Connect with us
Doctor-who-ordine-guardare-serie-tv Doctor-who-ordine-guardare-serie-tv

Film e Serie TV

In che ordine guardare Doctor Who?

Published

on

Doctor Who è la serie fantascientifica più longeva al mondo, dagli anni ’60 continua a rinnovarsi di stagione in stagione, con speciali, spin-off e film. Se poi si aggiunge che tratta di viaggi nel tempo diventa quasi impossibile mantenere un filo logico. Citando il Dottore “Le persone pensano che il tempo sia una rigida progressione di causa ed effetto, ma in realtà, da un punto di vista non lineare e non soggettivo, è più come una grossa palla un po’ vacillante che va e che viene… fluttuante!”

Quindi, in che ordine guardare la serie?

classic-doctor-who

La serie classica

Molti fan di recente data hanno saltato questa parte. Si parla della serie “storica”, iniziata nel 1963 e temporaneamente interrotta nel 1989 (più un film del 1996) fino al 2003, con l’inizio della nuova serie.

Se avete intenzione di recuperare i quasi settecento episodi vi consigliamo di seguire l’ordine cronologico e munirvi di pop-corn e tanta, tanta pazienza.

Il Primo Dottore

La prima incarnazione del dottore, che vediamo per tre stagioni, è interpretata da William Hartnell. Durante questa prima fase della serie le storie erano ambientate principalmente sulla terra o nel futuro, su pianeti alieni, oppure nel passato rivivendo avvenimenti storici. La BBC infatti non vedeva di buon occhio una serie puramente fantascientifica, e Doctor Who inizialmente aveva il compito di educare gli spettatori mostrando accadimenti storici, mascherandoli attraverso la serie tv. Sfortunatamente alcuni episodi sono andati persi, dato che dal 1967 al 1978 la BBC eliminava i programmi in archivio per motivi di organizzazione, per mancanza di spazio o di materiali. Questo ha causato la perdita di 97 episodi di Doctor who, principalmente dalla terza e dalla quinta stagione. Alcuni di questi episodi però sono stati recuperati dall’estero o da registrazioni private, fortunatamente.

Il Secondo Dottore

La rigenerazione del Dottore lasciò letteralmente di stucco gli spettatori dell’epoca, che tutto si aspettavano tranne che il vecchio William Hartner venisse sostituito da un altro attore: Patrick Troughton. La sua serie era molto più avventurosa della precedente e molto più fantascientifica: anche nei viaggi nel passato spesso spuntavano alieni, cosa che con Hartnell non succedeva.

Il Terzo Dottore

Il terzo Dottore vede come interprete Jon Pertwee, bloccato sulla terra in esilio lavora insieme a UNIT (United Nations Intelligence Taskforce), e quindi le sue avventure sono principalmente terrestri, almeno all’inizio.

Il Quarto Dottore

Tom Baker, il Quarto Dottore, detiene il record per aver interpretato il personaggio per il periodo di tempo più lungo, addirittura sette stagioni (quando di solito sono tre, al massimo quattro). Iconica la sua sciarpa lunga più di due metri, ancora oggi simbolo della serie.

Il Quinto Dottore

Per tre stagioni vediamo invece Peter Davison nei panni del Signore del Tempo.

Il Sesto Dottore

Nei panni del sesto dottore troviamo invece Colin Baker, che nonostante sia rimasto solo per due stagioni è riuscito a rimanere impresso nelle menti dei fan per i vestiti estremamente colorati ed eccentrici, molto più delle sue versioni precedenti (o future).

Il Settimo Dottore

Il Settimo Dottore è l’ultima incarnazione prima dell’interruzione della serie, avvenuta nel 1989. Lo vediamo qui nei panni di Sylvester McCoy.

Il film

Dopo l’interruzione del 1989, molti fan avevano perso la speranza, ma ecco che un film ha riportato un bagliore di luce. Parliamo di “Doctor Who” (un titolo con poca fantasia, ammettiamolo), in cui troviamo Paul MacGann nei panni del viaggiatore del tempo. È la sua unica apparizione nel ruolo (tranne un cameo nella serie nuova, in un mini episodio chiamato The Night of the Doctor).

doctor-who-revival-new-series

La serie Nuova

Molti fan hanno iniziato proprio da qui, dal revival del 2003 della serie. Una pausa di dieci anni che per molti significava la fine di una serie storica, ma si sbagliavano. La BBC ha ripreso il progetto e dalla sua rinnovata popolarità sono poi nate anche serie spin-off e speciali.

