Connect with us

Fumetti e Cartoni

Free Comic Book Day Italia: Batman: Death Metal e Joker War

Published

on

ll Free Comic Book Day è un’iniziativa di origine anglosassone che, negli anni, ha avuto l’obiettivo di promuovere la lettura dei fumetti e la loro circolazione. Quest’anno il progetto è stato proposto anche in Italia, infatti nella giornata del 3 dicembre sono stati presentati 13 albi, disponibili gratuitamente fino ad esaurimento scorte solo nelle fumetterie aderenti. Fra i titoli disponibili c’è un albo della DC Comics tutto dedicato all’Uomo Pipistrello: Batman: Death Metal, che ci porta in un inquietante mondo alternativo, e Joker War, dove la pazza Harley Quinn se la vede davvero brutta.

Batman: Death Metal

Questo primo capitolo ci (ri)porta nel mondo governato dalla versione malvagia e grottesca del Paladino di Gotham, il Batman che Ride. Questa degenerazione del Cavaliere Oscuro era stata introdotta tempo addietro nel multiverso DC, ed è l’unione dell’intelligenza e abilità di Batman con la follia del Joker. L’albo ci propone alcune pagine di presentazione di quella che sarà, da aprile 2021, Batman: Death Metal e si preannuncia una saga tutt’altro che modesta.

Per il volumetto in sé, siamo nel mondo governato dal malvagio Batman e vediamo Wonder Woman e Swamp Thing gestire il carcere locale, dove sono presenti alcuni dei peggiori nemici del Pipistello. Improvvisamente si palesano altre versioni di Batman – fra le quali un Batman che ha le sembianze del t-rex robot della Bat-caverna – con un nuovo prigioniero al seguito. Chi sarà mai costui? E quali sono i piani per tutti questi cattivoni rinchiusi?

Joker War

La seconda storia presente nell’albo è tutta incentrata su Harley Quinn, la folle compagna del Pagliaccio Principe del Crimine di Gotham. Ma ci viene anche presentata – seppur brevemente e solo per una pagina – Punchline, un nuovo personaggio che sicuramente farà parlare di sé in Joker War, nuova saga in arrivo l’anno prossimo.

La storia, che si dipana in poche pagine, è quasi totalmente introspettiva. Vediamo una Harley Quinn che ha appena ricevuto una ferita da taglio alla gola per mano di Punchline, tutta intenzionata a far fuori la compagna del Joker. Seguono delle pagine molto colorate, in pieno stile HQ, dove lei ricorda alcune scene del suo passato. Tuttavia la psichiatra non si dà per vinta e decide di malmenare gli sgherri che le si erano assiepati attorno, arrivando addirittura a suturarsi la gola con una corda di chitarra. A quanto pare Quinn non si vuol dare per vinta. Vedremo questo e altro nel prosieguo di Joker War.

Avete già approfittato del Free Comic Book Day? Cosa avete preso in questa giornata particolare? Vi ricordiamo che per maggiori dettagli potete visitare il sito ufficiale dell’evento!

Giurista appassionato di videogiochi che ama passare delle ore a guardare anime e serie tv, sembra una descrizione strampalata ma quando si aggiunge anche un sano amore per la palestra... il risultato è ancora peggio. Eppure una volta ero capace di vendermi bene.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fumetti e Cartoni

Bonelli presenta: Dylan Dog – Johnny Freak

Published

on

dylan dog johnny freak

Per casa Bonelli arriva in libreria e in fumetteria dal 17 giugno in un unico volume a colori DYLAN DOG. JOHNNY FREAK, due storie di Tiziano Sclavi dedicate a uno dei personaggi più amati dell’universo dell’Indagatore dell’Incubo.

Trama

C’è una cantina, sul fondo della notte, che ha le pareti illuminate da mille affreschi e dai colori della fantasia. È la casa di Johnny Freak, Johnny senza gambe, Johnny sordomuto e abbandonato al suo silenzio. Chi lo ha ridotto così? Dietro ai suoi occhi si legge un oceano di tenebra.

In un unico volume a colori, DYLAN DOG. JOHNNY FREAK, le due storie di Tiziano Sclavi (su soggetti di Mauro Marcheselli) dedicate a uno dei personaggi più amati dell’universo di Dylan Dog: lo sfortunato ragazzo al centro di una storia di solitudine e orrore che solo l’amicizia con l’Indagatore dell’Incubo saprà in parte riscattare, ma senza poterne modificare il tragico destino…

Il volume è arricchito dalle interviste di Marco Nucci a Andrea Venturi e Giampiero Casertano.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Fumetti e Cartoni

Batman: Urban Legends, atteso il ritorno del successore di Bruce Wayne

Published

on

Il successore di Bruce Wayne tornerà in scena in Batman: Urban Legends

Il prossimo settembre, il successore di Bruce Wayne Terry McGinnis tornerà in scena in una nuova storia all’interno della serie antologica Batman: Urban Legends, pubblicata da marzo da DC Comics. Il nuovo racconto si svilupperà su 30 pagine, e per l’occasione la cover di Batman Beyond sarà realizzata da Francesco Mattina.

