Connect with us
In-principio-Locandina In-principio-Locandina

Fumetti e Cartoni

In Principio: Storie Crudeli della Bibbia – la recensione

Published

on

Ed ecco che da casa Double Shot/Kleiner Flug arriva un nuovo volume che incuriosirà molti lettori. Sto parlando di “In Principio: Storie Crudeli della Bibbia”. Una rivisitazione dell’antico testamento ad opera di alcuni dei più famosi sceneggiatori e disegnatori del fumetto americano come Moore, Gaiman, Gibbons, McKean e Talbot.

In Principio: la trama

Dal momento che il testo di partenza è l’Antico Testamento penso sia poco utile riassumere gli avvenimenti in sé, quindi procederò descrivendo la suddivisione dell’opera e i principali temi e storie trattate.

Innanzitutto il fumetto è diviso in due parti distinte: “Storie Crudeli della Bibbia” e “Sette Peccati Capitali”.

Storie crudeli della Bibbia

In “Storie Crudeli della Bibbia” sono racchiusi alcuni dei passi più noti dell’Antico Testamento, rivisitati in chiave umoristica, talvolta mettendo in evidenza la ferocia e l’incoerenza del “testo sacro” stesso; talvolta inventando alcuni situazioni ironiche, comiche o comunque paradossali mettendo quasi in ridicolo l’opera di partenza.

Le storie prevalentemente trattate riguardano: “Creazione”; “Il giardino di Gandalf”, ove Gandalf crea il mondo con la magia e l’uomo come nano da giardino; “Sodoma e Gomorra” in cui il maestro e l’allievo entrano in città; “Il levitico”, ritoccato dall’abile mano di Alan Moore; poi “Il libro dei giudici”, “Giaele e Sisara”, “Iefte e sua figlia” scritti tutti e tre da Gaiman; “Sansone” di Higgins dove il protagonista viene soggiogato per una sfida a braccio di ferro.

Viaggio a Betlemme”; “Fine del libro dei giudici”; “Il profeta che si fermò a cena” scritto come il precedente da Gaiman e disegnato superbamente da Dave McKean; e ancora “La storia di Giobbe” rivisitata in chiave molto fumettosa, ma intrigante; “Babbino caro” ed infine “Un miracolo di Eliseo” di Brian Bolland.

Sette Peccati Capitali

In questa seconda parte, invece, sono racchiuse sette brevi storie, una per ogni peccato capitale, in cui, in versione sempre molto ironica, talvolta cruda ed irriverente, vengono raccontate delle simil-parabole per spiegare il peccato e la relativa entità.

Superbia, in cui un uomo deciso a non vivere da pezzente, compra un cappotto, si fa fare un prestito dalla banca e mette in piedi un’attività di ristorazione, che in breve riesce a diventare famosa ed ospitare tutte le persone più influenti e potenti della città, cavalcando quest’onda e diventando di fatto anche lui importante per poi crescere sempre di più e puntare a diventare politico e perfino Dio stesso.

Invidia: un signore, invidioso della ricchezza degli altri vuole diventare più ricco di loro e, a causa di una fastidiosa zanzara che lo consiglia sussurrandogli all’orecchio, decide di entrare in un fumetto e diventare ricchissimo, ma anche con auto di lusso, prostitute, jet privati, yacht e quant’altro, prova invidia per un mendicante che ha la conoscenza segreta, così inizia la ricerca di questa saggezza ma anche quando trova tutta la saggezza al mondo, non si sente appagato. Vede una famiglia e vedendo loro felici vuole averne una ma non riesce a fare sesso con una donna perché è un fumetto, così costruisce una macchina per dargli tridimensionalità ma alla fine viene consumato dalla stessa.

Accidia: Fra’ Torpore, Suor Lasca e Fra’ Inane si recano tramite pellegrinaggio in treno, a sentire le rivelazioni del sacro profeta. Ad accoglierli è un accolito svogliato che li porta al cospetto del profeta ancora avvolto dal sonno. Una volte sveglio rivela che Dio ha fatto il mondo in fretta e furia, i comandamenti son due “non fare casino” e “fa’ come ti pare”, e l’ultima rivelazione è che…

Alphonse Golanoise è un boss malavitoso molto incline al peccato di Gola. Mangia tutto e beve qualsiasi cosa a discapito degli altri. Sarah e Hannah, sono due vecchie che cercano di assicurarlo alla giustizia ma lo sceriffo viene corrotto. Così le due decidono di sfruttare la sua debolezza per avvelenarlo.