Non ci dilungheremo troppo sulle singole stagioni o Dottori, vi consigliamo di guardarle in ordine cronologico (che, con una serie come Doctor Who, è già un’impresa ardua). E mi raccomando, non saltate il nono Dottore!

torchwood-doctor-who-spinoff

Gli Spin-off

Ma quando, e come, guardare Torchwood e The Sarah Jane Adventures? Gli spin-off della serie principale meritano comunque di essere visti. Vi consigliamo però di finire prima la serie principale, anche per capire meglio dinamiche interne e sottotrame.

Torchwood

La serie viene prodotta dal 2006 al 2011 grazie a un’idea di Russell T. Davies. Segue le attività dell’Istituto Torchwood e di uno dei personaggi più amati della serie: il Capitano Jack Harkness. Ci troviamo a Cardiff e gli episodi mantengono lo stesso focus extraterrestre di Doctor Who, con un approccio però un po’ più terreno.

Gli episodi narrati coprono un arco che va dallo speciale natalizio “The Christmas Invasion” fino alla sesta stagione di Doctor Who.

The Sarah Jane Adventures

Le avventure di Sarah Jane vedono come protagonista una delle “companionsstoriche del Dottore, e una delle più amate dai fan della serie classica. Il target è molto più giovane rispetto a quello della serie principale e si concentra sulle avventure di Sarah Jane Smith che, dopo numerose avventure spaziali con il Dottore, è diventata una giornalista investigativa.

La serie copre il periodo di tempo dallo speciale “The Runaway Bride” fino alla settima stagione.

Time Lord Victorious

A tutto questo si deve poi aggiungere l’annuncio di una nuova avventura “Time Lord Victorious“. Non si tratta di un episodio speciale, di un film, un libro o un videogioco, ma di tutte queste cose insieme. Sarà una storia multi-piattaforma raccontata attraverso audio, libri, fumetti, teatro ed escape room, che esplorerà le possibilità sia del digitale che dell’analogico.

Libri, fumetti, audio e tanto altro

Oltre alla serie tv, su cui ci siamo soffermati, esistono anche centinaia (no, non stiamo scherzando) di libri, fumetti, concerti e podcast che parlano delle avventure del Dottore, dei suoi companion, o che ne sono semplicemente ispirati. Basti pensare che esiste anche un graphic novel in cui l’undicesimo Dottore incontra Jean Luc Picard, il capitano di Star Trek: The Next Generation. Il nostro consiglio, in questo caso, è di approcciarsi ai singoli prodotti, dato che il materiale a disposizione è davvero tanto, e spesso contraddittorio o non canon.

Un film “extra” che vi consigliamo caldamente di recuperare, però, è An Adventure in Space and Time, che racconta la storia dietro le quinte delle prime stagioni di Doctor Who, e soprattutto quella del primo iconico Dottore: William Hartnell.

 

Vi avevamo avvertito che non sarebbe stato facile, dopotutto se il tempo e lo spazio non sono lineari, perché dovrebbe esserlo Doctor Who?

Silvia Pegurri



Daily Nerd è un Magazine di cultura Nerd e Geek. Non si tratta semplicemente di riportare notizie, ma di approfondire e riflettere sulla cultura che ci circonda.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Film e Serie TV

House of the Dragon: trailer per la serie HBO

Published

on

House of the Dragon: trailer per la serie HBO

House of the Dragon è una delle serie già annunciate che andrà a far parte di vari spin-off della più famosa saga di HBO Max, Il Trono di Spade. In fase di lavorazione già da tempo, la serie ha vissuto alti e bassi – già nel 2017 il progetto vide la luce, per poi essere abbandonato due anni dopo – ma ormai abbiamo la conferma definitiva che la serie vedrà la luce. In particolare è il primo trailer ufficiale a rincuorarci a questo riguardo.

Ecco dunque il trailer ufficiale, caricato sul canale YouTube di HBO Max:

Dèi. Re. Fuoco. Sangue.

House of the Dragon arriverà su HBO Max nel 2022.

