Connect with us
Pokémon:-qual-è-lo-starter-preferito-dai-fan-di-tutto-il-mondo? Pokémon:-qual-è-lo-starter-preferito-dai-fan-di-tutto-il-mondo?

Gaming

Pokémon: qual è lo starter preferito dai fan di tutto il mondo?

Published

on

Quella che avete letto nel titolo è probabilmente la domanda delle domande nel mondo Pokémon, e come ogni grande domanda difficilmente ha una sola e univoca risposta. Ma se da una parte è sacrosanto che ognuno abbia le sue preferenze, dall’altra si possono trarre dei dati oggettivi basandosi sulla soggettività delle risposte. Dunque: qual è lo starter preferito dai fan del brand Pokémon? Andiamo a scoprirlo.

Il sito Tierlist  ha permesso agli utenti di votare le loro prime forme di starter preferite, attenzione solo le forme base – niente Charizard o Greninja, per capirci. Le preferenze accumulate dai più di 4000 utenti che hanno risposto hanno prodotto la classifica che trovate di seguito. Fra parentesi la generazione di appartenenza del Pokémon:

  • Rank S: Squirtle (I), Bulbasaur (I), Mudkip (III), Charmander (I)
  • Rank A+: Cindaquil (II), Totodile (II), Treeko (III), Piplup (IV)
  • Rank A: Torchic (III), Rowlet (VII), Chimchar (IV), Turtwig (IV)
  • Rank B: Froakie (VI), Snivy (V), Litten (VII), Oshawott (V)
  • Rank C: Fennekin (VI)
  • Rank D: Scorbunny (VIII), Chikorita (II), Grookey (VIII), Sobble (VIII)
  • Rank E: Tepig (V), Popplio (VII), Chespin (VI)

Com’era prevedibile gli starter della prima generazione si piazzano tutti e tre in vetta, il mitico trio di mostriciattoli tascabili della prima avventura ha ancora un posto saldo nel cuore degli appassionati. A pari merito anche il simpatico Mudkip, starter di tipo acqua della terza generazione. In seconda posizione Cindaquil e Totodile, entrambi di seconda generazione, seguono Treeko e Piplup.

Scendendo in terza posizione troviamo Torchic, lo starter di fuoco della terza generazione, assieme a Rowlet della settima e Chimchar e Turtwig della quarta generazione. Più sotto troviamo il primo Pokèmon iniziale della sesta generazione, ovvero Froakie, in compagnia di Snivy, Litten e Oshawott. La quinta posizione vede un solitario Fennekin, lo starter di fuoco della sesta generazione.

In penultima posizione abbiamo la prima comparsa degli starter dell’ultima generazione che sono presenti tutti e tre; questo conferma che l’ottava generazione è la meno preferita dai fan. Almeno per quanto riguarda la scelta iniziale dei Pokémon. Anche Chikorita si trova in penultima posizione (posto immeritatissimo, sappiatelo!). A chiudere la classifica ci sono Tepig, Popplio e Chespin.

In chiusura dobbiamo bacchettare sulle mani chi ha impostato la classifica, in quanto si è dimenticato di inserire fra le opzioni Pikachu ed Eevee. I due Pokémon sono gli starter dei titoli Let’s Go e, anche se la scelta è obbligatoria in dipendenza della versione acquistata, rimangono due starter e quindi meritano di poter entrare nella lista.

Siete d’accordo con la classifica? Come si è posizionato il vostro starter preferito?

Giurista appassionato di videogiochi che ama passare delle ore a guardare anime e serie tv, sembra una descrizione strampalata ma quando si aggiunge anche un sano amore per la palestra... il risultato è ancora peggio. Eppure una volta ero capace di vendermi bene.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gaming

Final Fantasy VII Ever Crisis: ecco il trailer

Published

on

Final Fantasy VII è un titolo che sta conoscendo una seconda primavera in questi anni, con il Remake del 2020 Cloud e compagnia sono tornati sulla cresta dell’onda, e Square Enix ci sta puntando parecchio. In questo senso Final Fantasy VII Ever Crisis è forse la scommessa più grande della software house, il titolo in questione servirà da compendio di tutti i capitoli che compongono la settima fantasia finale, rivisti, rimaneggiati e resi disponibili per Android e iOS.

