Connect with us
burrobirra-butterbeer-harry-potter burrobirra-butterbeer-harry-potter

Film e Serie TV

Harry Potter: Warner Bros porta la burrobirra nella realtà

Published

on

Lo sappiamo, siete delusi. Anche questa’anno nessuna civetta bianca vi ha portato una lettera di ammissione ad Hogwarts. Non temete, ci sono altri modi per sentirsi vicini al mondo di Harry Potter. Non dovrete nemmeno rischiare di intralciare i piani di signori oscuri o professori dal naso adunco e dai capelli unti.

Warner Bros. la casa cinematografica responsabile di avere portato sugli schermi Daniel Radcliffe nei panni del maghetto ideato da J.K. Rowling, ha deciso di commercializzare una delle specialità del mondo magico. La burrobirra. La bevanda, vera specialità della locanda Tre Manici di Scopa di Hogsmeade è sempre stata un tocco di magia che dal mondo di Harry Potter abbiamo importato in quello babbano. Sul web circolano numerose ricette della stessa bevanda.

Per assaggiarne una simile a quella gustata dal bambino che è sopravvissuto e dai suoi amici avreste dovuto recarvi al Warner Bros. Studio Tour London oppure in uno dei vari parchi Wizarding World sparsi sul pianeta. Bene, se il vostro intento era assaggiare la birra magica adesso sappiate che Warner Bros ne ha commissionato una versione imbottigliata che potremo gustare comodamente a casa nostra. La notizia è stata diffusa con uno spot direttamente dal profilo twitter di Warner Bros. Studio Tour London.

Non si tratta dell’unico articolo a tema Harry Potter giunto nel mondo dei babbani. In piena pandemia qualcuno ha pensato di commercializzare una mascherina che, se indossata, svelava la mappa del malandrino. Sempre durante i mesi più duri del lockdown, gli attori principali del film hanno tenuto alcune sessioni di lettura sul web per tenere compagnia ai fan in quarantena forzata.

A proposito dei libri, voi conoscete il motivo per il quale la prima copertina di Harry Potter e la Pietra Filosofale edito da Salani è così strana? Ve lo raccontiamo noi allora!

Considerato mezzo scemo da chi lo conosce solo a metà, ha preso il primo controller in mano a 5 anni e a quella età pare essersi fermato. Porta la sua competenza ovunque serva sul web. Il suo sogno nel cassetto è avere la sua pagina su Wikipedia.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Eventi

72° Emmy Awards: la cerimonia in diretta su Rai4, ospite Zerocalcare

Published

on

emmy awards 2020

Rai4 (canale 21 del digitale terrestre) trasmetterà in esclusiva assoluta per l’Italia la cerimonia di consegna degli Emmy Awards, in diretta nella notte tra domenica 20 e lunedì 21 settembre. Una lunga ed emozionante maratona in compagnia dei protagonisti delle serie americane più amate dal pubblico e apprezzate dalla critica.

La diretta italiana su Rai4

L’evento andrà in onda a partire dalle ore 01.45 e, per l’edizione italiana, ci sarà il commento in studio della conduttrice radiofonica e televisiva Carolina Di Domenico e del giornalista ed esperto di serialità televisiva Andrea Fornasiero. Ospite d’onore il fumettista Zerocalcare, che parlerà di serie tv, contaminazione multimediale e i nuovi orizzonti del pop.

A causa dell’emergenza sanitaria da covid-19, la cerimonia non si svolgerà al Microsoft Theatre di Los Angeles, ma i vari nominati saranno in collegamento streaming con il conduttore Jimmy Kimmel, in uno spettacolo d’intrattenimento unico nella storia degli Emmy Awards.

Alcune serie in concorso

Con la conclusione, lo scorso anno, della serie dei record Il Trono di Spade, vincitrice di ben 59 premi Emmy, quest’anno la classifica delle nomination è guidata con 11 candidature da Watchmen, la serie drama HBO tratta dal graphic novel di Alan Moore. Seguono, rispettivamente con dieci e nove nomination, il dramma familiare Succession e il thriller, con Jason Bateman e Laura Linney, Ozark.

