Connect with us
george-r-r-martin-coronavirus-the-winds-of-winter george-r-r-martin-coronavirus-the-winds-of-winter

Letteratura

George R. R. Martin: il messaggio ai fan sul coronavirus

Published

on

Nei giorni scorsi George R. R. Martin ha pubblicato sul suo blog un messaggio per i fan, in cui parla della situazione attuale. Inizialmente aggiorna tutti sulle sue attività, che nella maggior parte dei casi chiuderanno (tranne la libreria) a causa del coronavirus per poi passare alla sua situazione personale. Lo scrittore è in isolamento, con meno contatti possibili per evitare il contagio, dato che si trova nella “fascia sensibile” della popolazione. In compenso però sembra essere tornato a scrivere, immergendosi nel mondo di Westeros che a quanto sembra è diventato sempre più oscuro…

Ecoo il messaggio:

“Giorni strani sono alle porte. Per quanto io sia antico, non ricordo di aver mai vissuto qualcosa di simile alle ultime settimane.

Stiamo facendo i primi passi qui nel New Mexico, come ovunque.

Meow Wolf è chiuso. Una saggia precauzione, date le enormi dimensioni delle folle che abitualmente si radunano ogni giorno per vedere la Casa dell’Eterno Ritorno. MW attira persone da tutto il paese, anzi da tutto il mondo, ed è una mostra molto pratica in cui i visitatori sono incoraggiati a toccare tutto e ad andare ovunque. Chiuderlo prontamente è stata una buona mossa.

Ad oggi, sto anche chiudendo il Jean Cocteau Cinema. Il JCC ha solo 130 posti a sedere e non li raggiungiamo più di tre o quattro volte all’anno; la partecipazione a teatro e al bar è di solito ben al di sotto del limite di 50 del mandato statale. Anche così, perché rischiare? Preferisco sbagliare per cautela, quindi chiudiamo il teatro fino al 15 aprile, momento in cui faremo il punto e rivaluteremo. Onestamente, non ho idea di dove andranno le cose a Santa Fe, nel New Mexico, negli Stati Uniti o nel mondo tra un mese. Le cose sono cambiate così in fretta. Ma il nostro intento è di tenere chiuso il teatro fino a quando le autorità competenti non ci diranno che è possibile riaprire in sicurezza.

Sto anche chiudendo il mio non profit, la Stagecoach Foundation, per la durata. Stagecoach tiene abitualmente lezioni e seminari su vari aspetti della produzione cinematografica e televisiva, per i bambini che aspirano ad avere una carriera nel settore dell’intrattenimento, ma non faremo nulla mentre il coronavirus sta ancora imperversando.

Nonostante gli arresti, continueremo a pagare i nostri dipendenti a Stagecoach e Jean Cocteau, per il prossimo futuro.

Per ora stiamo mantenendo aperta la nostra libreria, Beastly Books. La libreria non ha mai più di una manciata di clienti alla volta, tranne che per gli eventi degli autori – e stiamo cancellando o rimandando tutte le firme e le letture che avevamo programmato. Abbiamo rifornito il negozio di disinfettanti e monitoreremo attentamente la situazione in futuro. Se sembrerà meglio chiudere anche la libreria, lo faremo.

Nel frattempo, tuttavia, anche il nostro servizio di vendita per corrispondenza rimarrà aperto. Con quarantena, blocchi e isolamento sociale nel menu ovunque, e tutti i soliti luoghi di intrattenimento chiudono le loro porte, la lettura è il modo migliore per passare le ore vuote. Se hai bisogno di alcuni libri per superare il prossimo mese e distrarti da tutto ciò che sta succedendo nel mondo, abbiamo alcune ottime letture in offerta e TUTTI i nostri libri sono autografati. Dai un’occhiata a https://jeancocteaucinema.com/product-category/signed-books/

Per quelli di voi che potrebbero essere preoccupati per me personalmente… sì, sono consapevole di trovarmi nella popolazione più vulnerabile, data la mia età e le mie condizioni fisiche. Ma al momento mi sento bene e stiamo prendendo tutte le precauzioni sensibili. Sono da solo in un luogo isolato, assistito da uno dei miei collaboratori, e non vado in città o vedo nessuno. A dire il vero, sto trascorrendo più tempo a Westeros che nel mondo reale, scrivendo ogni giorno. Le cose sono piuttosto cupe nei Sette Regni… ma forse non sono così cupe come potrebbero diventare qui.