Dunque il trailer non è solo la conferma visiva, e definitiva, che il progetto è in corso d’opera – e ormai possiamo dire vicino alla sua conclusione -, ma ci dà anche un periodo di uscita: il 2022. Non sappiamo ancora con certezza in quale parte del prossimo anno potremo vedere il prequel di Game of Thrones, anche perché bisogna sempre considerare le tempistiche della localizzazione italiana, ma sapere che gli episodi saranno resi disponibili nel 2022 è senza alcun dubbio un’ottima notizia per tutti coloro che li aspettano.

Naturalmente anche House of the Dragon trarrà origine dal materiale di partenza di tutta la serie, ossia i libri di George R. R. Martin e, in particolare, Fuoco e Sangue. Aspettiamo ulteriori notizie in merito alla futura serie.

Continue Reading

Anime e Manga

My Hero Academia: The Movie – World Heroes’ Mission arriva al cinema questo novembre

Published

on

My hero academia world heroes' mission

Arriverà nelle sale italiane dal 18 al 21 novembre distribuito da Nexo Digital in collaborazione con Dynit MY HERO ACADEMIA: THE MOVIE – WORLD HEROES’ MISSION, il terzo lungometraggio della popolarissima serie che ha conquistato il primo posto al botteghino giapponese battendo tutti i precedenti record di incassi.

Attorno all’universo di My Hero Academia ruota un mondo: i manga hanno sbriciolato ogni record di vendite (arrivando a raggiungere 50 milioni di copie in circolazione in tutto il mondo), il videogioco per Playstation 4 ha ottenuto ottime recensioni su tutti i siti specializzati, e non manca nemmeno un vastissimo catalogo di merchandising che spazia dalle t-shirt alle tazze, dai mousepad fino ai calendari e portachiavi e non per ultima la serie televisiva giunta in Italia alla quarta stagione e ormai diventata un classico dell’animazione giapponese.

My Hero Academia: The Movie – World Heroes’ Mission: trama

Il film vede protagonisti Deku, Bakugo, Todoroki e tutti gli altri studenti della classe A e racconta una storia completamente originale che si pone all’interno dell’arco narrativo del tirocinio da Eroi presso l’Agenzia di Endeavor nella stagione invernale (è stata intanto annunciata la sesta stagione dell’anime).

Un gruppo misterioso chiamato ‘Humarise’ crede ciecamente nella teoria dell’eredità dei Quirk secondo cui le unicità tramandante di generazione in generazione darebbero vita a un potere finale che potrebbe condurre l’umanità all’estinzione. Convinto che i Quirk siano malattie, il gruppo punta a ripulire il mondo da tutti coloro che ne possiedono uno.

Per questo pianta le ‘Trigger Bombs’ in varie città del mondo, costringendo il portatore di un Quirk a esplodere causando omicidi di massa. Per salvare l’umanità, gli Eroi Professionisti hanno chiesto agli aspiranti Eroi del Liceo U.A. in corso di tirocinio di assisterli e di creare un team mondiale di Eroi selezionati. Obiettivo: fermare le bombe.

Deku, Bakugo e Todoroki, che stanno temporaneamente lavorando presso l’Agenzia di Endeavor, sono chiamati a spostarsi in una città lontana di nome ‘Otheon’. Ma, durante l’operazione, Deku viene coinvolto in un evento catastrofico che lo inchioda erroneamente come uno dei criminali più ricercati al mondo. Toccherà agli Eroi salvare il mondo e il futuro in quella che pare essere la più pericolosa crisi nella saga di My Hero Academia!

Produzione

  • Regia: Kenji Nagasaki
  • Soggetto originale: Kōhei Horikoshi
  • Storia originale: Kōhei Horikoshi
  • Sceneggiatura: Yousuke Kuroda
  • Design Personaggi: Yoshihiko Umakoshi
  • Produzione animazioni: BONES
  • Una produzione Toho Animation

Il manga

My Hero Academia è il manga creato da Kohei Horikoshi e pubblicato su Weekly Shonen Jump di Shueisha da luglio 2014. Protagonista è Izuku Midoriya, un ragazzo che vive in un mondo in cui tutti hanno dei super poteri, tranne lui! Il suo sogno è diventare un supereroe, e grazie a un colpo di fortuna, viene scelto come erede dal più forte eroe del mondo, All Might, e si iscrive in una scuola per eroi professionisti.

