Connect with us

Eventi

DBGA Online Blended: la nuova esperienza formativa digitale

Published

on

Digital Bros Game Academy, brand di riferimento per la formazione di figure professionali nel settore del digital entertainment e dell’industria dei videogiochi (facente parte del Gruppo Digital Bros), annuncia il lancio di DBGA Online Blended: una nuova esperienza di formazione online dedicata a chi vuole acquisire le competenze necessarie per lavorare in questi settori.

Concepita per rispondere alle esigenze del mercato attuale, che è alla ricerca di figure professionali in grado di saper rimodellare e aggiornare le proprie skill e competenze lavorative, DBGA Online Blended offre la possibilità di accedere ad una formazione di tipo skill-based learning.

Coltivare nuove skill

Il forte skill gap di talenti che l’evoluzione del mercato del lavoro provocherà negli anni a venire, accelerata dalle nuove tecnologie e dalla trasformazione digitale, impone un cambio di rotta soprattutto a livello formativo. In questo contesto i percorsi di reskilling, upskilling e newskilling diventeranno di fondamentale importanza per le persone che stanno approcciando il mercato del lavoro per la prima volta e per quelle che già lavorano. Saranno altresì i pilastri per le aziende per essere competitive in un mercato che sta vivendo dei forti cambiamenti.

La pandemia ha portato, inoltre, ad un ripensamento della didattica verso modalità di apprendimento più innovative con l’utilizzo della tecnologia e ha contribuito a modificare le esigenze delle persone che richiedono forme di apprendimento più accessibili, flessibili e brevi e che possano adattarsi ai loro impegni personali e lavorativi.

Un nuovo modello di experience learning online

In quest’ottica si inserisce la decisione di Digital Bros Game Academy di ampliare la propria offerta formativa introducendo DBGA Online Blended, un nuovo modello di experience learning online, che ambisce a chiudere il gap non solo tra la formazione e le competenze richieste dal mercato, ma anche tra la formazione in presenza e quella online.

DBGA Online Blended nasce nel solco del Blended Learning, ovvero dell’apprendimento misto, una modalità di insegnamento capace di coniugare le tradizionali attività frontali in classe con i mezzi della formazione digitale. Ma rispetto al Blended tradizionale, il modello di DBGA si basa esclusivamente sull’e-learning e la formazione avviene in un ambiente completamente digitale, attraverso dei percorsi didattici denominati Training Journey erogati sulla piattaforma Intellego.

La tecnologia sarà uno degli elementi chiave della DBGA Online Blended. Grazie, infatti, alla piattaforma di experience learning Intellego, un vero e proprio luogo digitale dove si svolgeranno i Training Journey, DBGA sarà in grado di replicare molte delle attività dell’Academy che avvengono in presenza, permettendo all’utente di vivere un’esperienza coinvolgente al pari di quella che si può ottenere in aula, ma vissuta in un ambiente virtuale.

La piattaforma Intellego

Gli studenti si incontreranno su Intellego per partecipare alle lezioni e sessioni di mentoring in live streaming, per creare in modo collaborativo online, per apprendere le skill pratiche attraverso le video lezioni e per mettere in pratica quanto acquisito sia in autonomia, ma anche in team lavorando sui progetti di sviluppo.

I primi corsi in partenza

I primi Training Journey che compongono l’offerta di DBGA Online Blended, in partenza a maggio, sono il Training Journey di Game Design e Il Training Journey di Game Programming all’interno dei qualisono previsti due piani distinti, il Piano Professional della durata di 10 mesi e il Piano Foundation che si svolge nell’arco di 6 mesi. I Training Journey si basano su programmi pratici e concreti che permettono agli studenti di acquisire le competenze necessarie per essere “job ready”.

I Core Trainer

Gli studenti saranno guidati durante il percorso formativo dai Core Trainer, professionisti internazionali del settore con grande esperienza nello sviluppo di videogiochi AAA. Derek Hartin e Matt Sharpe, veterani dell’industria sono, rispettivamente, il Core Trainer del Training Journey di Game Design e di Game Programming.

I Training Journey saranno in lingua inglese, la lingua maggiormente utilizzata dal settore dell’intrattenimento e dall’industria di videogiochi. Seguire i Training Journey in inglese rappresenta un’opportunità per gli studenti per migliorare le proprie competenze apprendendo il linguaggio tecnico utilizzato dall’industria e per prepararsi quindi ad un mercato globale. Saranno disponibili i trascritti di tutte le lezioni e i sottotitoli in tempo reale delle lezioni in live streaming.

