Connect with us
Orrore-a-Red-Hook-recensione Orrore-a-Red-Hook-recensione

Fumetti e Cartoni

Recensione: L’Orrore a Red Hook, un vortice di narrazione ansiogeno lovecraftiano

Published

on

L’orrore a Red Hook è una graphic novel scritta da Alessandro Manzetti e disegnata da Stefano Cardoselli. Edita da Independent Legions per la serie Lovecraft experience di cui ne è il volume numero 2.

L’orrore a Red Hook: la trama

La storia è liberamente ispirata all’omonimo racconto del celeberrimo H.P. Lovecraft (1890-1937) e narra di due poliziotti, Ruiz e Malone, chiamati in ricognizione nel quartiere di Red Hook. Hanno ricevuto una segnalazione di grida e schiamazzi, quindi giunti sul posto e identificato il palazzo di Suydiam, iniziano a indagare, tuttavia il loro benvenuto non è dei migliori

Il guardiano gli si palesa di fronte con una scimitarra e i nostri protagonisti sfoderano le pistole. A sedare la questione è Suydiam in persona, vecchio sacerdote e antiquario, che tranquillizza tutti. Egli spiega, poi, che si dev’essere trattato di un malinteso, non ci sono grida, forse solo qualche lamento della piccola Hawn, costretta a letto dall’emicrania. 

Tuttavia i poliziotti si ostinano a voler controllare, anche se a conti fatti, avrebbero fatto meglio a desistere.

Narrazione e disegni

L’adattamento proposto qui da Alessandro Manzetti cambia l’ordine cronologico della storia originale. Trovata acuta, dato che differenzia così l’opera fumettistica dal racconto, risaltandone la componente orrifica ed aumentando la suspense nei giro-pagina

I disegni in bianco e nero, abbozzati e crudi nelle linee, richiamano lo stile lovecraftiano, spesso confuso ed avvolto nel mistero. Una confusione frenetica che a volte si ferma, soffermandosi in maniera precisa su rari dettagli ed espressioni che consentono di focalizzare l’attenzione del lettore su alcuni elementi dandogli rapidi minuti di respiro.

Il tutto rende il susseguirsi delle scene molto veloce e di impatto, investendo il lettore in un vortice di narrazione ansiogeno che crea pian piano l’atmosfera della storia.

In conclusione

Il fumetto si pone come liberamente ispirato al racconto di Lovecraft, prendendo a piene mani la storia e capovolgendo l’intreccio. 

Rispetto al racconto la graphic novel si sofferma solo su alcune parti della trama dato il ridotto numero di tavole e la struttura in sé, lasciando molte domande aperte e molti dubbi che aumentano il senso di mistero e caos. Le sequenze d’azione che risultano più concrete e dinamiche. 

In quanto ad ambientazione riesce a ricreare efficacemente la suspense ansiogena tipica dello stile lovecraftiano.

Gli autori

Alessandro Manzetti è un autore di narrativa dark e fantastica, due volte vincitore del prestigioso Bram Stoker Award. Ha pubblicato oltre 35 libri tra opere di narrativa, poesia e saggistica in italiano e inglese.

Stefano Cardoselli fin dagli esordi, nel 199, collabora con realtà indie del fumetto americano pubblicando stabilmente su Heavy Metal Magazine. Nel 2015 ottiene la nomination come miglior disegnatore italiano al Treviso Comic Book Festival. È il primo italiano a far parte dell’antologia fantasy Tales of Teelguuth edita da 2000 AD con l’introduzione di Alan Moore. Tra le sue ultime opere le graphic novel Sunshine Doom 1971, Helll Cross, Calcutta Horror, Kraken Inferno e l’Art Book Tarantino.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Fumetti e Cartoni

Nasce ONgoing, le uscite di Leviathan Labs incontrano il formato seriale

Published

on

The-Barbarian-King-recensione-3

Se ne era a lungo parlato nelle scorse settimane e adesso Leviathan Labs svela cos’è ONgoing, il nuovo progetto in uscita da oggi, giovedì 1 dicembre

Tanti appassionati lettori di fumetti sono cresciuti con la serialità americana, i classici spillati da 22/24 pagine e come dimenticarsi la lettura avida del numero appena uscito e l’attesa trepidante del numero successivo.

Quindi la Casa editrice del leviatano ha pensato perché non esportare la stessa serialità (e le stesse sensazioni!) in formato digitale con i nostri volumi e con i volumi in lavorazione?

Nasce così ONgoing, le uscite seriali di Leviathan Labs, su Kindle, Kobo, Google Books e sul sito Leviathan Labs, che ad un piccolo prezzo (0,99 euro) vi permetteranno di assaggiare le nostre novità e decidere se gustarvele tutte, numero dopo numero.

