Connect with us
fairy-tail-videogioco fairy-tail-videogioco

Gaming

Fairy Tail: ecco il nuovo trailer e la data d’uscita del videogioco

Published

on

Il manga Fairy Tail, dell’autore Masashi Kishimoto, ha riscosso un enorme successo sia in termini commerciali che di critica, i suoi toni scanzonati e le battaglie a colpi di magia hanno fatto si che il mondo creato dal mangaka fosse apprezzato da tutti gli amanti del genere shōnen.

Dall’opera cartacea ne sono derivate molte altre, in particolare un anime e vari videogiochi che hanno fatto la felicità dei fan di Fairy Tail; in particolare il media videoludico continua a dare spazio a Natsu e compagni e infatti è in arrivo un nuovo gioco di Bandai Namco previsto per quest’anno che promette di essere un ottimo mix fra azione e strategia.

La buona notizia di oggi è l’aggiunta di un nuovo trailer, che potete trovare di seguito, tratto dal canale YouTube di PlayStation, il quale ci mostra un bel po’ di personaggi nuovi (con le rispettive mosse) e alcuni degli elementi GDR inseriti nel gameplay:

Lo straordinario mondo di Fairy Tail, fatto di magia e draghi, è catturato con un dettaglio strabiliante in questa nuova esperienza di gioco, con un’attenzione particolare alla voglia di dare ai fan di questo anime e manga la magia e il fascino che hanno sempre ricercato. In Fairy Tail (si intende il videogioco, ndr), i personaggi possono combinarsi in un Unison Raid per scatenare i loro incantesimi tutti assieme e sconfiggere i nemici. Quest’abilità di Unison Raid ha fatto la sua comparsa per la prima volta nel manga/anime di Fairy Tail ma nel gioco saranno presenti nuove possibilità per creare team mai visti, in tal modo saranno introdotti nuovi poteri che derivano da combinazioni del tutto inedite.

Il trailer conferma inoltre che il titolo uscirà per PlayStation 4, PC e Nintendo Switch e che verrà rilasciato in Nord America il 31 luglio 2020. Speriamo che possa approdare anche in Europa il prima possibile.

Redazione



Daily Nerd è un Magazine di cultura Nerd e Geek. Non si tratta semplicemente di riportare notizie, ma di approfondire e riflettere sulla cultura che ci circonda.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gaming

Online dei leak del gameplay di Assassin’s Creed Valhalla?

Published

on

Assassins-Creed-Valhalla

L’attesa per il nuovo titolo di Ubisoft Assassin’s Creed Valhalla è già alle stelle e mentre anche su Amazon sono già disponibili i pre-order, su Twitter è uscito un video che mostra un work in progress del possibile gameplay del videogioco.


Nel video si vede una imbarcazione vichinga che attraversa il mare, osteggiata da una pioggia di frecce di fuoco. L’immagine è suggestiva, ma per il momento non è altro che un leak, e anche i fan hanno ipotizzato che non sia il gameplay definitivo, ma un assaggio di come potrebbe essere.

Voi pensate che sia finita qui? E invece no, perché è spuntato un altro video, di ben 30 minuti, in cui si vede più nel dettaglio come sarebbe il gioco. Corse a cavallo, combattimenti all’ultimo sangue, arrampicate sulle fortificazioni, insomma sembra già di percepire l’atmosfera di Assassin’s Creed Valhalla. Resta però la scritta in basso work in progress, quindi non possiamo essere certi che questo sarà il prodotto definitivo, ma già così sembra molto interessante.

Ecco la trama di Assassin’s Creed Valhalla disponibile sul sito di Ubisoft:

Vesti i panni di Eivor, combattente senza paura e leggenda tra tutti i vichinghi. Conduci il tuo clan dal desolante gelo della Norvegia fino al cuore delle praterie dell’Inghilterra del IX secolo. Fonda il tuo insediamento e parti alla conquista di una terra ostile con ogni mezzo necessario: tutto pur di ottenere la gloria del Valhalla.

Nell’epoca dei vichinghi l’Inghilterra è una nazione divisa, in cui ciascun regno è pronto a muovere guerra al vicino. Questo caos cela una terra ricca e sorprendente, che attende solo di essere conquistata. Sarai tu a farlo?

Vi lasciamo qui sotto il trailer del videogioco e vi consigliamo un nostro articolo su serie tv, film, anime e manga per entrare nel mood di questo nuovo titolo a tema vichinghi!

