Connect with us
playstation_5_dualsense playstation_5_dualsense

Gaming

PlayStation 5: arrivato il day one, è iniziata la next-gen

Published

on

Arrivato il 19 novembre la next-gen Sony può finalmente cominciare. PlayStation 5 è al suo debutto ufficiale in tutto il mondo dopo la prima apparizione in USA e Giappone della scorsa settimana. Il percorso di PlayStation 5, a differenza di quello tracciato da Microsoft con Xbox Series X, è stato più lento nella partenza ma di sicuro impatto nello scatto.

Ripercorriamo per sommi capi il percorso che, da gennaio, ci ha condotto fino a qui. Tutto è iniziato pochissimi giorni dopo dopo la presentazione ufficiale di Xbox Series X avvenuta durante i Game Awards. Della console Microsoft conoscevamo già aspetto e prime specifiche tecniche quando Sony si è decisa a rivelare il logo della sua nuova console e alcuni primi dettagli al CES 2020.

Già questo era bastato a mandare in visibilio i videogiocatori che, in poche ore, avevano fatto in modo da far balzare il post sul profilo Instagram ufficiale di PlayStation agli onori della cronaca. In quel caso si trattò infatti del post a tema videogames con più like nella storia del social.

Non passano nemmeno troppe settimane. Nel frattempo l’epidemia di Coronavirus si fa largo in ogni angolo del mondo. Questo costringe a rivedere velocemente i piani su diversi eventi in programma di lì a poco. Tra questi, sicuramente la Game Developers Conference di San Francisco di Marzo. Sony è costretta a correre a rimodulare l’evento destinato agli sviluppatori e durante il quale, sperava, di mostrare le caratteristiche della sua nuova console.

Mark Cerny, introdotto sul palco da Jim Ryan tiene banco per circa 50 minuti spiegando le nuove funzionalità di PlayStation 5. Una conferenza molto criticata dagli utenti generalisti ma apprezzatissima dagli sviluppatori. I dati portati da Cerny convincono tutti della bontà del lavoro svolto. Se ne accorge anche Epic Games che firma un accordo con Sony per l’ottimizzazione di Unreal Engine 5 sulle console giapponesi. Un colpo interessante ma che passa presto in secondo piano.

Con l’arrivo dei primi tepori primaverili arriva anche il momento di sbottonarsi un po’. Sony non ci sta a mostrare immediatamente la console e opta per una soluzione controversa: mostrare prima il joypad, il dualsense. La periferica di input diventa subito oggetto di dibattito tra i videogiocatori. Il primo esponente della stampa a poterci mettere sopra le mani è il canadese Geoff Keighley che gli dedica ampio spazio in un hands-on corposo nel corso del Summer Game Fest.

Ai fan, però, non basta. Dopo il joypad è ora di vedere la console. La casa giapponese ‘cede’ con l’arrivo dei primi caldi estivi. Nella notte dell’undici giugno, alla fine di un lungo ma delizioso evento, ecco che, finalmente, PlayStation 5 viene mostrata al mondo. Due le varianti: una classica e una Digital Edition senza lettore ottico.

Per il prezzo e la data di uscita, però, bisognerà attendere. Le ultime informazioni, quelle più importanti, verranno rivelate solo a settembre inoltrato. Anche in questo caso, come nel precedente, Sony si concede ampio spazio e decide di lasciare queste due informazioni per la conclusione di un buono State of Play. Contestualmente vengono aperti i pre-order della console che, però, vanno sold-out in pochissime ore. Troppa la voglia di stringere PlayStation 5 tra le mani.

Adesso, dopo diversi mesi di attesa, è giunto il momento. La console è finalmente sulla strada di casa vostra. Cosa ne farete? Quali giochi sperate di provare su di essa? Quali avete già preso? Avete dubbi sulla console? Li abbiamo chiariti in un articolo dedicato. Su questo sito ampio spazio anche agli accessori.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutare.



Considerato mezzo scemo da chi lo conosce solo a metà, ha preso il primo controller in mano a 5 anni e a quella età pare essersi fermato. Porta la sua competenza ovunque serva sul web. Il suo sogno nel cassetto è avere la sua pagina su Wikipedia.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gaming

NEO: The World Ends With You, annunciato il sequel del primo capitolo

Published

on

Avete letto bene: è in arrivo un sequel del famoso videogioco del 2008, The World Ends With You. L’annuncio arriva direttamente con un trailer – che potrete vedere appena sotto – e si va idealmente ad affiancare al progetto The World Ends With You – The Animation, la serie anime che arriverà il prossimo aprile. NEO: TWEWY invece si propone come un seguito delle avventure vissute nel primo capitolo, l’unica differenza notabile (e di non poco conto) è la presenza di personaggi diversi.

Ma prima di dare altre impressioni vi lasciamo il trailer, caricato sul canale YouTube di PlayStation:

NEO: The World Ends With You arriverà nel corso dell’estate 2021 su PlayStation 4!

Esplora una rivisitazione stilizzata di Shibuya, mentre vesti i panni di Rindo e combatti per la tua sopravvivenza scoprendo i misteri dietro al mortale “Gioco dei Mietitori” in questo nuovo action RPG.

Come dicevamo poc’anzi, la differenza più notabile rispetto al predecessore è la presenza di nuovi personaggi: Rindo – che sembra il protagonista –, Fret, Nagi e Minamimoto. E il misterioso Game Master: Shiba. Per il resto si ritrovano, all’apparenza, molti dei topoi presenti nel primo capitolo: ambientazione in piena Shibuya (Tokyo), stile urban-fantasy, grafica basata sugli anime giapponesi.