Queste saranno le uscite settimanali per i primi 4 mesi:

DICEMBRE 2022

  • giovedì 1 dicembre: FOGLIE ROSSE Capitolo 1
  • giovedì 8 dicembre: CARDINAL DAGON Capitolo 1
  • giovedì 15 dicembre: FOGLIE ROSSE Capitolo 2
  • giovedì 22 dicembre: CARDINAL DAGON Capitolo 2
  • giovedì 29 dicembre: FOGLIE ROSSE Capitolo 3

GENNAIO 2023

  • giovedì 5 gennaio: CARDINAL DAGON Capitolo 3
  • giovedì 12 gennaio: FOGLIE ROSSE Capitolo 4
  • giovedì 19 gennaio: CARDINAL DAGON Capitolo 4
  • giovedì 26 gennaio: UTERO Capitolo 1

FEBBRAIO 2023

  • giovedì 2 febbraio: CARDINAL DAGON Capitolo 5
  • giovedì 9 febbraio: UTERO Capitolo 2
  • giovedì 16 febbraio: CARDINAL DAGON Capitolo 6
  • giovedì 23 febbraio: UTERO Capitolo 3

MARZO 2023 

  • giovedì 2 marzo: CARDINAL DAGON Capitolo 7
  • giovedì 9 marzo: UTERO Capitolo 4
  • giovedì 16 marzo: THE BARBARIAN KING Volume 1
  • giovedì 23 marzo: UTERO Capitolo 5
  • giovedì 30 marzo: THE BARBARIAN KING Volume 2

Restate sulle pagine di Daily Nerd per rimane aggiornati sulle novità del mondo dei fumetti, dei videogiochi, dei manga, degli anime, delle serie tv, dei film e molto altro ancora!

Continue Reading

Fumetti e Cartoni

Zombicide – Il primo giorno, il nuovo volume di Luca Enoch e Stefano Vietti

Published

on

zombicide

Esce oggi in libreria e in fumetteria ZOMBICIDE. IL PRIMO GIORNO, un nuovo volume frutto della collaborazione tra la Casa editrice di via Buonarroti e la società Cmon: un’appassionante avventura firmata dalla coppia “dragoneriana” Vietti-Enoch per i disegni di Alessio Moroni e Marco Itri. Dalla serie fantascientifica del boardgame di successo mondiale Zombicide Invader, questa graphic novel racconta il suo incredibile mondo e i suoi eroici protagonisti.

zombicide

Trama Zombicide

Uno strano virus sembra aver colpito la Terra e adesso i morti stanno tornando alla vita con l’unico scopo di divorare i sopravvissuti. L’inferno è arrivato ed è in questo mondo sprofondato improvvisamente nel caos che dovrà muoversi un gruppo di coraggiosi eroi, pronti ad attraversare quella che da città degli angeli si è trasformata nel regno dell’incubo.

Armi spianate, colpo in canna, tanta grinta e un po’ di sana follia: quando c’è da far fuori frotte di zombi, i nostri non si tirano certo indietro. E dovranno picchiare duro e non arrendersi, se vogliono giungere sani e salvi a un rifugio sicuro e sopravvivere all’apocalisse.

ZOMBICIDE. IL PRIMO GIORNO

  • Soggetto e sceneggiatura: Luca Enoch, Stefano Vietti
  • Disegni: Alessio Moroni, Marco Itri
  • Copertina: Felice Pagliuso
  • Colori: Paolo Francescutto
  • Formato: 17 x 26 cm, colore
  • Pagine: 128

Continue Reading

Fumetti e Cartoni

Nathan Never – Missione Asteroidi, un’avventura tra fantascienza e realtà

Published

on

nathan never

Si completa il 18 novembre con l’uscita di NATHAN NEVER. MISSIONE ASTEROIDI la prima ideale trilogia frutto della proficua collaborazione tra Sergio Bonelli Editore e ASI, l’Agenzia Spaziale Italiana. 

Questa volta vengono puntati i riflettori sul programma LI-CIACube – acronimo per Light Italian CubeSat for Imaging of Asteroids (CubeSat Leggero Italiano per la produzione di Immagini di Asteroidi) – che, all’interno della missione NASA DART (Test di Reindirizzamento di un Asteroide Doppio), avrà il compito di documentare da vicino, per la prima volta, l’impatto tra una sonda e un asteroide con l’obiettivo di modificarne l’orbita.

La storia, scritta da Bepi Vigna e disegnata da Sergio Giardo, ci presenta la Terra del futuro, minacciata da un gigantesco asteroide che ha inaspettatamente modificato la propria orbita ed è ora soggetto alla forza d’attrazione del campo terrestre.

Il nostro pianeta è protetto da un sistema di difesa, pensato per affrontare questa evenienza, ma un misterioso attacco hacker ha messo fuori uso lo scudo di difesa. L’unica speranza per la popolazione è approntare velocemente un piano di riserva, reso possibile solo dall’intervento e dalle infrastrutture della Space Bets Corporation.

L’Agenzia Alfa nutre forti perplessità riguardo il coinvolgimento della multinazionale e si lancia in una corsa contro il tempo per riuscire a risolvere la situazione: un antico esperimento, condotto nella Vecchia Europa del XXI secolo, potrebbe dare a Nathan Never le risposte che cerca per salvare l’umanità.

Il volume è arricchito da un editoriale di Davide Bonelli e dai contributi di Francesco Rea dell’Agenzia Spaziale Italiane e di Maurizio Colombo e Luca Del Savio per Sergio Bonelli Editore.

Continue Reading
Advertisement

Trending