“Siamo davvero entusiasti della nascita di DBGA Online Blended, che offrirà una nuova esperienza formativa online a molte persone, mantenendo sempre l’eccellenza che contraddistingue la DBGA – ha dichiarato Geoffrey Davis Direttore Generale di Digital Bros Game Academy – .Il nostro obiettivo è quello di far vivere agli studenti un’esperienza di apprendimento fisica in un contesto digitale. La tecnologia nei nostri percorsi formativi svolge un ruolo fondamentale, facilitando l’accesso a nuove soluzioni di formazione e aiutando a forgiare nuove vie, per training basati sullo skill-based learning, allineate con le necessità di chi vuole o ha bisogno di apprendere nuove competenze”.

Daily Nerd è un Magazine di cultura Nerd e Geek. Non si tratta semplicemente di riportare notizie, ma di approfondire e riflettere sulla cultura che ci circonda.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Eventi

Jundo sbarca al Salone del libro di Torino

Published

on

salone libro torino

Dopo le tappe a Romics e Comicon, Jundo si prepara alla sua prima presenza al Salone Internazionale del Libro di Torino (19-23 maggio) dove sarà presente con anteprime, novità, autori ed eventi!

La XXXIV edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino si aprirà giovedì 19 maggio con la lectio inaugurale dello scrittore indiano Amitav Ghosh, in collaborazione con Neri Pozza. In contemporanea, nell’Arena Bookstock, si terrà l’inaugurazione del Bookstock, lo spazio dedicato ai giovani lettori, con l’intervento di Maria Falcone, che racconterà agli studenti le battaglie e il lascito morale del fratello Giovanni a 30 anni dal suo assassinio. Il programma è online! Scopri qui gli appuntamenti.

Tornano a Jundo verrà presentata in edizione cartacea, Belle Epoque di Matteo Filippi e Lorenzo Grassi: Due amici. Una metropoli. Zero soldi. Pierre e Seam sognano gli Champs-elysées, lʼalta società e i completi pregiati. Ma, aperti gli occhi, restano solo monolocali marci, bassifondi e debiti da pagare. Un futuro dal tappeto rosso, ma un presente sporco di sangue. Corpi e sentimenti svenduti al primo offerente, rivalsa marcita in vendetta. La città delle luci ammicca, chi fregherà chi?

Salone Internazionale del Libro (Padiglione 1 – Nuovi Editori – Stand E20)

Due gli autori Jundo Originals che parteciperanno alle signing session in stand nei cinque giorni del festival. E ben quattro gli appuntamenti e i panel a cui parteciperà la giovane casa editrice.

Lorenzo Grassi, disegnatore di Belle Epoque (Da Venerdì 20 a Lunedì 23)
Virand, autore di Harakiri (Da Giovedì 19 a Lunedì 23)

Panel ed Eventi

—Venerdì 20 maggio—
Largo all’horror! Sala del Fumetto, PAD 1 – Ore 11:00 – 12:00
Dai maestri del manga Junji Ito e Kazuo Umezz alla narrativa young adult di Manlio Castagna e i webtoon in arrivo dalla Cina, uno sguardo trasversale a un genere sempre più amato e richiesto. Quali le nuove frontiere dell’horror e il loro rapporto con i giovani lettori?
Con: Silvia Casolari (Mufant), Lorenzo Carucci (Jundo), Manlio Castagna e Cristian Posocco (Star Comics)
Moderano: Alessandro Carnevale (autore, Poliniani Editore) e Daniel de Filippis.

Jundo: dai Webcomic ai Webtoon
Sala del Fumetto, PAD 1 – Ore 15:00-16:00
I webtoon non parlano “solo” coreano e cinese! Scopriamo con Jundo l’evoluzione del fumetto
digitale da webcomic a webtoon! Quale è il futuro della fruizione digitale e il rapporto con i formati cartacei? Quali le opportunità per i giovani autori italiani che desiderano mettersi alla prova con i webtoon?
Con: Lorenzo Carucci (Jundo) e Lorenzo Grassi (Disegnatore de La Belle Epoque)
Modera: Daniel de Filippis