Per il momento non ci vogliamo esporre troppo sul comparto storia e gameplay. Per quanto sia lecito supporre che le basi narrative siano pesantemente riprese dal primo The World Ends With You, e così per il gameplay, crediamo sia utile visionare altro materiale per fornire considerazioni più accurate.

Dunque ci limitiamo a rimandarvi all’arrivo di novità in merito a questo titolo. Novità che confidiamo non tarderanno ad arrivare.

E voi? Cosa ne pensate di questo trailer di NEO: The World Ends With You?

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutare.



Continue Reading

Gaming

PlayStation 5 sold-out: parla Jim Ryan di Sony Interactive Entertainment

Published

on

playstation-5-jim-ryan

Con l’arrivo di PlayStation 5 in tutto il mondo, ricordiamo che il 19 novembre è stata lanciata anche qui in Europa, le attenzioni sono puntate sull’andamento della nuova console nel mercato globale. In particolare il sito Tass.com ha intervistato Jim Ryan, presidente di Sony Interactive Entertainment, riguardo alcuni aspetti di PlayStation 5.

L’intervista tocca vari aspetti, quali ad esempio la turbolenza di questi tempi per lanciare una console o le spese che (alcuni ritengono) eccessive nella creazione di titoli AAA, ma noi vogliamo riportarvi solo alcune domande, che riteniamo più interessanti. Eccole in una nostra traduzione:

Una settimana dopo il lancio in alcuni mercati, come stanno andando le vendite?

È stato venduto tutto. Non è rimasto nulla. Tutto sarà venduto anche in Russia, non c’è dubbio. Ho passato la maggior parte dell’ultimo anno cercando di assicurare una produzione adeguata alla domanda. Ora, in termini di amministrazione, sto trascorrendo molto più tempo nel cercare di accrescere le scorte per soddisfare quella domanda.

Quanto pensi sarà veloce la transizione dei giocatori da PS4 a PS5?

Tutti i precedenti indicano che il segmento iniziarle, dal lancio a Natale, porta ¾ dei passaggi alla nuova console. Il restante 25% arriverà o da altra console, oppure arriverà da oltre il sistema delle console. Quindi, la grande maggioranza di coloro che comprano una PS5, possedevano già una PS4. Ci sono circa 114 milioni di PS4 nel mondo, tenendo questi dati in mente il numero di coloro che faranno il trasferimento è esiguo. Ma per noi la community di PS4 continuerà a rimanere molto importante nel 2020, 2021 e 2022. Perché in questi tre anni, questa sarà la community di PlayStation più ampia.

Quanti sono importanti le esclusive per il prossimo ciclo generazionale di PlayStation?

Grandi giochi sono molto importanti per PlayStation 5, e se questi grandi giochi sono esclusivi per la nostra piattaforma, crediamo che questo sia un punto a nostro favore, e noi siamo molto contenti di poter offrire alla community di PlayStation giochi che possono trovare solo su PlayStation. La forza dei giochi che i nostri studi hanno fatto durante il ciclo di PS4 è stato un fattore importante per la popolarità di PlayStation 4.

Come risponderete al Game Pass di Microsoft?

In effetti sono in arrivo delle novità, ma non oggi. Abbiamo PlayStation Now che è il nostro servizio di abbonamento, che è disponibile in vari mercati.

Questo quello che ha avuto da dire Jim Ryan su alcune questioni legate a PlayStation 5 e al futuro di Sony. Speriamo che la produzione di PS5 possa incrementarsi, e riuscire a reggere l’enorme domanda degli utenti.

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutare.



Continue Reading

Gaming

Cyberpunk 2077: trailer del gameplay in italiano

Published

on

cyberpunk 2077 trailer gameplay

Cyberpunk 2077 torna a far parlare di sé, non per un nuovo rinvio o per questioni attinenti al lavoro di CD Projekt Red – la sua casa di sviluppo –, ma per un nuovo trailer del gameplay. Questa volta doppiato completamente in italiano. La pubblicazione ormai prossima del titolo, prevista per il 10 dicembre di quest’anno, sta portando un’attenzione se possibile ancora maggiore sul titolo polacco. E noi ci godiamo il materiale che viene caricato dalle fonti ufficiali.

Proprio parlando di materiale nuovo, a voi il suddetto trailer del gameplay, caricato sul canale YouTube di Cybperunk 2077:

In questo mondo consumato da eterni conflitti, a volte solo un cane sciolto può cambiare le cose. E quello sei tu.

Il video ci dà ulteriori informazioni su quello che è il mondo di Cyberpunk 2077, e quelle che saranno le avventure del nostro protagonista. Tornano le varie fazioni che si contendono il potere all’interno di Night City: le guerre senza quartiere fra le gang di strada così come i conflitti ai più alti livelli delle potenti corporazioni. Ci viene inoltre confermato come il personaggio di Johnny Silverhand entrerà in scena, grazie ad un particolare chip che sarà inserito all’interno del nostro protagonista.

Una serie di informazioni aggiuntive, insomma, che aumentano l’hype per questo titolo. Hype già alle stelle da mesi, per la verità. Attendiamo pazienti il 10 dicembre, quando Cyberpunk 2077 sarà disponibile per tutte le console.

E voi? Cosa ne pensate di questo nuovo trailer per il gameplay di Cyberpunk 2077?

Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutare.



Continue Reading

Supporta il sito

Aiutaci a mantenere il sito aperto! Daily Nerd è un progetto gestito interamente da volontari, ma mantenere un sito ha dei costi. Se vuoi sostenerci basta un euro per aiutarci.

Be brave, be #Nerd

.

Advertisement

Trending