Avarizia viene descritta come un’afflizione di un giovane nobile che decide di assassinare la madre per ottenere tutti i suoi soldi, tuttavia commettendo reati inizia a non ragionare più lucidamente a discapito anche della sua stessa vita.

Ira è il peccato che viene rappresentato da una persona che passa ogni istante della sua vita ad arrabbiarsi per qualsiasi cosa, producendo anche drastici cambiamenti proprio a causa di questo suo modo di fare. Per quanto si sforzi non riesce a controllarsi: così costruisce il vaporizzatore cosmico per vendicarsi di tutti, lo attiva premendo il pulsante “depressione”.

Arriviamo all’ultimo: Lussuria. Un racconto narrato da una voce fuori campo crea un meraviglioso parallelismo fra le varie fasi di un rapporto sessuale e le varie fasi di una guerra, rendendo molto vivida e talvolta ironica la somiglianza di alcune azioni.

In principio: conclusioni

Personalmente partirò con il dire che mi è piaciuto molto. Ho avuto la possibilità di leggere “In principio: Storie Crudeli della Bibbia” con la giusta tranquillità e quindi ho apprezzato particolarmente diversi passaggi.

Probabilmente, basandosi su un testo sacro, alcuni si sentiranno colpiti nell’orgoglio, tuttavia è una satira umoristica di racconti e alcuni passi, scritta in maniera trasportata ed attuale, che rivela la ferocia e la comicità di alcune situazioni viste con gli occhi dei giorni nostri e non con quelle di più di 2000 anni fa.

Quindi è una lettura che consiglio, che vede coinvolti tantissimi sceneggiatori e disegnatori dai più famosi e classici a quelli che in Italia magari non tutti conoscono; rendendo questa graphic novel una strepitosa sinergia di autori con in mente un’idea di partenza e un obiettivo ben chiaro, espresso in modi diversi e tutti validi, divertenti, riflessivi, crudi, comici, umoristici, ironici, nonsense e chi più na ha più ne metta.

Per altri fumetti di casa Kleiner Flug, leggete le nostre recensioni!

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fumetti e Cartoni

Samuel Stern EXTRA: I 4 cavalieri

Published

on

samuel stern i 4 cavalieri

L’extra di Samuel Stern, arriva direttamente in edicola da casa Bugs Comics. Un albo voluminoso di ben 130 tavole, al costo di 5,50 euro.

Samuel Stern extra: la trama

I 4 cavalieri è un albo che va a focalizzare la sua attenzione sui personaggi comprimari della serie Samuel Stern, raccontando quattro brevi storie, una per ognuno. Farò giusto un incipit per non rovinare a voi lettori il piacere della scoperta.

Lettere da Teignmouth: in questo primo episodio, il protagonista è padre Duncan. La storia narra del prete esorcista che compie quest’avventura da solo. Lo stile e l’ambientazione sono caratterizzati da luoghi e personaggi laidi, malfamati e corrotti; e il tutto è pervaso da strutture lovecraftiane che vengono accompagnate dalle fantastiche matite di Baldolini.

Samhain: la protagonista di questa storia è Penelope Campbell (Penny). La storia propone una tipica ambientazione di Halloween, in cui la protagonista viene coinvolta in una storia di fantasmi che lascia intravedere qualche informazione in più sulla sua vita passata.

Lo Zahir: Angus ne è il protagonista e ci riporta ad una storia dal tipico sentore letterario in cui possiamo quasi sentirne il profumo. Questo racconto non pone solo sotto la lente dell’obiettivo Angus, che comunque svela qualcosa riguardo al suo passato praticamente sconosciuto, ma soprattutto rivela qualche informazione riguardo i poteri del nostro Samuel Stern.

Il Cristo di Bannockburn: ultima ma non per importanza, questa storia vede come protagonista Foster Cranna. Questo capitolo lascia un pò lo stile orrorifico che si era mantenuto fino a questo momento passando ad un thriller-noir molto impattante e d’effetto. Tuttavia senza dimenticare l’ambientazione tipica con possessioni varie cui Cranna e Stern dovranno far fronte.

Conclusioni

Questo albo Samuel Stern Extra 2021è ricco di spunti interessanti e storie avvincenti tuttavia non tutte sono allo stesso livello. Personalmente considero la prima e la terza, forse, le migliori; il che non significa che le altre non siano valide, ma certo non sono all’altezza.

Non me la sentirei di gridare al capolavoro dell’horror, anche perché seguendo Samuel Stern ho letto veramente alcuni capolavori dell’horror e se dovessimo essere oggettivi non tutti i capitoli sono all’altezza, per esempio di alcune storie dei “Racconti dal Derryleng“.