Alcuni giorni, guardando le notizie, non posso fare a meno di sentire che stiamo vivendo tutti in un romanzo di fantascienza. Ma non, ahimè, il tipo di romanzo di fantascienza in cui sognavo di vivere da bambino, quello con le città sulla Luna, le colonie su Marte, i robot domestici programmati con le Tre Leggi e le macchine volanti. Le storie sulla pandemia non mi sono mai piaciute così tanto…

Speriamo che tutti arriveremo alla fine di questo periodo sani e salvi. State bene, amici miei. Meglio essere sicuri che dispiaciuti.

Giornalista pubblicista e Laureata in Lingue e Culture per l’Editoria. Procrastinatrice seriale, vado avanti a forza di caffeina e ansia e in qualche modo sta funzionando. Mi piacciono la lettura, i Beatles, lo Spritz Campari e le maratone (Netflix). Non mi piacciono il caffè annacquato, scrivere biografie e fare liste.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Film e Serie TV

The Witcher Stagione 2: riprese finite, arriverà entro quest’anno

Published

on

The Witcher Stagione 2: riprese finite, arriverà entro quest’anno

Poche serie tv sono attese come la seconda stagione di The Witcher, prosieguo delle avventure su piccolo schermo di Geralt di Rivia – interpretato dall’attore britannico Henry Cavill – che abbiamo potuto vedere sul finire del 2019. Ma la pazienza dei fan, dopo mesi di notizie che arrivavano a singhiozzo, è stata premiata: le riprese sono ufficialmente finite e soprattutto abbiamo la conferma ufficiale che la serie arriverà entro quest’anno.

A dare la duplice buona notizia è un video, caricato sul canale Netflix e che trovate qui sotto, del dietro le quinte di questa produzione:

15 location, 89 membri del cast e 1200 persone parte del team, The Witcher ha ufficialmente terminato le riprese per la produzione della Seconda Stagione! Ecco un dietro le quinte che mostra l’eccitazione che serpeggia fra il cast e la crew – presentato dalla showrunner Lauren Schmidt Hissrich.

Dunque i lavori sul campo sono finiti, ora la palla passa in mano alla post-produzione che si occuperà di aggiungere un bel po’ di magia grafica. La notizia che il cast abbia finito con le riprese ci dà contezza del fatto che, come abbiamo riportato anche in altri articoli nei mesi scorsi, il progetto di The Witcher su Netflix sta andando avanti e che la piattaforma di streaming punta molto sulla serie tratta dai racconti dello scrittore Andrzej Sapkowski.

Nel video che avete appena visto la showrunner Luren S. Hissrich promette tanti nuovi arrivi nel cast, avventure emozionanti e soprattutto altri mostri del Continente pronti a mettere alla prova lo Strigo e i suoi compagni. Sicuramente gli scontri non mancheranno ma siamo anche curiosi di capire come si evolveranno i personaggi su schermo, dalla giovane Ciri che ha incontrato Geralt alla fine della prima stagione alla maga Yennefer, che per ora ha un rapporto piuttosto complicato con il protagonista.

Insomma ci sono tutti i presupposti per un’ottima nuova serie. Non resta che aspettare ancora qualche mese.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Film e Serie TV

Game of Thrones: nei piani di HBO ci sono altri tre spin-off della serie

Published

on

Game of Thrones – il Trono di Spade nella versione italiana – non ha bisogno di presentazioni, è una delle serie che ha riscosso più successo in tutta la storia della televisione e, nonostante le critiche rivolte agli ultimi episodi, ha saputo raccogliere un numero esorbitante di fan. L’amore per le vicende e i personaggi ideati da George R.R. Martin è ancora vivo nel cuore di tutti coloro che hanno passato lunghe ore davanti al piccolo schermo e HBO lo sa bene, per questo le ultime notizie riportano che i piani dell’azienda newyorkese sarebbero rivolti ad altri tre spin-off del Trono di Spade.