L’annuncio di Ever Crisis è arrivato con un trailer, pubblicato sul canale YouTube di Final Fantasy, che potete trovare qui di seguito:

Un’altra possibilità per un Remake. Final Fantasy VII Ever Crisis arriverà su iOS e Android nel 2022.

Il trailer ci ha mostrato alcune parti di Final Fantasy VII nella sua nuova veste da Ever Crisis, con un grafica aggiornata ma fedele all’impianto originale di GDR a turni. Oltre a questo, gli ultimi secondi del video sono stati dedicati ad una delle scene iniziali di Crisis Core – titolo per PSP che ha raccontato la storia di Zack Fair, ex solider e amico di Cloud -, sempre nella nuova versione. Quindi quali titoli saranno presenti in Ever Crisis? Ecco la lista:

  • Final Fantasy VII
  • Final Fantasy VII: Advent Children
  • Before Crisis
  • Crisis Core
  • Dirge of Cerberus

Chi conosce l’universo della settima fantasia finale avrà notato che non tutti i titoli presenti sono dei videogiochi, in particolare Advent Children è un lungometraggio in CGI. Questo vuol dire AC diventerà un titolo giocabile? Stando a quanto annunciato si, ma non abbiamo alcuna certezza per il momento.

Quello che sappiamo con sicurezza è che condensare tutti i capitoli della Compilation di Final Fantasy VII in EverCrisis è un’operazione mastodontica e, crediamo, indirizzata anche a tutti quelli che non hanno potuto recuperare i titoli della serie. Un tentativo di Square Enix per avvicinare nuovi fan e fargli assaporare i titoli originali con una grafica più accattivante e moderna? Probabilmente si. Come dicevamo: la Square sta scommettendo su FF7 ed Ever Crisis ne è la conferma definitiva.

Appuntamento al 2022 con Ever Crisis.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Gaming

Final Fantasy VII Remake Intergrade: arriva anche Yuffie

Published

on

Final Fantasy VII Remake Intergrade: arriva anche Yuffie

Final Fantasy VII Remake è stato un successo commerciale e di critica, proprio come l’opera originaria, e ha saputo al contempo fare la felicità dei fan di vecchia data e approcciarsi positivamente ai nuovi utenti, troppo giovani per aver avuto esperienza diretta con la settima fantasia finale. Sappiamo che il Remake è diviso in più parti, ma la transizione da PlayStation 4 a PlayStation 5 non ha lasciato indifferenti gli sviluppatori: ecco dunque Final Fantasy 7 Remake Intergrade, una versione del titolo per PS5 che aggiungerà anche un nuovo capitolo con protagonista la ninja Yuffie Kisaragi.

Intergrade è stato presentato con un trailer all’ultimo State of Play, trailer che potete vedere qui sotto. Il video è stato caricato dal canale ufficiale PlayStation:

Final Fantasy VII Remake arriverà anche su PlayStation 5 il 10 giugno 2021 e si chiamerà Final Fantasy VII Remake Intergrade; una versione dell’acclamato titolo che presenta una grafica migliorata, ci sarà anche un nuovo episodio con protagonista Yuffie, ci saranno inoltre numerose aggiunte al gameplay che faranno la felicità dei giocatori.

Come detto, oltre alle migliorie grafiche da next-gen che Intergrade porterà con sé, ci sarà l’aggiunta di un nuova parte nella quale potremo vestire i panni di Yuffie in un’operazione di infiltrazione a Midgar. Per chi non conoscesse il personaggio, lei è una giovane ninja di Wutai – fazione nemica alla Shinra in una guerra passata – esperta nel furto di Materia. Ed è una Materia in particolare quella che Yuffie vuole rubare, oggetto che si trova in possesso della Shinra; tuttavia la ninja non sarà sola.