Continue Reading

Gaming

Boom dei videogiochi, crescono gli investimenti

Published

on

videogiochi-giappone

Il Covid-19 ha cambiato le scelte di consumo di tante persone che hanno privilegiato beni di prima necessità e tagliato il superfluo, ma c’è una categoria che sfugge a questa regola, quella dei videogiochi.

Gli analisti del Centro studi di BGSaxo – partnership tra Banca Generali e Saxo Bank – hanno studiato questa fetta di mercato mostrando come nel bimestre marzo/aprile le vendite dei videogiochi negli Usa abbiano superato il fatturato degli anni precedenti e anche le aspettative di crescita per l’anno in corso sono buone.

D’altronde vi abbiamo spesso raccontato come il mercato dei videogiochi in Italia, anche se non con i numeri americani, sia in crescita e stia lentamente ma con costanza allargando il suo pubblico di appassionati.

E quando qualcosa va bene anche la finanza non tarda a muoversi come dimostra l’andamento delle quotazioni, con la performance dell’ETF VanEck Vectors Video Gaming and eSports in rialzo del 17% da inizio anno e con un tasso di nuove sottoscrizioni che negli ultimi mesi continua a crescere.

E Amazon sarà rimasta a guardare? Certo che no, e dopo Amazon Games e aver lanciato a maggio il primo titolo per PC, di recente la società ha annunciato pure il suo primo gioco online New World, che pare destinato a cambiare gli equilibri del settore.

Mai come in questi ultimi anni l’industria dei videogiochi è cresciuta, dimostrando innovazione, voglia di sperimentare e un pubblico pronto a cogliere le novità del mercato.

Ma non è tutto oro quel che luccica e se le grandi produzioni e publisher navigano in buone acque, spesso le realtà indipendenti sono in difficoltà, non disponendo dei mezzi e della forza per vincere la competizione con i colossi del mercato.

Ombre e luci di un mondo che dal di fuori continua ad abbagliarci con la sua brillantezza.

Continue Reading

Gaming

Deadly Premonition 2: A Blessing in Disguise, in uscita per Nintendo Switch

Published

on

Deadly-Premonition-2-A-Blessing-in-Disguise

Il 10 luglio uscirà per Nintendo Switch, Deadly Premonition 2: A Blessing in Disguise secondo capitolo della saga mistery-horror: siete pronti a portare alla luce il male che si cela in una cittadina all’apparenza innocente come Le Carré?

La Trama: due casi, un unico mistero

Boston, 2019. Mentre indagano su un caso che credevano chiuso da tempo, gli agenti speciali dell’FBI Aaliyah Davis e Simon Jones si ritrovano a bussare alla porta di un potenziale testimone. In circostanze normali, l’FBI non si occuperebbe della scomparsa di qualche cadavere, ma in questa vicenda c’è qualcosa che non quadra. Nonostante la mancanza di indizi, gli agenti sperano di scoprire nuove piste interrogando il testimone sul misterioso “albero rosso”. Presto, però, scopriranno che alcuni casi andrebbero lasciati chiusi…

Louisiana, 2005. A Le Carré, una piccola città di provincia, si è verificata una serie di bizzarri omicidi. Per fare luce su questi eventi, l’FBI ha inviato una delle sue reclute più giovani, l’agente speciale Francis York Morgan. Dopo aver fatto amicizia con la figlia dello sceriffo, che si dimostra molto matura per la sua età, l’agente Morgan inizia a indagare insieme a lei.



In superficie, la placida cittadina e i suoi abitanti sembrano del tutto innocui. Ma dietro le apparenze si cela un’oscura minaccia e mentre il numero di vittime continua ad aumentare, l’agente Morgan dovrà trovare i responsabili prima di venire inghiottito a sua volta…

Deadly Premonition 2: A Blessing in Disguise è ambientato sia a nove che a cinque anni prima del gioco originale, e include ben due protagonisti: nel presente, dovrai indagare nei panni dell’agente speciale Davis su un caso ritenuto chiuso, presentando indizi ed esaminando testimonianze chiave che rivelano segreti dimenticati da tempo e nel passato, aiuterai l’agente speciale Morgan a indagare su una serie di brutali omicidi.

E tra un caso e l’altro perché non dedicarsi a rilassanti attività tra cui il Bowling al Bar Alexus, il lancio dei sassi nell’acqua, delle crociere nelle paludi o acrobazie sullo skateboard?

Ma non dimenticarti del male che cresce in città.

Continue Reading

Trending