Assegnati ogni anno dalla Academy of Television Arts & Sciences, i Primetime Emmy Awards sono il più importante riconoscimento americano e internazionale per le serie tv. Un appuntamento storico, che ha consacrato e celebrato, nel corso dei decenni, il meglio dell’industria televisiva a stelle e strisce: dai telefilm classici in bianco e nero, alla nuova età dell’oro della serie, degli ultimi anni.

Continue Reading

Film e Serie TV

Super Mario: in arrivo il film dell’eroe Nintendo

Published

on

super mario film nintendo

Il film di Super Mario si farà, è ufficiale. Vedremo l’eroe Nintendo calcare nuovamente il Grande Schermo nel 2022. L’annuncio proviene dal nuovo briefing sulla politica di gestione aziendale di Nintendo. Il creatore di Super Mario, Shigeru Miyamoto, sta collaborando al progetto, che procede di buon punto.

Secondo il report, infatti, il film di Super Mario è previsto per l’uscita nelle sale nel 2022 e la produzione sta procedendo senza intoppi. Il progetto è nato grazie alla collaborazione di Nintendo e Universal Pictures, che non escludono ulteriori collaborazioni in futuro. Come detto in precedenza è fortemente coinvolto il creatore di Super Mario, Miyamoto, affiancato dal Chris Meledandri, fondatore di Illumination (Minions).

Al momento non si sa altro del progetto, speriamo solo che sia migliore dell’ultima versione che abbiamo visto al cinema, che ha visto come protagonisti sempre i due fratelli, ma senza un grande successo di critica.

Continue Reading

Film e Serie TV

Joker: Joaquin Phoenix in trattativa per i sequel?

Published

on

Joker-Joaquin-phoenix

Joaquin Phoenix potrebbe presto vestire nuovamente i panni del pagliaccio principe del crimine: Joker. Il ruolo, interpretato nella pellicola diretta da Todd Philips è valso all’artista il premio Oscar come miglior attore protagonista. Lo stesso premio, Phoenix l’ha vinto durante i Bafta Awards.

Il finale del film ha lasciato intendere che Joker potesse diventare il primo di un nuovo filone narrativo interamente dedicato al villain più famoso della DC Comics. Aggiungendo i premi ricevuto da Phoenix e l’ottima accoglienza da parte di pubblico e critica, è normale pensare che possano presto arrivare dei sequel.

La possibilità che Phoenix stia contrattando il suo ritorno nelle vesti del Joker è stata paventata dal giornale scandalistico Mirror ed è quindi da prendere con le pinze. Secondo il Mirror, dopo un primo momento di titubanza, Phoenix avrebbe acconsentito a tornare nel ruolo per ben due seguiti a condizione che gli venga pagato un cachet da 50 milioni di dollari.

Al momento mancano, come prevedibile, le conferme ufficiali. L’ultimo evento durante il quale sarebbe stato possibile annunciare il progetto è stato il DC Fandome. Come sappiamo, però, nulla al riguardo è stato menzionato. Abbiamo invece notizia del ritorno della Suicide Squad in un sequel del film e in un videogame dedicato.

Tutti i personaggi più strettamente legati al Joker, in fondo, stanno vedendo espandere la propria presenza. Harley Quinn ad esempio avrà una nuova serie interamente dedicata a lei. Il cavaliere oscuro tornerà al cinema interpretato da Robert Pattinson. Anche la bat-family si riunirà in un videogioco.

La possibilità di rivedere l’arcinemico di Batman al cinema non sono poi molto remote. Ciò che serve prima di esultare è una notizia ufficiale. Attendiamo trepidanti e speranzosi che Todd Philips o Warner Bros ci portino presto buone notizie. Nell’attesa ci si può sempre organizzare per un rewatch.

Continue Reading
Advertisement

Trending