La Stagione degli Anime al Cinema è un progetto esclusivo di Nexo Digital distribuito in collaborazione con Dynit e col sostegno dei media partner MYmovies.it, Lucca Comics & Games e VVVVID.

Continue Reading

Film e Serie TV

The Afterparty, trailer e data di uscita della serie mystery-comedy firmata Apple

Published

on

the-afterparty-apple-tv

Apple TV+ ha presentato il teaser trailer della nuova serie mystery-comedy, “The Afterparty” dei vincitori dei premi Oscar®, BAFTA e Golden Globe Chris Miller e Phil Lord (“Spider-Man: Un nuovo universo”, “The LEGO Movie”, “21 Jump Street”). La serie, composta di otto episodi, sarà presentata in anteprima mondiale a gennaio 2022 su Apple TV+.

“Questo è uno dei progetti più sorprendenti, originali e divertenti che abbiamo mai realizzato – ha affermato il duo Lord-Miller -.Il nostro obiettivo era quello di raccontare una storia in grado di mescolare i toni della commedia con il mystery, in un modo nuovo ed eccitante. Dando a ogni episodio il suo stile unico di narrazione, siamo riusciti a realizzare quelli che sembrano otto film nettamente diversi, ma interconnessi, che evidenziano come la prospettiva personale e i pregiudizi dei singoli personaggi modellino il modo in cui vedono il mondo”.

Trama

Creata e diretta da Chris Miller, la serie è incentrata su un misterioso omicidio avvenuto durante una riunione di compagni di classe alle superiori. Ciascuno degli otto episodi propone una rivisitazione della stessa notte raccontata attraverso la prospettiva di un personaggio diverso, ognuno con il proprio stile visivo e genere cinematografico che si adatta alla personalità del narratore.

Produzione

Oltre a curare la regia, Chris Miller è anche showrunner e produttore esecutivo insieme a Phil Lord per conto della casa di produzione della coppia, Lord-Miller. Lo scrittore, produttore e performer nominato ai Tony e agli Emmy, Anthony King (“Search Party”, “Amiche per la morte – Dead to Me”), è anche produttore esecutivo. Aubrey Lee, vicepresidente senior della Television di Lord Miller, produce la serie, che è stata prodotta per Apple da TriStar TV e Sony Pictures Television come parte dell’ampio accordo televisivo quinquennale di Lord e Miller.

Hanno lavorato alla serie il direttore della fotografia Carl Herse (“The Last Man on Earth”, “Black Monday”), lo scenografo Bruce Hill (“The Last Man on Earth”, “C’è sempre il sole a Philadelphia”), il costumista Trayce Gigi Field (“Barb and Star Go to Vista del Mar”, “Amiche per la morte – Dead to Me”), il compositore Daniel Pemberton (“Il processo ai Chicago 7”, “Spider-Man: Un nuovo universo”) e il montatore Joel Negron (“Thor: Ragnarok”, “21 Jump Street”).

Cast

“The Afterparty” presenta un cast stellare, tra cui Tiffany Haddish (“Il viaggio delle ragazze”, “Amiche in affari”), Sam Richardson (“La guerra di domani”, “Veep – Vicepresidente incompetente”), Zoë Chao (“Love Life”, “Downhill”) , Ben Schwartz (“Space Force”, “House of Lies”), Ike Barinholtz (“The Mindy Project”, “Cattivi vicini”), Ilana Glazer (“Broad City”), Jamie Demetriou (“Fleabag”, “Stath Lets Flats “), Dave Franco (“The Rental”, “The Disaster Artist”) e John Early (“Search Party”).

“The Afterparty” si unisce alla rosa in espansione di serie comedy originali Apple di successo e pluripremiate agli Emmy, SAG, Critics’ Choice, Peabody e al vincitore del WGA Award “Ted Lasso”, oltre a “Schmigadoon!”, “Physical”, al vincitore del Peabody Award “Dickinson”, “Mythic Quest”, “Central Park” e alla serie limitata in prossima uscita “The Shrink Next Door”.

Ecco qui di seguito il teaser trailer di questa nuova serie in arrivo il prossimo anno!

Continue Reading

Supporta il sito

Aiutaci a mantenere il sito aperto! Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutarci.

Be brave, be #Nerd

.

Advertisement

Trending