La notizia ci arriva dal sito Deadline, assieme ad alcune informazioni in più riguardo a suddetti progetti. Il primo di questi dovrebbe chiamarsi 9 Voyages e concentrarsi sul personaggio di Corlys Velaryon, raccontando del suo lungo viaggio per tutti i mari a bordo della sua nave, la Sea Snake. Durante il suo peregrinare egli aveva toccato molte coste fra le quali Pentos, Roccia del Drago ed era anche arrivato nelle mitiche e ricchissime terre di Yi Ti e di Leng.

Il secondo progetto si dovrebbe concentrare sul quartiere più povero di Approdo del Re, Fondo delle Pulci. Riguardo a ciò le informazioni scarseggiano ma il luogo non ci è nuovo, anzi è stato visto spesso durante la prima parte di Game of Thrones, Arya Stark, Gendry e Ser Davos Seaworth sono alcuni dei personaggi che sono passati per questo posto poco raccomandabile.

E da ultimo 10.000 Ships, che dovrebbe narrare le vicende della principessa guerriera Nymeria e dei sopravvissuti del popolo Rhoynar. Costoro viaggiarono da Essos a Dorne dopo la loro sconfitta per mano dei valyriani. Se questa storia dovesse essere raccontata si andrebbe molto indietro nel tempo rispetto a quando si svolgono le vicende conosciute nel Trono di Spade, parliamo di un salto indietro di ben 1000 anni.

Sono tutti progetti molto interessanti, speriamo che possano trovare della concretezza in futuro.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!



Continue Reading

Letteratura

Studio Ghibli: in arrivo il libro che svela tutti i segreti dei suoi film

Published

on

totoro-studio-ghibli

In arrivo un volume che è già un “must” per tutti i fan della famosa casa di animazione giapponese: “Studio Ghibli Zensakuhin Shuu“, un libro nel quale saranno presenti tutti i 26 titoli del celebre studio (edito da Kodansha). Inoltre è già possibile acquistarlo su Rakuten Books, in prevendita disponibile anche su Amazon. Il volume sarà in vendita dal 21 aprile, per un prezzo di 3080 yen (sui 24 euro).

Studio Ghibli è dietro a molti successi a partire da “Nausicaä della Valle del Vento” del 1984, seguita dal “Castello nel cielo”, “Il mio vicino Totoro”, “Una tomba per le lucciole”, “Kiki consegne a domicilio”, “La principessa Mononoke” e tantissimi altri.

Il volume contiene spiegazioni approfondite su ogni titolo: trame, profili dei personaggi, i dietro le quinte e le immagini dei poster promozionali. Sono incluse anche le colonne sonore dei film e le dichiarazioni e interviste dei registi.

Le pagine di apertura presentano uno speciale articolo di 8 pagine sull’ultima fatica dello studio, “Earwig and the Witch”, che è stato trasmesso il 30 dicembre 2020 sul canale televisivo NHK e uscirà nei cinema il 29 aprile 2021.

L’articolo è molto interessante perché oltre alla storia dei personaggi racconta anche il processo di creazione delle scene del film in computer grafica 3D e un’intervista al regista Miyazaki Goro, che svela i segreti della produzione.

Il direttore generale e produttore Suzuki Toshio discute anche dei piani futuri di Ghibli Studio in una recente intervista che è pubblicata proprio sul libro. Inoltre, è stato incluso anche il cortometraggio “On Your Mark”, video promozionale per una canzone omonima di CHAGE & ASUKA insieme al film de “I Sospiri del Mio Cuore”.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, se ti piace quello che leggi sul nostro sito sostienici!





Continue Reading

Supporta il sito

Aiutaci a mantenere il sito aperto! Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutarci.

Be brave, be #Nerd

.

Advertisement

Trending