Inoltre il prezzo tende a salire e quindi potrebbe più non valerne la pena considerando l’uscita annuale che dovrebbe, in qualche modo, dare un boost notevole offrendo qualcosa di innovativo e più curato come colori, cover gallery, fan art (anche per giustificare un prezzo che inizia ad essere più impegnativo).

Un piccolo ma grande plauso, comunque, va ai disegni di Baldolini. Leggendo il primo capitolo sembrava di vedere solo maestosissimi quadri.

Continue Reading

Fumetti e Cartoni

Il Fottuto Uomo Rana è tornato! Ecco la nuova edizione del titolo di Leviathan Labs

Published

on

fotturo uomo rana

Il 20 ottobre torna Il Fottuto Uomo Rana, l’eroe più folle e amato di Leviathan Labs, con una nuova edizione e uno speciale prezzo di lancio! Questo fumetto va controcorrente, non parla di supereroi o della lotta del bene contro il male, ma di un eroe, decisamente ante litteram, che per salvare gli animali e l’ecosistema naturale farebbe di tutto…perfino uccidere senza pietà le persone!

Trama

Grande come un armadio a sei ante, il Fottuto Uomo Rana è pronto a lanciarsi contro chiunque faccia del male agli animali, grandi o piccoli che siano. Chi è? Da dove viene? Nessuno lo sa. Quel che è certo è che è armato fino ai denti, ha un brutto carattere e se ne va in giro con un copricapo a forma di rana. Ed è pronto ad usare qualsiasi mezzo per portare la giustizia, la sua almeno, contro chi abbia intenzione di sfruttare dei poveri animali per i propri fini malvagi. Animalisti e gruppi non violenti, fatevi da parte, in città c’è un nuovo eroe!

 Specifiche Tecniche

  • TITOLO: Il Fottuto Uomo Rana
  •  AUTORI: Massimo Rosi, Vito Coppola, Renato Stevanato
  •  FORMATO: Brossura
  •  PAGINE: 116 a colori
  •  PREZZO DI LANCIO: 10 euro (invece di 15)

Se vi interessano altri volumi targati Leviathan Labs potete leggere la nostra recensione di Gaijin Salamander.

Continue Reading

Fumetti e Cartoni

Lore Olympus: arriva in Italia con Edizioni BD il fumetto di Rachel Smythe

Published

on

lore olympus volume uscita italia

Lore Olympus: pettegolezzi scandalosi, feste sfrenate e amore proibito: assisti a cosa fanno gli dei dopo il tramonto in questa rivisitazione elegante e contemporanea di una delle storie più famose della mitologia greca.

Questa la premessa del webcomic creato da Rachel Smythe, un retelling del mito di Persefone e Ade che ha conquistato migliaia di lettori in tutto il mondo su webtoon, la popolare app gratuita per webcomics. E ora, arriva anche in Italia in versione cartacea grazie a Edizioni BD. Il primo volume è stato annunciato tra le nuove uscite della casa, e la data d’uscita è fissata per questo dicembre, il giorno esatto non è stato ancora comunicato. La versione inglese, invece, è già disponibile per la prevendita e uscirà il 2 dicembre 2021.

Il primo volume sarà composto da 384 pagine, e verrà venduto al prezzo di 25,00 €.

Lore Olympus: la trama

Pettegolezzi scandalosi, feste sfrenate e amore proibito: assisti a cosa fanno gli dei dopo il tramonto in questa rivisitazione elegante e contemporanea di una delle storie più famose della mitologia greca, dalla geniale creatrice Rachel Smythe. Persefone, giovane dea della primavera, è nuova nell’Olimpo. Sua madre, Demetra, l’ha allevata nel regno dei mortali, ma dopo che Persefone ha promesso di addestrarsi come vergine sacra, le è permesso di vivere nel mondo affascinante e in rapido movimento degli dei.

Quando la sua coinquilina, Artemide, la porta a una festa, la sua intera vita cambia: finisce per incontrare Hades e sente una scintilla immediata con l’affascinante ma incompreso sovrano degli Inferi. Ora Persefone deve navigare nella confusa politica e nelle relazioni che governano l’Olimpo, scoprendo allo stesso tempo il proprio posto e il proprio potere.


Cosa ne pensate di questa versione del mito di Ade e Persefone? Comprerete il volume cartaceo o rimarrete affezionati alla versione digitale?

Continue Reading

Supporta il sito

Aiutaci a mantenere il sito aperto! Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutarci.

Be brave, be #Nerd

.

Advertisement

Trending