—Sabato 21 maggio—

Storia sportiva del fumetto
Sala Olimpica, PAD 1 – Ore 13:15-14:15
Dal manga al graphic novel, dalle biografie alle nuove tecnologie, tutte le sfumature dello sport
raccontato con la nona arte.
Con: Lorenzo Carucci (Jundo), Mattia Ferri (Beccogiallo), Giovanni Russo (Lucca Comics&Games) e Cristian Posocco (Star Comics)

Cina: storytelling e mondi fantastici dalla narrativa al webtoon
Sala del Fumetto, PAD 1 – Ore 18:30-19:30
Con: Lorenzo Carucci (Jundo), Matteo Gaspari (ADD Editore) e Davide Monopoli (Mufant)
Modera: Daniel de Filippis

Dopo il Salone del Libro di Torino, la prossima tappa di Jundo sarà Etna Comics (1-5 Giugno) a
Catania.

Continue Reading

Eventi

Adrenaline Rush: myAppFree lancia questa attesa indie game jam

Published

on

adrenaline-rush

Oggi vi parliamo di una startup imolese, nata nel 2014, che si chiama myAppFree, che ha deciso di lanciare una indie game jam decisamente importante proprio quest’anno. L’evento si intitolerà Adrenaline Rush e sarà una competizione a livello nazionale dove centinaia di developer si sfideranno sviluppando i migliori mobile game secondo il tema che verrà annunciato.

Adrenaline Rush

Non sarà però solamente una competizione, nelle ambizioni degli organizzatori la Jam potrebbe diventare un riferimento per la comunità italiana ed è per questo che in collaborazione con Unity3D è stato organizzato un ricco programma di webinar durante tutta la durata della sfida.

Ma non è finita qui, infatti ci saranno dei premi piuttosto allettanti, in quanto il montepremi totale supera il valore di 80.000 euro suddivisi tra 3 principali categorie: Il Gran Premio, I Top performer e I preferiti dalla giuria. Una giuria di eccezione che include, oltre agli organizzatori, alcuni partner, tra i quali AppsFlyer, una delle più influenti aziende nell’industria dei mobile game.

L’annuncio del tema avverrà il 16 Maggio e segnerà proprio l’avvio della competizione che durerà fino al 15 Luglio.

Il mondo indie italiano

Il panorama Indie italiano è forse uno dei più variegati e meno valorizzati al mondo: ci sono davvero ottimi studi e sviluppatori in grado di creare giochi unici che purtroppo non hanno l’opportunità di spiccare e di raggiungere i giocatori. Ciò che manca sono da un lato gli investimenti e dall’altro la presenza di un player di riferimento per la community italiana. È all’interno di questo contesto che si colloca myAppFree per offrire il supporto di esperti nel mondo del mobile marketing per scuotere il mercato italiano.

Continue Reading

Eventi

Cartoons on the bay si prepara a tornare dal 1 al 5 giugno con una nuova area kids

Published

on

cartoons on the bay

Cartoons on the Bay si prepara a tornare, dal 1 al 5 giugno, per celebrare la sua 26° edizione totalmente in presenza e con moltissime novità.

Un fitto programma di appuntamenti, incontri, sport e concerti animerà quest’anno la nuova ‘Area Kids’, di ‘Cartoons on the Bay’, festival internazionale dedicato all’animazione televisiva, cinematografica e cross-mediale promosso da Rai e organizzato da Rai Com in programma a Pescara dal 1 al 5 giugno, che celebra la sua 26° edizione. Pronto anche il manifesto dedicato a questa nuova area, creato da Nicoletta Costa.

Tra le novità spicca l’Area Kids, pensata per i più giovani e per le famiglie, che potranno godere di moltissime attività che prevedono la partecipazione di personaggi del mondo dell’animazione, dello spettacolo e dello sport. Obiettivo principale dell’Area Kids sarà quello di sviluppare percorsi didattici collegati all’evento, originali e di sicuro interesse.

Si partirà da un manifesto ‘parallelo’ a quello ufficiale, che verrà annunciato a giorni, dedicato all’Area Kids e affidato a Nicoletta Costa, scrittrice, disegnatrice e cartoonist chiamata a re-interpretare l’ormai famoso pulcinella che da sempre contraddistingue Cartoons on the Bay in versione ‘kids’. Gli elementi visivi del poster comprendono, nel classico stile dell’artista semplice ed immediato, diversi elementi, tra cui l’immancabile Nuvola Olga (diventata anche un cartone animato attualmente in onda su Rai Yoyo) e le sue riconoscibilissime casette.

Continue Reading
Advertisement

Trending