo. Da questo incontro nacque un incantevole racconto per immagini, pubblicato da Edizioni NPE in un’elegante edizione cartonata.

Questo piccolo capolavoro ambientato a Parigi è diventato ora un film dal titolo “Il materiale emotivo”, diretto da Sergio Castellitto e scritto da Margaret Mazzantini a partire dalla sceneggiatura di Ettore Scola, Furio Scarpelli e Silvia Scola.

Sergio Castellitto e Ivo Milazzo sul set de “Il materiale emotivo” – Foto di Edizioni NPE

Debutterà nei cinema italiani il prossimo 7 ottobre, e vedrà come protagonista lo stesso regista assieme a Bérénice Bejo e Matilda De Angelis. Nel cast anche Clementino, Sandra Milo e Alex Lutz.

Continue Reading

Film e Serie TV

Swan Song di Apple Original Films, con Mahershala Ali, in arrivo a dicembre

Published

on

Swan Song

Apple Original Films ha annunciato che l’attesissimo film dal cast stellare “Swan Song” uscirà nei cinema e in tutto il mondo su Apple TV+ venerdì 17 dicembre. “Swan Song” è interpretato dal due volte premio Oscar Mahershala Ali, che è anche produttore, dall’otto volte candidata all’Oscar Glenn Close e dalla candidata all’Oscar Naomie Harris. Accanto a loro recitano anche la vincitrice del Golden Globe Awkwafina e il candidato al Golden Globe Adam Beach.

Trama

Ambientato in un vicino futuro, il film è un viaggio potente ed emozionante raccontato attraverso gli occhi di Cameron (Mahershala Ali), marito e padre amorevole, a cui è stata diagnosticata una malattia terminale; quando il suo medico (Glenn Close) gli prospetta una soluzione alternativa al fine di proteggere la sua famiglia dalla sofferenza, si troverà davanti a un bivio.

Mentre Cam è alle prese con la scelta di alterare o meno il destino della sua famiglia, impara molto più di quello che avrebbe mai potuto immaginare sulla vita e sull’amore. “Swan Song” esplora quanto lontano arriviamo a spingerci e quanto siamo disposti a sacrificare, per rendere la vita delle persone che amiamo più felice possibile.

Regia e produzione

Il film è diretto dal regista premio Oscar Benjamin Cleary (“Stutterer”), che è anche autore della sceneggiatura originale, ed è prodotto da Anonymous Content e Concordia Studio. I produttori sono Adam Shulman (“In difesa di Jacob”) e Jacob Perlin (“The Amazing Johnathan Documentary”) per conto di Anonymous Content; Jonathan King (“La ragazza di Stillwater”, “Cattive acque”) per conto di Concordia Studio; Rebecca Bourke (“Wave”); Mahershala Ali e Mimi Valdés (“Il diritto di contare”) attraverso Know Wonder.

“Swan Song” si unisce alla rosa in espansione di Apple Original Films, tra cui il prossimo al debutto “Finch”, interpretato dal vincitore dell’Oscar Tom Hanks che segue il grande successo di “Greyhound”; l’attesissimo “Emancipation” del regista Antoine Fuqua e interpretato e prodotto dal candidato all’Oscar Will Smith; “Killers of the Flower Moon” di Martin Scorsese, con Leonardo DiCaprio e Robert De Niro; “The Tragedy of Macbeth” di Joel Coen, con Denzel Washington e Frances McDormand; “Sharper”, di Brian Gatewood e Alessandro Tanaka, interpretato e prodotto dalla vincitrice dell’Academy Award Julianne Moore; il prossimo adattamento per Young Adult “The Sky is Everywhere”, diretto da Josephine Decker e interpretato da Grace Kaufman, Cherry Jones e Jason Segel e molto altro ancora.

Continue Reading

Film e Serie TV

Il Viaggio del Principe di Jean-François Laguionie e Xavier Picard debutta al cinema

Published

on

il viaggio del principe

Dal 16 settembre  “Il Viaggio del Principe“, diretto dal maestro dell’animazione Jean-François Laguionie insieme a Xavier Picard, esce nelle sale italiane distribuito da Pier Francesco Aiello per PFA Films ed Emme Cinematografica.

Il Viaggio del Principe è un “sequel senza essere un sequel” di Scimmie come noi, opera di Laguionie del 1999. Il film di animazione è ambientato nello stesso universo popolato da scimmie antropomorfe e ripropone il personaggio del Principe in una storia autonoma che racconta l’incontro del vecchio Principe con il giovane Tom e la scoperta di una nuova civiltà scimmiesca molto evoluta e apparentemente perfetta.

Un film di cui è stato elogiato l’alto valore artistico e l’importanza didattica per il pubblico dei più piccoli, in quanto tratta con sensibilità temi molto attuali, come l’accettazione dell’altro e il rapporto tra uomo e natura, proponendosi come un vero e proprio manifesto antirazzista ed ecologista.

Trama

Un  vecchio Principe si arena sulla spiaggia di un paese sconosciuto e incontra Il giovane Tom. Il naufrago è accolto dai genitori di Tom, scienziati banditi per aver affermato che esistono altri popoli, e scopre pian piano una sontuosa città dotata di tecnologie ai suoi occhi molto avanzate, tra cui l’elettricità e il lavoro in fabbrica.

Non ci mette molto a capire i limiti di questa città ideale, i cui abitanti sono convinti di essere gli unici esseri civili al mondo. Intanto, la coppia di ricercatori sogna di convincere l’Accademia della veridicità del loro tesi precedentemente rifiutata.

Cosa dicono del film

Qualsiasi somiglianza tra uomini e scimmie nel mio film è puramente casuale.
– Jean-François Laguionie

Una favola filosofica molto bella, con un flusso musicale ammaliante, da vedere con la famiglia a partire dai 9 anni…
– Le Journal du Dimanche

È diabolico, divertente e mai invadente.
– Le Monde

La bellezza dell’animazione e delle scene è prima di tutto ciò che colpisce lo spettatore. Il romanticismo della storia sembra sintetizzare molti racconti e romanzi d’avventura e fantasy, come quelli di Stevenson. Infine, il film è ricco di citazioni dei più grandi maestri del cinema, da Eisenstein a Hitchcock passando per Fritz Lang.
– Les Inrockuptibles

Continue Reading

Supporta il sito

Aiutaci a mantenere il sito aperto! Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutarci.

Be brave, be #Nerd

.

Advertisement

Trending