Cover Batman: Urban Legends N.7

Batman Beyond è il nome del Batman del futuro, ruolo ricoperto da uno dei vari discepoli di Bruce Wayne. Nella storia originale del 1999 scritta da Bruce Timm, Paul Dini e Alan Burnett, Wayne decide di rinunciare alla lotta al crimine dopo aver quasi ucciso un criminale, e dopo aver scoperto le enormi potenzialità di un orfano di nome Terry McGinnis, che decide di nominare suo successore.

“Così come Nathaniel Richards e Dick Grayson, Terry McGinnis è stato un personaggio che mi ha trovato quando avevo bisogno di lui – ha detto l’autore Jackson Lanzing, che scriverà la nuova storia in Batman: Urban Legends #7 -. Terry significa tutto per me e Collin Kelly, l’artista che mi accompagnerà in questa mini-avventura. Adoriamo Batman Beyond e vi promettiamo una storia diversa […] stiamo cambiando tutto per costruire un racconto noir, nuovo, futuristico, in cui costringeremo Terry a porsi nuove domande. Stiamo cambiando Gotham, e nulla sarà più lo stesso”.

Intanto sapevate che le riprese del nuovo film di Batman sono già finite? Che si possa già pensare ad un seguito?

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Fumetti e Cartoni

Dylan Dog Oldboy n.7, escursioni e navi

Published

on

dylan dog oldboy 7

Eccoci con il consueto e gradito appuntamento con il nostro amato indagatore dell’incubo in “Dylan Dog Oldboy n.7”. Sergio Bonelli Editore pubblica questo mese il suddetto volume abbinando due storie: “Quando il mostro è in vacanza” e “Voci dal fondo”.

Se volete recuperare il numero precedente del nostro Old Boy, date un’occhiata alla nostra recensione.

Quando il mostro è in vacanza: trama

Dylan e la sua fidanzata stanno facendo una vacanza parecchio movimentata. Scampagnate, escursioni, arrampicate sono all’ordine del giorno per esplorare i dintorni di una particolare cittadina. L’idea di una vacanza non è una reale ambizione di Dylan il quale sembra non gradire nemmeno le continue escursioni.

Il proprietario della locanda dove alloggiano sembra tuttavia sapere come trattare i suoi clienti se non fosse che l’ispettore della città entra di corsa rivelando che un ragazzo ai domiciliari è scappato e non si trova. Saranno altre sparizioni sospette a far innervosire l’ispettore che credendo Dylan un agente segreto sotto copertura, cercherà di trovare il nesso fra la sua presenza lì e i misteriosi crimini.

Narrazione e disegni

La storia è scritta da Gabriella Contu, che arricchisce questa storia avventurosa con situazioni divertenti ed umoristiche rendendo piacevole la narrazione.

I disegni sono stati realizzati da Montanari & Grassani, che hanno sfruttato la sceneggiatura per rendere le ambientazioni e l’espressività dei personaggi al meglio. Con diversi scorci e background affascinanti cui questa storia, ambientata all’aperto si presta bene.

Voce dal fondo: trama

Dylan Dog si risveglia in una nave da cargo, senza ricordarsi nulla: solo un forte dolore, soprattutto alla testa. Esce sul ponte e viene aggredito e malmenato dai marinai che gli incrinano un paio di costole e lo lasciano dolorante per terra. Con il passare dei giorni i marinai lo ignorano, giusto ogni tanto qualcuno gli dà del cibo senza rivolgergli la parola.

Ad un certo punto, durante una tempesta, Dylan salva un marinaio e poco dopo si ritrova convocato dal capitano per un compito sospettosamente semplice. Che possa spiegare il motivo di come sia finito su quella nave?

Narrazione e disegni

Bruno Enna cattura completamente l’attenzione con questa storia altamente d’atmosfera, misteriosa e soprattutto con un finale inaspettato. La narrazione sebbene si muova in un solo spazio (la nave) risulta tutt’altro che statica: piena di dubbi, indizi disseminati qua e là, e un continuo senso angosciante di incertezza, facendo aumentare l’empatia del lettore verso il povero Dylan.

I disegni si sposano alla perfezione con questa sceneggiatura, ricordiamo che sono opera di Montanari & Grassani & Patrizia Mandanici. Le tavole sono spaziose e respirano per dare intensità alle sequenze. Sorprendenti le vignette dei container e soprattutto le ambientazioni con la nebbia e la tempesta.

Conclusioni

Questo numero di “Dylan Dog Oldboy n.7” mi ha colpito molto. Due storie molto belle in cui nella prima ho potuto apprezzare maggiormente il classico horror da paesino misterioso, che ha saputo farmi tenere alta l’attenzione.

Ma del secondo ho apprezzato veramente ogni singola cosa, compreso il finale che, non spoilererò ovviamente; mi ha sorpreso genuinamente, per non parlare dell’ambientazione che, oltre che essere particolare, ha saputo anche giostrarsi in una narrazione che lascia il lettore ignaro, facendogli vivere tutti gli angosciosi dubbi del nostro indagatore.

Un numero, quindi, che fa una bella figura e che consiglio di non perdere.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Supporta il sito

Aiutaci a mantenere il sito aperto! Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutarci.

Be brave, be #Nerd

.

Advertisement

Trending