Sonon Kusakabe sarà il compagno di Yuffie in quest’avventura, non si sa praticamente nulla di lui – essendo un personaggio non presente nel gioco originale o in qualche suo spin-off -, tuttavia possiamo presumere che anche lui sia votato alla causa di Wutai, una resistenza contro lo strapotere della Shinra. Sarà possibile utilizzarlo nei combattimenti e sembra che il suo stile di lotta sia incentrato sull’utilizzo di un bastone, con il quale effettua attacchi potenti e assiste Yuffie, aumentandone la mobilità già eccellente.

Concludiamo l’articolo con un altro video di Final Fantasy VII Intergrade, il quale ci mostra le differenze grafiche fra le versioni PS4 e PS5 e l’introduzione di una foto mode. Eccolo:

Appuntamento al prossimo giugno!

Continue Reading

Gaming

Kingdom Hearts Union X e Dark Road chiudono i server

Published

on

Arriva la fine di una piccola era per tutti gli amanti della serie di Kingdom Hearts, serie che ha contribuito – negli ultimi vent’anni circa – a fare la felicità degli appassionati dei giochi di ruolo: Kingdom Hearts Union X e Kingdom Hearts Dark Road stanno per chiudere i loro server. La data di fine è prevista per il 31 maggio 2021, ma la storia narrata nei titoli troverà la sua conclusione qualche tempo prima.

A dare conferma di tutto è lo stesso Tetsuya Nomura, il direttore e padre della serie, con un messaggio postato su Twitter dal profilo ufficiale di Kingdom Hearts Union X. Messaggio che trovate qui sotto, accompagnato da una nostra traduzione:

Ai nostri fan di Kingdom Hearts,

Prima di tutto, vorrei ringraziarvi per aver viaggiato assieme a noi durante questi 5 anni. Come annunciato in precedenza, l’ultimo capitolo di Kingdom Hearts Union X è stato scritto e la storia arriverà alla sua conclusione.

La storia di Kingdom Hearts Dark Road continuerà ancora per un po’ e sarà anche possibile godere di una versione offline del titolo, così che voi possiate giocare con le vostre tempistiche.

Personalmente, ricordo di essere stato molto emozionato quando ho visto per la prima volta il gioco girare senza problemi sullo schermo di uno smartphone in 2D quando l’app di Unchained X era stata creata.

Questo succedeva 6-7 anni fa, ma la storia ha continuato ad evolversi attraverso varie versioni, all’inizio con la versione browser X, che è poi diventata l’app di Unchained X, che poi è cambiata ancora diventando Union X, la quale ha portato all’inizio di Dark Road.

Rimangono ancora pochi mesi, ma vi sarei grato se rimaneste con noi fino alla fine.

Inoltre vorrei vedere coloro che ancora non hanno provato il gioco unirsi a noi nel nostro viaggio che sta per concludersi.

Le emozioni e l’intensità dei capitoli che rimangono aumenteranno sempre più, e credo che tutti voi adorerete quello che abbiamo preparato.

Non vedo l’ora che arrivi il giorno, non troppo lontano, nel quale vi potrò rivedere tutti.

Avete la nostra gratitudine più sentita per essere una parte della serie di Kingdom Hearts.

Grazie a tutti voi.

– Tetsuya Nomura, Direttore della serie Kingdom Hearts.

Dopo il messaggio di Nomura, che è così sentito, rimane poco da dire. Kingdom Hearts Union X e Dark Road chiuderanno i loro server, ma la splendida storia di Kingdom Hearts andrà avanti ancora per molto, ne siamo certi.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Supporta il sito

Aiutaci a mantenere il sito aperto! Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutarci.

Be brave, be #Nerd

.

Advertisement

Trending